venerdì 31 luglio 2015

Budino al pistacchio con panna montata e gocce di cioccolato

Budino al pistacchio con panna montata e gocce di cioccolato

Ingredienti :
  • 2 buste di Preparato per Budino al Pistacchio Cameo
  • 1 l latte
  • 200 g panna montata
  • gocce di cioccolato
  • circa 25 biscottini Novarini o savoiardi
Preparazione :

Per prima preparare alla portata di mano 7- 8 coppette o bicchierini per poter distribuire il budino non appena sarà pronto e spezzettare in ognuno 3 biscottini. Io mi sono preparato 8 bicchieri e uno l'ho perso di vista e alla fine ho messo solo 7, ma tutti contenti perché erano più pieni.
In una pentola abbastanza capiente versare il contenuto delle 2 buste e aggiungere pian piano il latte per non formare grumi e mettere sul fuoco portando a ebollizione. Cuocere per circa 5 minuti mescolando continuamente per non attaccare sul fondo. Spegnere, distribuire nei bicchieri e lasciare raffreddare. Per tempo preparare anche la panna montata e metterla in una sac a poche. Non appena il budino sarà freddato, decorare con un bel ciuffetto ogni bicchiere, con delle gocce di cioccolato a piacere e qualche pezzo di biscottino ! Tenere nel frigo per almeno 30 minuti e servire fresco !




Salsa di pomodoro veloce, con cipolla, aglio e basilico

Salsa di pomodoro veloce, con cipolla, aglio e basilico

Ingredienti :

  • 3 Kg pomodori
  • 350 g cipolla rossa
  • 3 spicchi d'aglio
  • 25 g basilico, sale
  • 1 bicchierino di olio 

Preparazione :

Lavare i pomodori, tagliare la parte bianca dove è stata il picciolo, tagliarli a pezzettini. Sbucciare le cipolle e l'aglio e tagliarli a cubetti. Mettere la cipolla e l'aglio in una pentola abbastanza capiente insieme al olio e appassire per 2 minuti. Aggiungere anche i pomodori, il basilico, frullare il tutto con un frullatore a immersione per ridurre in una crema liscia. Mettere a cuocere per circa 1 ora mescolando ogni tanto per non attaccarsi sul fondo, insaporendo di sale a piacere. E' pronto quando sarà ben ristretto. Metterlo ancora caldo nei baratoli ben puliti e tenere capovolti per circa 5 minuti dopodiché girare nella posizione normale e tenere ancora al calduccio nelle coperte, tovaglie  o dei strofinaci. Ora sono pronti al uso !
Ed ecco per la presentazione di questa salsa gustosissima e abbastanza veloce da fare, ho usato la Scodella Riutilizzabile Bianco Coprente Poloplast, molto versatile sia per i dolci che salati !



giovedì 30 luglio 2015

Biscotti con arachidi e cioccolato senza glutine e ....il mio premio vinto con il Corriere della Sera e "Una ricetta per la vita"

Biscotti con arachidi e cioccolato senza glutine e ....il mio premio vinto con il Corriere della Sera e  "Una ricetta per la vita" 
Questa ricetta l'ho postata l'autunno scorso al Corriere della Sera, "Una ricetta per la vita" e non mi ricordavo nemmeno di averla postata. Con grande piacere ho ricevuto una mail per annunciare che la ricetta è stata scelta per essere premiata, come secondo premio, con due Wok Staub, bellissime da 30 cm di diametro. Non mi veniva a credere, anche perché c'erano tante ricette postate e non pensavo nemmeno di avere un finale così gioioso. Ecco riporto nuovamente la mia ricetta e di conseguenza il regalo mandato, per il quale ci tengo a ringraziare tanto la redazione per aver apprezzato la mia ricetta !

Ingredienti per 18-20 biscottini :
  • 2 albumi
  • 100 g arachidi tostate e tritate
  • 80 g zucchero semolato
  • 40 g di farina di riso
  • 40 g amido di riso
  • un pizzico di sale
  • 1/2 cucchiaino lievito per dolci
  • 35 g cioccolato in scaglie 
Preparazione :

Tritare finemente nel mixer gli arachidi con due cucchiai di zucchero da quello già pesato, per ottenere farina di arachidi.
Montare a neve ferma gli albumi con un pizzico di sale, aggiungendo poco alla volta il restante zucchero.
Setacciare la farina di riso con l'amido e il lievito e unire insieme anche la farina di arachidi.
Incorporare il composto secco agli albumi poco alla volta ed infine unire anche il cioccolato.
Foderare una teglia con la carta da forno e formare sopra tanti mucchietti di impasto aiutandovi da un cucchiaino.
Infornare i biscotti nel forno preriscaldato a 180 ° per circa 15 minuti. Sfornare e lasciare raffreddare.





Pasta fredda con zucchine, carote, wurstel e pomodorini

Pasta fredda con zucchine, carote, wurstel e pomodorini

Ingredienti :

  • 500 g pasta tipo farfalle
  • 2 carote
  • 2 zucchine
  • 200 g pomodorini pizzutello
  • basilico
  • sale, pepe
  • olio extravergine d'oliva

Preparazione :

Pelare le carote e tagliarle a rondelle. Lavare le zucchine, tagliarle in 4 e poi a fettine. Lavare i pomodorini e tagliarli in due. Lavare un mazzetto di basilico e asciugare.
Preparare una pentola capiente con abbondante acqua e portare a ebollizione. Salare non appena inizia il bollore e buttare la pasta e le fettine di carote. Cuocere secondo le indicazioni della busta o come da abitudine, scolare, passare sotto acqua corrente fredda, lasciare raffreddare e mettere in una insalatiera. Mentre cuoce la pasta con le carote saltare anche le zucchine per circa 10 minuti con uno spicchio d'aglio tagliato molto fine in 2 cucchiai di olio extravergine e salare. Lasciare raffreddare e aggiungerle alla pasta. Spezzettare anche il basilico e unirlo insieme, condire con circa 5 cucchiai olio extravergine d'oliva, insaporire di sale e pepe e tenere nel frigo per almeno 30 minuti per rinfrescare. Va molto bene anche servito subito, a volte il tempo stringe e non basta per aspettare.
Io l'ho servita nel Piatto Fondo Bianco Coprente Poloplast !!!


