lunedì 31 marzo 2014

Biscotti con farina di farro al profumo di limone

Biscotti con farina di farro al profumo di limone

Questi semplici biscottini profumati al limone e arricchiti con farina di farro, sono ottimi per la colazione del mattino , ma anche per il tè del pomeriggio e perché no, se necessario da sgranocchiare nella giornata , la dove c'è bisogno. Da non dimenticare che anche una tazzina di caffè, va benissimo insieme !!!

Ingredienti per 12 persone :

  • 150 g di margarina
  • 100 g di zucchero a velo vanigliato
  • scorza di un limone piccolo
  • 1/2 aroma di limone Paneangeli
  • 1 uovo
  • 100 g di farina 00
  • 200 g farina di farro
  • 50 g amido di mais
  • 3 cucchiaini di lievito Paneangeli
  • 1 pizzico di sale
Preparazione: 
 Mescolare tutti gli ingredienti molto velocemente fino ad ottenere un panetto liscio e metterlo nel frigo per mezz'ora, avvolto nella pellicola. Stendere l'impasto di pochi millimetri sulla spianatoia spolverizzata con poca farina. Con delle formine, ricavate i biscotti a piacere.  Mettere sopra la teglia foderata di carta da forno e cuocere nel forno preriscaldato a 180° per 15 minuti circa.
Tempo di preparazione : 30 minuti
Tempo di cottura :  15 minuti



domenica 30 marzo 2014

Rotolini di coscia con speck e riso basmati

Rotolini di coscia con speck e riso basmati

Questi rotolini, fatti con delle fettine di coscia di maiale, sono un ottimo secondo, magari accompagnati da una verdura o come piatto unico accompagnato da un profumatissimo piatto di riso basmati, come abbiamo fatto noi. Ciò che rende speciale questo piatto è che la carne è stata sfumata con Vinchef, Preparato con Vino ed Erbe Aromatiche in infusione, una novità, che si trova in commercio e che rende la carne molto gustosa e profumata. Non l'avevo mai provato , ma è una scoperta in cucina tutta da provare !!!

Ingredienti per 7 persone :
  • 18 fettine di coscia di maiale non troppo grandi (2-3 a testa )
  • 18 fettine di speck a fettine
  • 1 scatola con polpa di pomodoro
  • 150 ml Vinchef (vino aromatico alle erbe)
  • sale, pepe, olio
  • 2 spicchi d'aglio
  • rosmarino, alloro, salvia
  • peperoncino a piacere
  • 500 gr riso basmati
Preparazione :

Stendere una fettina di speck, coprire con una fettina di coscia e arrotolare su se stessa per formare un rotolino. Fermare con un stuzzichino o sistemarla direttamente nella padella nella quale avrete messo qualche cucchiaio d'olio, con la parte aperta in giù. Proseguire con tutte le fettine fino a esaurimento. Rosolare da tutte le parti, aggiungere rosmarino, salvia, aglio, alloro e peperoncino, sfumare con il Vinchef aromatico, lasciare evaporare, dopodiché unire anche la polpa di pomodoro. Salare, pepare e continuare la cottura per circa 15 minuti a fuoco moderato, finché la polpa si restringe, ma non troppo.
Mentre la carne sta cuocendo, mettere una grande pentola con acqua a bollire. Appena prenderà il bollore, salare e buttare il riso. Cuocere per circa 15 minuti, scolare e sciacquare sotto acqua fredda.
Condire con un filo di olio d'oliva e portare in tavola. Ora comporre ogni piatto con un pò di riso e 2-3 rotolini di carne con il suo sughetto saporito e di grande gusto !!!
Tempo di preparazione : 30 minuti






venerdì 28 marzo 2014

Panini arrotolati con farina di farro

Panini arrotolati con farina di farro

Non solo il normale pane di tutti i giorni, ma anche dei deliziosi paninetti arrotolati, molto soffici, grazie a questo lievito essiccato, arricchito con del lievito madre. Inonda tutta la casa con un profumo irresistibile. Vengono molto morbidi e gustosi che non si può resistere a non prenderne un pezzettino anche quando sono ancora caldi. Buoni morso dopo morso e piccolini come sono , sembrano che sono delle ciliegie che tirano una dopo l'altra.

