martedì 30 giugno 2015

Collaborazione con Molini Pizzuti

Collaborazione con Molini Pizzuti

Eccoci qua... !!
Oggi vi vogliamo parlare di una nuova collaborazione che è entrata a far parte del nostro blog: la collaborazione con Molini Pizzuti.
L’azienda, situata nel cuore della provincia di Salerno, si occupa da oltre 50 anni di arte molitoria, producendo farine di qualità che aderiscono pienamente alle esigenze del mercato,
riuscendo a coniugare vecchie tradizioni e saperi con una forte vocazione alla ricerca, all'innovazione dei prodotti, all'internazionalità, alla formazione e di nuove figure professionali come panificatori, pizzaioli e pasticcieri. Inoltre, l'azienda è da sempre attenta al rispetto e alla tutela dell’ambiente, infatti, utilizzando energia autoprodotta da fonti fotovoltaiche rinnovabili, limitando così le emissioni di inquinanti.
La sua linea può essere cosi suddivisa:
- linea panificazione
- linea pasticceria
- linea pizzeria
- linea Retail
- linea Retail più

Per chi, come noi, ha la passione di preparare in casa pane, pizza, dolci, la farina è assolutamente indispensabile, ed è anche per questo che siamo molto contente di aver iniziato questa collaborazione.

Vi mostriamo ora la campionatura che ci hanno gentilmente inviato !!







State pronti a scoprire cosa ne uscirà fuori !!!
Nel frattempo, vi lasciamo tutti i contatti utili per saperne di più su questa azienda.

Molini Pizzuti
Via dell'Industria, 58 Bellizzi (SA)
Ph. +39 0828355150
Fax +39 0828355466
info@molinipizzuti.it

Sito web: http://www.molinipizzuti.it/
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/MoliniPizzuti

Uova strapazzate con zucchine, erbette, ricotta e profumo di aromi

Uova strapazzate con zucchine, erbette, ricotta e profumo di aromi

Ingredienti :

  • 6 uova; 2 g basilico
  • 300 g zucchine
  • 200 g erbette già cotte
  • 250 g ricotta
  • 3 g aneto: 5 g salvia
  • 2 cucchiai prezzemolo
  • sale, pepe, olio
  • 2 cipollotti grandi
  • 2 spicchi d'aglio
Preparazione :

Lavare e grattugiare le zucchine con la grattugia con i fori grandi. Lavare e tagliare tutti gli aromi. Lavare e tagliare i cipollotti a rondelle, sbucciare e tagliare l'aglio molto fine. In una larga padella mettere a cuocere i cipollotti insieme al aglio per circa 3 minuti a fuoco moderato, girando spesso affinché non si bruci, in 4 cucchiai di olio extravergine. Aggiungere le zucchine, le erbette già cotte, gli aromi tagliati fine e far  cuocere fino a ché asciugano bene, insaporendo di sale e pepe. A questo punto aggiungere anche le uova, la ricotta, aggiustare ancora di sale e pepe e far rapprendere, mescolando per strapazzare il tutto. Non è la solita frittata, anche se avrei voluto principalmente fare una frittata, ma per via che ero di corsa, ho cambiato il tutto e ho fatto una cosa veloce, ma molto gustosa. Accompagnare con una bella insalata mista !


lunedì 29 giugno 2015

Pane in padella con yogurt, ricotta e profumo di timo

Pane in padella con yogurt, ricotta e profumo di timo
Ingredienti :

  • 700 g impasto per pane, pizze, focacce allo yogurt, ricotta e profumo di timo, ricetta si trova qui,
  • fatto con :
  • 1 Kg farina 00
  • 250 g ricotta
  • 300 g yogurt bianco
  • 100 ml acqua tiepida
  • 4 cucchiaini e mezza sale
  • 2 cucchiaini miele
  • 2 cucchiai timo secco selvatico
  • 400 g lievito madre
Preparazione :

