sabato 31 maggio 2014

Pane filone

Pane filone

Pane, pane, pane e nuovamente pane, perché è buono fatto in casa e non deve mancare nelle nostre tavole. Un difettuccio ?.... è troppo buono e si mangia molto di più !!!!...

Ingredienti :

Preparazione :

Mescolare la farina setacciata con il sale, lo zucchero, il lievito, l'olio e un pò per volta l'acqua. Lavorare molto bene  l'impasto con le mani unte d'olio finché diventa un impasto morbido ed omogeneo. Lasciare lievitare finché raddoppia di volume (io in realtà ero di fretta e l'ho lasciato forse meno di un'ora, ma va bene anche di più).
Trascorso il tempo, prendere nuovamente l'impasto e senza lavorarlo troppo, dare la forma di un filone e metterlo in una teglia foderata con carta da forno. Lasciare lievitare nuovamente per circa 2 ore. Cuocere nel forno preriscaldato a 200 ° per circa 20 minuti o fino a che diventerà bello dorato !!! Ho ottenuto un pane croccante fuori e morbido dentro e molto invitante !!!
Se avete la planetaria , fatte come me : ho messo tutto nella planetaria e li ho fatti lavorati per 3 minuti a velocità 1.


venerdì 30 maggio 2014

Tagliolini freschi con asparagi, pisellini, fave e pomodorini

Tagliolini freschi con asparagi, pisellini, fave e pomodorini

Dopo aver fatto i tagliolini in casa,  ho preparato anche un sughetto come questo, un pò primaverile, bello colorato che porta allegria e gusto in tavola. La farina che ho usato per questi tagliolini e quella di Tre Grazie, una Farina Speciale per Pasta Fresca, con la quale ho ottenuto un ottimo risultato. Ma passiamo al piatto finale ....


Ingredienti per 5 persone :
  • 500 g tagliolini fatti in casa
  • 200 g asparagi selvatici
  • 150 g fave sgusciate
  • 100 g pisellini
  • 8 - 10 pomodorini
  • 1 cipolla piccola o uno scalogno
  • 1-2 spicchi d'aglio
  • sale, pepe
  • olio d'oliva
  • prezzemolo
  • grana o parmigiano in scaglie
Preparazione :
Tagliare molto fine la cipolla e appassirla in qualche cucchiaio di olio. Aggiungere gli asparagi tagliati a tocchetti, lasciandone le punte da mettere qualche minuto dopo. Cuocere per 5 minuti, unire anche le punte, l'aglio, insaporire un minuto, dopodiché aggiungere anche i pomodorini tagliati a metà. Insaporire di sale e pepe e cuocere per 2-3 minuti.
Nel frattempo mettere una pentola grande con acqua a bollire e non appena inizia il bollore, buttare i pisellini e le fave, cuocere per circa 3 minuti, aggiungere 2 cucchiai di olio e unire anche i tagliolini, facendo attenzione a non attaccarsi. Cuocere per 2 minuti, dopodiché scolarli e unirli al sughetto nella padella. Saltare per un minuto, spegnere e profumare con un pò di prezzemolo tritato.
Servire caldi con della grana o del parmigiano in scaglie.

 


Tagliolini all'uovo fatti in casa

Tagliolini all'uovo fatti in casa

Era tanto che non facevo la pasta in casa e finalmente è arrivata l'ora. Posso dire che l'impegno c'è ma anche la soddisfazione !!! Con questi tagliolini freschi ho fatto un sughetto primaverile e li abbiamo mangiati proprio di gusto. Per preparare la pasta ho usato questa Farina Speciale di Tipo 00 Calibrata per Pasta Fresca di Tre Grazie e ho avuto un buon risultato. La scelta dei frumenti che la compongono è particolarmente adatta alle più svariate tipologie di pasta fresca: tagliatelle, cappelletti, tortelli, lasagne. La granulometria di questa farina, detta anche calibrata, più spessa di quella del tipo 00, e la sua colorazione più decisa la contraddistinguono, regalando un prodotto finito inimitabile.


Ingredienti per 7 - 8 persone :
5 uova fresche
500 g Farina Tipo 00 per Pasta Fresca Tre Grazie
1 cucchiaino di sale

Preparazione :
 Mettere tutti gli ingredienti nella planetaria e farli lavorare per circa 2 minuti e mezzo.
Raccogliere l'impasto aiutandovi da un pò di farina e lasciarla riposare per almeno 30 minuti.
Prendere l'impasto, tirarlo con il mattarello di qualche mm di spessore e tagliare delle sfoglie  da  poter mettere nella macchinetta per fare la pasta. Infarinarle bene e passarli nel rullo della macchinetta la prima volta e per due volte regolando la macchinetta al nr. 7, o dipende dalla macchinetta. Stenderli man mano su una tovaglia pulita cosparsa con della farina e una volta finite tutte, ribassare la macchinetta al nr. 3 e tirare nuovamente ogni sfoglia per assottigliarle, cospargendo bene con farina. Agganciare l'attrezzo per fare i tagliolini e passare ogni sfoglia per ottenere i vostri tagliolini. Metterli ad asciugare sopra una tovaglia cosparsa di farina man mano che li fatte per non appiccicare tra di loro. Un altro modo che ho utilizzato per asciugare è stato quello di mettere un mattarello più grande sopra due bicchieri alti e stendere i tagliolini come si fossero dei panni (come da foto). Il risultato è stato soddisfacente !!!