Ingredienti per 17 pezzi :      
  • 350 gr di farina 00
  • 150 gr farina di farro
  • 1/2 bustina pasta madre disidratata di Paneangeli
  • 1 cucchiaino e mezzo di zucchero
  • 2 cucchiaini sale
  • 300 ml acqua
  • 2 cucchiai olio extravergine di oliva
 Preparazione :
 Setacciare le farine e mescolarle con il lievito. Al centro praticare una buca e versare zucchero e olio. Amalgamare il tutto con l'aiuto di una forchetta, aggiungendo poco per volta l'acqua tiepida e il sale. Lavorare l'impasto su una spianatoia infarinata per almeno 10 minuti, allargandolo con i pugni chiusi, riavvolgendolo e sbattendolo sul tavolo. Rimettere l'impasto nella terrina infarinata, coprire, chiudendo con pellicola alimentare e porlo a lievitare in luogo tiepido, fino a quando il suo volume sarà raddoppiato (circa 2 ore e mezza). Dividere l'impasto in 17 pezzi da 50 g circa,  stendere ogni pezzo sul lungo circa 20 cm e arrotolare dal lato più corto per ottenere dei rotolini piccoli. Porre i rotoli sulla lastra foderata con carta da forno, spolverizzare con della farina e con un coltello ben affilato, praticare dei tagli obliqui e lasciare lievitare nuovamente in un luogo tiepido per almeno 1 ora .  Cuocere nella parte media del forno preriscaldato a 220° per circa 20 minuti, o fino a quando non avranno un bel colore dorato. Lasciare raffreddare e mangiare di gusto con le vostre pietanze e perché no, anche ripieni con tanto di prosciutto e formaggi, verdure o quello che più vi piace !!!
Tempo di preparazione : 45 minuti








mercoledì 26 marzo 2014

Cornetti al mais, patate e grana

Cornetti al mais, patate e grana

Questi cornetti saporiti , fatti con farina di mais e patate bollite, sono molto buoni così senza aggiunta di niente , ma anche ripieni come antipasto, con del salame, prosciutto, formaggio a fette, insalata o altro ancora. In realtà volevo fare del pane e alla fine ho deciso di fare questi cornetti deliziosi, che dagli ingredienti sembrano strani, pero il gusto è abbastanza buono e anche la consistenza, per via della farina di mais !!! 

Ingredienti per 16 cornetti :

  • 400 gr farina 00
  • 200 gr farina di mais macinata a pietra fine
  • 2 patate bollite schiacciate
  • 2 cucchiaini lievito Mastro Fornaio Paneangeli
  • 2 cucchiaini e mezzo di sale
  • 1 cucchiaino e mezzo di zucchero
  • 350 ml acqua tiepida
  • 3 cucchiai di olio d'oliva
  • 80 gr circa grana grattugiato
Preparazione :
  
Setacciare le farine e mescolarle con il lievito. Al centro praticare una buca e versare zucchero e olio e le patate. Amalgamare il tutto con l'aiuto di una forchetta, aggiungendo poco per volta l'acqua tiepida e il sale. Lavorare l'impasto su una spianatoia infarinata per almeno 10 minuti, allargandolo con i pugni chiusi, riavvolgendolo e sbattendolo sul tavolo. Rimettere l'impasto nella terrina infarinata, coprire, chiudendo con pellicola alimentare e porlo a lievitare in luogo tiepido, fino a quando il suo volume sarà raddoppiato (circa 1 ora). Stendere l'impasto sul piano di lavoro oliato, in una sfoglia rettangolare di circa 50 cm x 35, spolverizzarla con la grana su tutta la superficie, tagliarla a metà sulla lunghezza e poi ricavare dei triangolini di circa 12 cm alla base più larga. Arrotolare ognuno su se stesso iniziando dalla parte più larga per ottenere i cornetti. A me sono venuti 16 pezzi.  Porre i cornetti sulla lastra foderata con carta da forno e lasciare lievitare nuovamente in un luogo tiepido per 1 ora circa.  Cuocere nella parte media del forno preriscaldato a 200° per circa 20 minuti.  Lasciare raffreddare e servire !!! Io li ho riempiti con del prosciutto, formaggio, cetriolini freschi, ma ci sta molto bene l'insalata fresca, che l'avevo appena finita e tutto quello che più vi piace !!!





Portati in tavola su Vassoio di Esposizione Poloplast

martedì 25 marzo 2014

COLLABORAZIONE CON VINCHEF

COLLABORAZIONE CON VINCHEF

http://www.vinchef.it



Buona giornata,
oggi vi voglio parlare di una nuova collaborazione. Proprio stamattina è arrivato il corriere e ho ricevuto dalla ditta Toso S.p.A. 2 bottiglie di Vinchef.