Mettere tutti gli ingredienti nel contenitore della planetaria e farli lavorare per circa 5 minuti. Prendere l'impasto e aiutandovi con un pò di farina e formare una palla. Metterla in una terrina, coprire con un coperchio o con della pellicola alimentare e lasciare lievitare fino al raddoppio. Io di solito ne faccio sempre in anticipo, lo tengo nel frigo e al momento lo tiro fuori, lo lascio lievitare per qualche ora e poi preparo quello che mi piace. In questo periodo non riesco a fare tante cose perché non ho il forno, ma almeno quel che posso lo faccio. Da questo impasto ho preso 700 g l'ho steso con il mattarello della dimensione della padella (32 cm) e l'ho messo direttamente nella padella leggermente, ma quando dico leggermente è proprio appena, appena, che l'olio nemmeno non si noti, bucherellandolo con i rebbi di una forchetta prima di metterla in padella. Lasciare lievitare per almeno un ora e mettere a cuocere sul fornello, girando almeno due volte, per ottimizzare la cottura. Sempre con questo impasto, avevo  fatto un altro pane simile che è andato a ruba, gli panzerotti e anche questo pane perché diversamente non riesco ad avere del pane fatto in casa.
Presentata sul Vassoio Porta Polenta Poloplast, attrezzo perfetto per servire aperitivi, stuzzichini e mini dessert. Disponibile in tre colori.





domenica 28 giugno 2015

Panzerotti alla pizzaiola

Panzerotti alla pizzaiola....

.... e quando il forno non c'è, si va oltre a quello che vorresti !!!

Ingredienti per 7 panzerotti :


Preparazione :

Dopo aver fatto l'impasto per pane, pizze, focacce con ricotta, yogurt e profumo di timo, prendere 700 g di impasto e dividerlo in 7 pezzi uguali. Formare 7 palline e stendere ognuna con un diametro di circa 14 cm. Tagliare l'asiago in piccoli cubetti e dividerlo in 7 porzioni di circa 15 g ciascuna.
Mettere la polpa di pomodoro in una terrina, aggiungere l'origano, il cucchiaio di olio, peperoncino a piacere, sale, pepe e mescolare. Mettere sopra ogni sfoglia ottenuta, un cucchiaio di polpa di pomodoro condita, 15 g di formaggio asiago a cubetti, piegare in due e chiudere bene per sigillare i bordi, schiacciando il bordo anche con i rebbi di una forchetta. Riscaldare in un pentolino alto abbondante olio, io di girasole, e non appena è caldo, buttare una o due panzerotti nel pentolino. Cuocere dai due lati, girando almeno due volte, in modo da cuocere molto bene anche dentro. Scolare, mettere su carta da cucina assorbente per togliere l'olio in eccesso e servire, calde o fredde.
Presentazione su Vassoio Trinato Bianco Coprente Poloplast, di 25 x 36 cm.










Panna cotta con gelatina di lamponi e torta O'mamma Choco Freddi

Panna cotta con gelatina di lamponi e torta O'mamma Choco Freddi

Ingredienti per 7 bicchieri:


  • 350 gr lamponi
  • 150 gr zucchero
  • 6 gr gelatina in fogli
  • 200 ml panna da montare
  • 200 ml panna fresca
  • 100 ml latte
  • 12 gr gelatina
  • 100 gr zucchero
  • 1 fialetta di vaniglia

Preparazione:
Preparare la gelatina di lamponi: lavare bene i lamponi e frullarli. Se avete tempo e vi danno fastidio i semini potrete passare la purea di lamponi al setaccio.
Mettere la purea di lamponi in un pentolino sul fuoco con lo zucchero e cuocere per qualche minutino. Aggiungere per ultimo la gelatina, precedentemente ammollata in acqua fredda e strizzata.
Sul fondo di un bicchiere mettere pezzetti di merendina freddi ben schiacciati e versare sopra la gelatina di lamponi. Far raffreddare in frigo per mezz'oretta.
Nel frattempo preparare la panna cotta così : fare ammorbidire i fogli di gelatina. In una pentola mettere il latte, la panna e l'aroma di vaniglia e portare il tutto ad ebollizione; aggiungere la gelatina ammorbidita e mescolare bene sul fuoco per 2-3 minuti. Versare la panna cotta sopra la gelatina di lamponi, lasciare raffreddare e riporre in frigo o freezer per 3-4 ore.
Decorare con foglioline di mentuccia!