 

giovedì 29 maggio 2014

Dolcetti soffici con pere, ciobar e crema


Dolcetti soffici con pere, ciobar e crema

Questo dolce è molto veloce da fare, sofficissimo e buonissimo, infatti è finito molto in fretta. Buono per la colazione, per la merenda o perché no, anche per una festa è un ottimo dolcetto che soddisfa ogni palato !!! Come Farina ho usato quella Tipo 00 di Tre Grazie, Biologica ottenuta da grani provenienti unicamente da coltivazioni biologiche nazionali. Questa farina è facile da lavorare e versatile negli impieghi, per cucinare gustosi piatti senza rinunciare alla sicurezza del biologico.
Ingredienti per circa 20 dolcetti :
  • 250 margarina morbida
  • 180 g zucchero
  • 3 uova
  • 320 g farina Tipo 00 Biologica di Tre Grazie
  • 3 cucchiaini di lievito per dolci
  • 2 cucchiai nesquik
  • 1 bustina di Ciobar Classica di Cameo(25 g)
  • 1 pizzico di sale
  • 3 pere piccole o 2 grandi
  • 3 cucchiai succo di limone
  • zucchero a velo vanigliato
Preparazione :
Lavorare la margarina morbida con lo zucchero, unire le uova una alla volta lavorando bene dopo ognuna di loro, il sale, la farina setacciata con il lievito, il nesquik e la bustina di ciobar ed infine incorporare anche le pere tagliate a cubettini e spruzzare con il succo di limone. Mettere il tutto nella teglia rettangolare 22 x 30 cm e cuocere nel forno preriscaldato a 180 ° per circa 35- 40 minuti.
Lasciare raffreddare,  spolverizzare di zucchero a velo e tagliare a cubetti.
Essendo che è molto soffice, si deve fare attenzione nel tagliarla perché si rompe. Io non l'ho lasciato abbastanza a raffreddare perché i miei golosoni non avevano pazienza e l'ho rovinata un pò e oltretutto l'hanno voluta anche farcita, anche se ci stava benissimo senza. Niente da dire anche farcita è stata super golosa.
Per la farcitura ho usato :
  •  200 g panna fresca (avevo solo quella in casa, si può anche di più)
  • 2 cucchiai di miele
Montare tutto a neve e farcire !!!
La mia presentazione è sul Vassoio Esposizione di Poloplast, che si trova di ampie dimensioni con bordo rialzato anti goccia e che è ideale per esporre torte, pasticcini o come supporto per i contenitori finger food.




 Ho usato anche questo elegante Piatto  Spigolo sempre di Poloplast, con forma squadrata e decisa. Questo piatto è ideale per piatti freddi e caldi, ma può essere utilizzato anche come vassoio per pasticcini, come ho fatto io.





Merluzzo infarinato con pomodorini, al forno

Merluzzo infarinato con pomodorini, al forno

Il pesce si sa che è leggero del suo e molto salutare, ma questo è un modo ancora di più leggero da mangiare perché è cotto al forno con appena un filo d'olio. Buono viene in padella e più croccante ma niente toglie facendolo cuocere al forno. Se la farina viene saporita al punto giusto, si ottiene un piatto molto gustoso !!!

Ingredienti per 5 persone :
  • 900 g merluzzo (io 2 merluzzi)
  • 100 g  circa farina istantanea per polenta il Molino Chiavazza
  • sale aromatizzato con una miscela di spezie come pepe, rosmarino, prezzemolo, coriandolo, aglio, peperone, cipolla
  • sale, pepe, aglio in polvere
  • salvia, olio
  • 8 pomodorini
  • prezzemolo, limone
Preparazione:

Squamare, pulire e lavare bene il merluzzo e tagliarlo a tocchetti.
Mescolare alla farina le spezie, aggiungendo ancora sale, pepe e aglio in polvere o fresco tagliato fine, fine per ottenere una farina bella saporita che darà al pesce un buon gusto.
Rotolare i pezzettini di merluzzo nella farina aromatizzata e sistemarli man mano in una pirofila che avrete unta con un filo d'olio.
Tagliare i pomodorini in due, sistemarli nella pirofila e salarli leggermente. aggiungere qualche foglia di salvia e di prezzemolo fresco, cospargere ancora con appena un filo d'olio ed infornare a 180 ° per circa 25 minuti.
Accompagnare in tavola direttamente nella pirofila e servire con fettine di limone fresco !!!

 



mercoledì 28 maggio 2014

Torta di mele senza grassi

Torta di mele senza grassi

Questa torta di mele senza grassi aggiunti è un dolce ricco di frutta, molto leggero perché è senza burro e senza olio. E' ideale per una sana prima colazione, per la merenda o perché no, anche per una festicciola. Le torte semplici ci fanno riscoprire i sapori semplici e genuini di un tempo ormai andato, come i dolci che ci preparavano le nostre nonne.