Un prodotto molto particolare ed utile a tutti quelli che in cucina manca il tempo.
Vinchef è il primo e unico insaporitore a base vino e erbe aromatiche presente in Italia. Un prodotto semplicissimo, ottenuto attraverso l'infusione, in una selezione di vini bianchi italiani, di alcune erbe e spezie più frequentemente usate in cucina (rosmarino, timo, alloro, coriandolo, origano, aglio). Vinchef è contenuto in una pratica bottiglia di vetro con tappo richiudibile e contiene un pratico dosatore che permette di dosarne l'utilizzo in cucina.
E' adatto per insaporire naturalmente piatti di carne e verdura e se viene usato con altri aromi o spezie contribuisce ad esaltarne i gusti.

Questa è la campionatura che mi hanno inviato. Non vedo l'ora di creare delle gustose ricette dal gusto unico di questo prodotto!!!

Per mettervi in contatto con questa azienda e avere ulteriori info, potete andare su:

sito web: http://www.vinchef.it
sito facebook : https://www.facebook.com/Vinchef
blog: http://vinchef.blogspot.it/






Torta con banane e scaglie di cioccolato

Torta con banane e scaglie di cioccolato

Non sapevo cosa fare per il giorno dopo per la colazione e guardando attorno ho visto le banane e mi sono detta, una torta alle banane, non guasta. Detto e fatto !!! Sono riuscita ad avere una bella torta soffice, che alla fine l'ho arricchita con delle scaglie di cioccolato. Molto buona !!!

Ingredienti: x 12 persone
  • 3 uova
  • 150 g zucchero
  • 1 pizzico sale
  • 100 ml di olio di girasole
  • 1 bustina di vanillina Paneangeli
  • 150 gr yogurt fior di latte
  • 100 g amido di mais Paneangeli
  • 300 g farina 00
  • 200 gr banane a cubetti
  • 30 gr scaglie di cioccolato
  • 1 busta lievito x dolci Paneangeli
Preparazione:
Mescolare velocemente le uova con lo zucchero, il sale, l' olio, l'aroma e lo yogurt, aggiungere la farina setacciata insieme al amido e al lievito, mescolare ed incorporare le banane. Mettere nella teglia unta ed infarinata , distribuire sopra il cioccolato e cuocere a 180°x 50 minuti circa (prova stecchino).
 Tempo di preparazione : 20 minuti

      




lunedì 24 marzo 2014

Pantreccia al latte

Pantreccia al latte

Cosa c'è di meglio del pane fatto in casa ?!!! Ogni tanto mi piace sbizzarrirmi.  Questa volta l'ho fatto intrecciato, tanto per cambiare. Comunque è buono in qualsiasi modo, l'importante è che è fatto in casa.
Buono mangiato a pranzo, a cena con le nostre pietanze, ma molto buono anche per colazione con la marmellata o crema alle nocciole, accompagnate con del latte, tè o una tazza di caffè !!! Praticamente buona con tutto !!!
Ingredienti per 2 treccioni :
  • 1 Kg farina 00
  • 400 ml latte tiepido
  • 200 ml acqua tiepida
  • 4 cucchiai olio d'oliva
  • 4 cucchiai sale
  • 3 cucchiai zucchero
  • 1 busta e mezzo Lievito di birra Mastro Fornaio Paneangeli
Preparazione : 

    Setacciare la farina e mescolarla con il lievito. Al centro praticare una buca e versare zucchero e olio. Amalgamare il tutto con l'aiuto di una forchetta, aggiungendo poco per volta l'acqua e il latte tiepido e il sale. Lavorare l'impasto su una spianatoia infarinata per almeno 10 minuti, allargandolo con i pugni chiusi, riavvolgendolo e sbattendolo sul tavolo. Rimettere l'impasto nella terrina infarinata, coprire, chiudendo con pellicola alimentare e porlo a lievitare in luogo tiepido, fino a quando il suo volume sarà raddoppiato (circa 1 ora). Dividere l'impasto in due e dividere ancora ogni pezzo in altri 3 pezzi uguali, stendere ogni pezzo in una sfoglia 35 x 25 circa ed arrotolarla dal lato più largo. Dopo averli rotolati, allungarli ancora fino ad arrivare a una lunghezza di circa 45 cm ogni rotolo. Sistemare 3 rotoli uno vicino all' altro e intrecciarli per formare la treccia. Fare la stessa cosa anche con gli altri pezzi, così, otterrete due treccioni. Porre i treccioni sulla lastra foderata con carta da forno e lasciare lievitare nuovamente in un luogo tiepido per 1 ora e mezzo circa. Se l'ambiente è caldo va bene anche solo un'ora. Cuocere nella parte media del forno preriscaldato a 200° per circa 25-30 minuti. Io li ho lasciati 30 minuti e sono venuti un pò troppo dorati. Lasciare raffreddare e servire !!!