   

sabato 27 giugno 2015

Impasto per pane, pizza, focacce, con yogurt, ricotta e profumo di timo

Impasto per pane, pizza, focacce, con yogurt, ricotta e profumo di timo

Ingredienti :
  • 1 Kg farina 00
  • 250 g ricotta
  • 300 g yogurt bianco
  • 100 ml acqua tiepida
  • 4 cucchiaini e mezza sale
  • 2 cucchiaini miele
  • 2 cucchiai timo secco selvatico
  • 400 g lievito madre
Preparazione :

Mettere tutti gli ingredienti nel contenitore della planetaria e farli lavorare per circa 5 minuti. Prendere l'impasto e aiutandovi con un pò di farina e formare una palla. Metterla in una terrina, coprire con un coperchio o con della pellicola alimentare e lasciare lievitare fino al raddoppio. Io di solito ne faccio sempre in anticipo, lo tengo nel frigo e al momento lo tiro fuori, lo lascio lievitare per qualche ora e poi preparo quello che mi piace. In questo periodo non riesco a fare tante cose perché non ho il forno, ma almeno quel che posso lo faccio. Da questo impasto ho fatto il "Pane in padella" e i " Panzerotti alla pizzaiola" !

Armoniche con prosciutto, pomodori, pisellini e profumo di basilico

Armoniche con prosciutto, pomodori, pisellini e profumo di basilico

Ingredienti :

  • 500 g pasta tipo armoniche
  • 200 g pisellini surgelati
  • 200 g prosciutto di Praga a cubetti
  • 20 g foglie di basilico
  • sale, pepe
  • 2 pomodori grandi
  • 4 cucchiai olio extravergine d'oliva

Preparazione :

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata per circa 3 minuti, unire anche i pisellini e proseguire la cottura per altri 5 minuti dopo la ripresa della bollitura. Scolare, sciacquare sotto acqua corrente fredda, lasciare raffreddare e metterla in una insalatiera. Aggiungere i pomodori lavati e tagliati a cubetti, il prosciutto già tagliato a cubetti, il basilico lavato, asciugato con carta assorbente da cucina e spezzettato. insaporire di sale, pepe e l'olio. Mescolare con cura affinché la pasta rimanga ancora intera perché è molto delicata e lasciare riposare nel frigo per almeno 30 minuti. Servire fresca ! Si può fare in anticipo e servire anche nei buffet, sopratutto presentata nel Contenitore Elikone Verde Vetro Poloplast, comodo e dal design elegante e servita nelle Coppe Mimi Poloplast, trovabili in varie misure e colori, adatte per il gelato, per le creazioni dolci esalate e come contenitori finger food!




venerdì 26 giugno 2015

Insalata ai 5 cereali con pomodori, pisellini, mozzarelline, olive e wurstel

Insalata ai 5 cereali con pomodori, pisellini, mozzarelline, olive e wurstel

Ingredienti :

  • 450 g misto ai 5 cereali
  • 100 g wurstel
  • 2 pomodori
  • 150 g mozzarelline
  • 1 carota grande
  • 200 g pisellini surgelati
  • 12 g foglie di basilico
  • 75 g olive nere snocciolate
  • 4 cucchiai olio extravergine d'oliva

Preparazione  :
Cuocere il mix di cereali in abbondante acqua bollente salata insieme alla carota pelata e tagliata a fettine, per circa 7 minuti, aggiungere i pisellini e proseguire la cottura per altri 5- 6 minuti. Scolare, passare sotto acqua corrente fredda, lasciare scolare e freddare. Una volta freddi, metterli in una insalatiera, unire il wurstel tagliato a cubetti, le mozzarelline in due, i pomodori a cubetti, le olive a rondelle e il basilico a striscioline o spezzettato. Condire il tutto con l'olio, insaporire di sale e pepe, mescolare con cura e tenere nel frigo per almeno 30 minuti o preparare il giorno prima per quello dopo, è molto fresca e buona ! Servire fresca come piatto unico, antipasto , nei buffet, in una serata con gli amici o quando si ha più voglia !
Servita nella Scodella Riutilizzabile Bianco Coprente Poloplast, comodamente lavabile in lavastoviglie ed è ideale sia per pasticcerie che per i servizi di catering. Si trovano in diversi modelli e colori !
Qui sotto i 5 cereali li ho messi nel Contenitore Lady Zuppy Trasparente Poloplast , ideale per servire e presentare dessert e profiteroles, ma anche snack e appetizer !!