Ingredienti:
  • 260 gr farina di grano tenero 00 Tre Grazie
  • 150 gr zucchero
  • 4 uova
  • 3 mele
  • 3 cucchiai succo di limone
  • 100 ml panna
  • 1 limone
  • 1 bustina di vanillina
  • 3 cucchiaini lievito per dolci
  • un pizzico sale
  • cannella in polvere
  • 30 g zucchero di canna
Ingredienti :

Lavare, sbucciare le mele e togliere il torsolo. Tagliarne una a cubetti e mescolarla con un cucchiaio di succo di limone e le altre due tagliarle a fettine e spruzzare anche esse con due cucchiai di succo di limone.
Rompere le uova nel contenitore della planetaria, aggiungere il sale e lo zucchero e far lavorare il tutto finché diventerà un composto schiumoso e gonfio. Unire la panna, la vanillina, la scorza grattugiata del limone, la farina setacciata con il lievito e amalgamare. Infine incorporare la mela tagliata a pezzetti piccoli. Versare l'impasto in una teglia da 24 cm unta ed infarinata, disporre le altre 2 mele tagliate a fettine a raggiera, cospargere con un pò di cannella in polvere e con dello zucchero di canna. Infornare a 180 °C per circa 50 minuti (prova stecchino).






Pagnottelle soffici

Pagnottelle soffici

Ormai il pane non manca mai nelle nostre tavole, perciò spesso volentieri lo preparo in casa. I miei ragazzi mi ricordano sempre che li devo fare in modo da riuscire a fare ogni tanto anche un panino bello imbottito. Anche questa volta li ho fatti in modo da soddisfare il loro desiderio. Devo dire che sono venuti molto soffici, appena tolti dal forno, il buon profumo che c'era in cucina, non ho resistito a non tagliarne uno ancora prima di raffreddarsi. Per fare questi pagnottelle ho usato la Farina di Grano Tenero Tipo 00 di Tre Grazie che utilizza solo frumento di grano tenero italiano e ho ottenuto un buon risultato, .... basta guardarli e si nota !!!

Ingredienti per 7 pagnottelle :
  • 550 g Farina 00 Tre Grazie
  • 300 g acqua tiepida
  • 2 cucchiaini sale
  • 1 cucchiaino e mezzo zucchero
  • 2 cucchiai olio d'oliva
  • 1 bustina lievito secco attivo
Preparazione :

Mettere tutti gli ingredienti nella planetaria e fare lavorare il tutto per 3 minuti a velocità 1-2.
Raccogliere l'impasto aiutandovi da un pò di farina e metterlo in un contenitore chiuso, facendo qualche incisione sopra. Lasciare lievitare per circa 1 ora e mezzo o finché raddoppia di volume.
Prendere l'impasto e dividerlo in 7 pezzi uguali (circa 125 g l'uno) e dare la forma al panino. Sistemarli man mano nella teglia foderata con carta da forno, fare delle incisioni sopra a piacere e lasciarli lievitare nuovamente per circa 1 ora. Io li ho lasciati un'ora e mezzo perché avevo una torta nel forno, ma potevo infornarli anche prima. Cuocere a 200 ° per circa 20 minuti. Ed ecco i bellissimi e gustosissimi panini pronti da mangiare con quello che piace di più, da non mancare qualcuno imbottito !!!







Spezzatino di coscia di maiale con champignon

Spezzatino di coscia di maiale con champignon

Questo è un secondo di carne con funghi molto gustoso e poi accompagnato con della polenta è proprio buonissimo. Il buon sapore è soprattutto  dal inconfondibile Vinchef, questa miscela bilanciata di alcune erbe aromatiche più diffuse in cucina come rosmarino, timo, origano, coriandolo, alloro e aglio, infuse a lungo nel vino, con il quale ho sfumato il tutto !!!

Ingredienti per 7 persone :
  • 1 Kg spezzatino di coscia di suino
  • 750 g funghi champignon
  • 150 ml Vinchef
  • 1 cipolla grande (io ho messo rossa, ma va bene anche diversamente)
  • 2-3 spicchi d'aglio
  • 2 cucchiai prezzemolo tritato
  • sale, pepe, olio
Preparazione :

Pulire i funghi, lavarli velocemente e tagliarli a fettine
Sbucciare la cipolla e l'aglio e tagliarli a fettine.
In una padella abbastanza capiente rosolare la carne in qualche cucchiaio di olio, da tutte le parti, unire la cipolla e cuocere per un minuto. Sfumare con il Vinchef, lasciare evaporare e aggiungere l'aglio, i funghi, insaporire di sale e pepe e cuocere a fuoco moderato per circa 20 minuti. All'ultimo unire il prezzemolo.
Preparare la polenta secondo la ricetta precedente e accompagnare con la carne e i funghi.





gioco per ragazza Top Blogs