    Io ho messo gli ingredienti nella macchina del pane e ho fatto l'impasto, poi ho fatto tutto il procedimento per i treccioni.
    Tempo di preparazione : 30 minuti




    domenica 23 marzo 2014

    TORTA ALL'ARANCIA SENZA UOVA, LATTE E BURRO

    TORTA ALL'ARANCIA SENZA UOVA, LATTE E BURRO

    Ogni tanto, dopo tanti dolci più consistenti, ci sta qualcosa di più leggero. Questa torta molto profumata è fatta senza uova, senza burro e nemmeno il latte. Per chi la mangia , se non sa di tutte queste mancanze, non si accorge nemmeno. Molto fresca e buona, accompagnata poi da una tazza di tè o se non intolleranti al lattosio, una tazza di latte, parlando dei più piccoli, perché i più grandi si possono viziare anche con una tazza di caffè !!!
    Provata anche da Shane, trovate qui la sua ricetta :  http://semplicementeioshane.blogspot.it/2016/02/una-ricetta-molto-speciale.html

    Ingredienti per 12 persone :
    • 350 gr di farina
    • 150 gr amido di mais Paneangeli
    • 300 gr zucchero
    • 100 ml olio di girasole
    • 200 ml acqua gassata
    • 2 arance frullate
    • 1 busta lievito x dolci
    • 1 pizzico sale
    • scorza di un arancia o 1/2 aroma di arancia Paneangeli
    • zucchero a velo vanigliato qb 
    X il ripieno :
    • marmellata di arance, limone o gelatina di limone
    Preparazione :
    Lavare le arance, sbucciarle e se non sono trattate, grattugiare la buccia di una e metterla da parte per metterla nell'impasto. Io ho messo l'aroma all'arancia di Paneangeli, perché non ero sicura delle arance se sono trattate o meno. Frullare a immersione gli spicchi tagliati a pezzettini con tutta la pellicina. Mescolare tutti gli ingredienti, compresa la buccia (l'aroma) e il frullato e mettere il composto in una teglia unta ed infarinata. Cuocere per circa 40 min a 180 °(fare la prova stecchino). Lasciare raffreddare su una grata, tagliare in tre strati e riempire con la marmellata desiderata. Io ho avuto della gelatina di limone che avevo fatta dopo aver fatto il limoncello. Spolverizzare di zucchero a velo e servire. Molto fresca !!!
    P.S. Non vi spaventi la quantità di zucchero, ci sta molto bene per via delle arance. Io di solito non amo molto mettere tanto zucchero nei dolci ,ma questa lo chiede !!!
    Tempo di preparazione : 20 minuti
    Tempo di attesa : 30 minuti
    Tempo di cottura : 40 minuti




    giovedì 20 marzo 2014

    MERINGHE DELIZIOSE

    MERINGHE DELIZIOSE

    Questa ricetta l'ho ottenuta in premio come Dolciologo Milleidee nel forum di Dolcidee. Ho voluto sperimentarla visto che mi sono rimasti gli albumi dalla crema alla vaniglia. Non si butta niente è un peccato. Sono venute molto deliziose. Non ne avevo mai mangiate di così buone. Non erano troppo dolci ma, al punto giusto,tanto che una tirava l'altra. E' stato un peccato che non avevo dei buoni coloranti in casa per farli diventare belli colorati, ma ciò che conta è il gusto. Sarà per la prossima. Assolutamente da provare ancora !!!

    Ingredienti :
    • 4 albumi
    • 230 g zucchero (meglio a velo )
    • 1 pizzico di sale
    • coloranti a piacere ( i miei sono stati scarsi )
    Preparazione :

    In una ciotola lavorare gli albumi con le fruste elettriche insieme a un pizzico di sale finché saranno montati e formeranno dei ciuffetti consistenti. Versare a pioggia lo zucchero, aggiungendo un cucchiaio alla volta, amalgamandone con cura fino ad avere una meringa consistente. Suddividere il composto in 3 ciotole e mettere in ognuna qualche goccia di colorante. ( mi sarebbe piaciuto che anche le mie venissero belle colorate ma, sarà per la prossima volta). Mescolare con cura per amalgamare bene il colore e dividere i composti in 3 sac à poche con beccuccio a stella .
    Formare dei ciuffetti di meringa sulla placca da forno, premendo delicatamente sulla parte alta della tasca e dopo aver spremuto la prima meringa, sollevare il beccuccio e spostarlo leggermente ad angolo per formare un piccolo ciuffetto.
    Cuocere le meringhe nel forno preriscaldato a 140 ° per circa 1 ora, finché diventeranno friabili e asciutte. Una volta asciutte, lasciare ancora nella teglia per circa 10 minuti prima di toglierle.




    gioco per ragazza Top Blogs