Torta ai lamponi con yogurt al cocco, senza grassi, cotta nel microonde....

Torta ai lamponi con yogurt al cocco, senza grassi, cotta nel microonde....

.... e quando il forno non c'è, bisogna aggiustarsi !!!

Ingredienti :
  • 3 uova
  • 150 g zucchero
  • 1 bustina vanillina
  • 125 g yogurt al cocco
  • 2 cucchiaini lievito per microonde Paneangeli
  • 100 g farina 00
  • 85 g fecola di patate
  • 160 g lamponi
  • 1 pizzico di sale
Preparazione :

Lavorare le uova con lo zucchero, unire il sale, la vanillina, lo yogurt e la farina setacciata precedentemente con la fecola e il lievito. Mescolare, mettere il tutto in uno stampo da 22 cm, imburrato leggermente, anche se il mio era in silicone, siccome non l'avevo usato sa tanto tempo, ho preferito imburrarlo, e sistemare sopra i lamponi. Infornare nel microonde per circa 35 minuti, con la funzionalità per i dolci, facendo la prova stecchino. Lasciare ancora riposare per 5 minuti, sfornare, lasciare raffreddare e servire spolverizzata di abbondante zucchero a velo. Non è la solita torta bella dorata che si sforna nel forno tradizionale, ma lo stesso buona per iniziare la giornata, spuntino, merenda, per finire il pasto o qualsiasi momento della giornata.
Fatta dopo una mia ricetta vecchia di torta con pesche che si trova qui, con successive modifiche !
Presentata sul Vassoio Trinato Bianco Coprente Poloplast, con diametro 30 cm, raffinato e versatile per ogni occasione !








giovedì 25 giugno 2015

Torta al cacao e crema al cocco, decorata con girasoli in pasta di zucchero

Torta al cacao e crema al cocco, decorata con girasoli in pasta di zucchero...

... per compleanno di Roberta !!!
Ingredienti :
  • 250 g di margarina vegetale morbida
  • 225 g di zucchero
  • 4 uova
  • un pizzico di sale
  • 120 g di farina 00
  • 30 g cacao amaro
  • 100 g di Fecola di patate Paneangeli
  • 2 bustine di vanillina
  • 3 cucchiaini di lievito per dolci Paneangeli
Preparazione :
Con lo sbattitore elettrico lavorare la margarina con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa (io ho fatto nella planetaria).
Aggiungere le uova una per volta, lavorando bene dopo ognuna di loro, un pizzico di sale e la vanillina.
Incorporare lentamente la farina setacciata precedentemente con il lievito, il cacao e la fecola, mescolando lentamente con una frusta a mano dall'alto verso il basso (io sempre nella planetaria alla minima velocità).
Versare in uno stampo tondo con diametro 24 cm unto e cuocere in forno a 200° circa per 15 minuti, e dopo, abbassare a 180 ° per altri 25 minuti, dipende molto da forno a forno. Visto che il mio forno l'ha portato via il tecnico, ho fatto la torta dalla mia vicina siccome la torta era per la sua nipote che ha compiuto gli anni e la scelta della temperatura non era prevista così, ma è stato uno sbaglio a metterla così alta all'inizio. Ci siamo accorti dopo 15 minuti che non era impostata bene, ma alla fine il fondo è venuto bene. Il suo forno era a gas.
Sfornare, lasciare raffreddare e farcire. Per fare la base, ho usato la mia ricetta che si trova qui !
X la crema al cocco e il decoro :
  • 400 g panna vegetale da montare zuccherata
  • 100 g cocco in scaglie
  • 1 aroma vaniglia Paneangeli
  • 65 g gocce di cioccolato
  • un disco di cioccolato plastico
  • 600 g pasta di zucchero bianca
  • colorante giallo Paneangeli
  • colorante verde
  • pasta di zucchero arancione
  • colore alimentare in polvere Orange
Preparazione della crema al cocco :
Mettere la panna da montare nella planetaria insieme all'aroma e mettere in funzione per qualche minuto per montare e incorporare anche il cocco. Se non c'è la planetaria si può fare con la frusta elettrica.
X crema al burro per il crumb coating (stuccatura):
  • 300 g zucchero a velo vanigliato Paneangeli
  • 120 g burro morbido, io margarina vegetale alla richiesta
  • 2 cucchiai panna vegetale (circa 30 ml), ma va bene anche senza se si usa la margarina
Preparazione della crema al burro :
Mettere tutti gli ingredienti per la crema al burro (o margarina nel mio caso) e lavorare con lo sbattitore elettrico fino ad ottenere una crema liscia e morbida, della consistenza della panna montata (con la margarina viene un pò meno montata).
Preparare in anticipo il girasole in pasta di zucchero con tanto di pazienza. Colorare un pezzo di pasta di zucchero con il colore verde e fare delle foglie grandi e piccole. Dalla pasta arancione fare con una formina delle farfalline.
Assemblare la torta : Una volta pronto tutto il necessario, tagliare il fondo in due strati orizzontalmente, ma prima tagliare una piccola calottina che servirà per fare la parte centrale del girasole. Mescolare solo una manciata a un cucchiaio di crema al cocco e mettere in uno stampino per mooncake per dare la forma, dopodiché sistemarla su un disco di cioccolato plastico e spolverizzare con cacao amaro.
Collocare un disco di torta su un vassoio, io Vassoio Trinato Bianco Coprente Poloplast, con diametro 30 cm, farcire con la crema al cocco, coprire con l'altro disco, spalmare sulla torta con una spatola per crumb coating la crema al burro (margarina) e procedere con la copertura della torta con la pasta di zucchero bianca, stendendola prima con un mattarello, molto sottile. Procedere con la decorazione del girasole: Mettere tutto intorno alla torta della carta assorbente da cucina, in modo da tenere i petali da un lato più in alto, (da saldare i petali tra di loro con un goccio di acqua, spennellando con un pennello). Dopo averli finiti tutti da sistemare con cura, tenere nel frigo per almeno 30 minuti, affinché si saldino bene e non c'è più bisogno della carta. Trascorso il tempo, dare un tocco di colore con il colorante in polvere Orange, togliere la carta e proseguire con la decorazione facendo tutto attorno un cordoncino con un pò di pasta di zucchero gialla, decorare con le foglie, le farfalline, ma in modo abbastanza veloce, visto che fa molto caldo e la crema al burro si sciogliere. Nel decorare oltre al girasole, a ognuno la sua fantasia, a me è venuta l'idea sul momento. Dopo tanto lavoro, c'è anche la soddisfazione !!!



Questa foto viene direttamente dalla festeggiata perché non sono riuscita a farne una completa per il caldo che c'era!

Foglie di salvia e fettine di zucchina, in pastella...

Foglie di salvia e fettine di zucchina, in pastella...

... e di fritto non si mangia tutti i giorni, ma quando ci vuole, ci vuole !!!

Ingredienti :

  • 30 foglie grandi di salvia
  • 1/2 zucchina gigante
  • 200 ml birra freddissima
  • 130 gr farina; pepe
  • sale rosso di Hawaii
  • farina x infarinare
  • olio di girasole per friggere

Preparazione :

Preparare la pastella : In una terrina mettere la farina insaporita con un pò di pepe e aggiungere poco alla volta la birra molto fredda, mescolando fino ad ottenere una pastella fluida ed omogenea.
Il sale va aggiunto solo alla fine quando il fritto è già pronto, per mantenere la loro croccantezza.
Infarinare il misto da friggere e togliere la farina in eccesso, passarli man mano nella pastella e friggerli in una pentola alta, in abbondante olio bollente. Cuocerli girandoli da tutte le parti e scolarli con la paletta bucata o con una pinza da cucina. Asciugare su carta assorbente da cucina e servire calde, sono croccantissime e molto gustose.
Portate in tavola su Vassoio Portantino Bianco Coprente Poloplast, molto versatile in cucina, sia per dolci che salati !






gioco per ragazza Top Blogs