Pagnotta in padella con lievito madre

Pagnotta in padella con lievito madre

Ingredienti :
  • 500 g farina 00
  • 300 ml acqua tiepida
  • 200 g lievito madre
  • 1 cucchiaino e mezzo di miele
  • 4 cucchiai olio extravergine d'oliva
  • 2 cucchiaini sale
Preparazione :

Mettere il lievito madre nel contenitore della planetaria e scioglierlo con l'acqua e il miele. Unire anche tutti gli altri ingredienti e far funzionare la planetaria per circa 5 minuti. Ricavare l'impasto aiutandovi con un pò di farina e formare una palla. Metterla in un contenitore leggermente oliato e lasciare lievitare per circa 4 ore. Riprendere l'impasto e stenderlo direttamente in una padella con diametro di circa 24 cm, oliato leggermente. Essendo che l'impasto è abbastanza morbido si stende molto facilmente con le mani. Bucherellare con una forchetta e lasciare lievitare per circa 1 ora e mezzo. Cuocere dai due lati girando almeno due volte con attenzione, visto che è abbastanza alta, in modo che la cottura viene uniforme ! Lasciare intiepidire o meglio raffreddare e servire come più piace.

mercoledì 29 luglio 2015

Reginette fatte in casa, con verdure di stagione

Reginette fatte in casa, con verdure di stagione

Ingredienti :

  • pasta tipo reginette fatte in casa
  • 1 cipolla; 1 carota
  • 1 melanzana
  • 1 zucchina 
  • 1 spicchio d'aglio
  • basilico; sale, pepe
  • olio extravergine d'oliva
  • 200 g pomodorini ciliegina
Preparazione :

Dopo aver preparato le reginette in casa, (vedere la ricetta con ingredienti e procedimento schiacciando sul link), fatte con Preparato per fare la pasta in casa, Molini Pizzuti***, mentre si stanno asciugando un pò, preparare le verdure. Sbucciare la cipolla e l'aglio e tagliare la cipolla a fettine e l'aglio a pezzettini molto piccoli e metterli in una larga padella con 5 cucchiai di olio extravergine. Appassire per circa 2 minuti, aggiungere la carota pelata e tagliata a fettine, proseguire la cottura per circa 2 minuti, unire la melanzana lavata e tagliata a cubetti e proseguire la cottura per altri 2 minuti dopodiché aggiungere la zucchina lavata e tagliata a fettine e i pomodorini lavati e tagliati in due. Salare, pepare, coperchiare e cuocere a fuoco basso per circa 10 minuti profumando con delle foglie di basilico. Mentre si prepara il sughetto, mettere una pentola capiente con abbondante acqua sul fornello e non appena inizia il bollore, salare, mettere 2 cucchiai di olio e buttare la pasta (reginette). Cuocere per circa 5 minuti, scolare e saltarle insieme alle verdure per insaporire il tutto. Ed ecco il piatto pronto per essere servito in tutta la sua bontà !
*** Preparato per fare la pasta in casa Molini Pizzuti è una miscela di farina e semola ideale per ogni tipo di pasta casereccia, con o senza aggiunta di uova: ravioli, lasagne, tagliatelle. Utilizzabile per una lavorazione sia a mano che a macchina automatica.


   

La pasta tipo reginette fatta in casa

La pasta tipo reginette fatta in casa

Ingredienti :


Preparazione :

Mettere tutti gli ingredienti nella planetaria e farli lavorare per circa 10 minuti, invece se non c'è la planetaria,  setacciare la farina e disporla a fontana. Mettere in centro le uova, l'olio, l'acqua  e il sale, ed impastare il tutto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Formare una palla e avvolgerla nella pellicola trasparente e far riposare per 30 minuti a temperatura ambiente. Trascorso il tempo, dividere la pasta in pezzettini e passarli alla macchinetta per fare le sfoglie sottili che taglierete nella forma desiderata, o come in questo caso, con un attrezzo apposta, tagliare per ottenere le reginette. Se non c'è l'attrezzo, si può fare un'altra forma a piacere. Man mano che si fanno stenderle su una tovaglia pulita e  lasciarle ad asciugare un pò,  affinché non si attacchi nella cottura.
Ed ecco che sono pronte per essere buttate nella pentola e per essere cotte !!!




martedì 28 luglio 2015

Focaccia integrale al profumo di timo e lievito madre

Focaccia integrale al profumo di timo e lievito madre

Ingredienti :
  • 500 g farina 00
  • 100 g farina integrale
  • 200 g lievito madre
  • 2 cucchiaini e mezzo sale
  • 2 cucchiaini miele
  • 325 acqua tiepida
  • 40 ml olio extravergine
Preparazione :

Setacciare le farine e metterle nella planetaria insieme al lievito madre, il sale, il miele, l'acqua, l'olio e lavorare per circa 5 minuti. Prendere l'impasto e aiutandovi con un pò di farina, formare una palla e lasciare lievitare fino al raddoppio. Io l'avevo impastato nel frigo già pronto da un giorno, l'ho tirato alla sera tardi e l'ho messo direttamente nella teglia. Essendo che era ancora freddo, non si stendeva molto bene e l'ho lasciato ancora così per un paio di ore. Di notte, alzandomi, l'ho steso per bene e l'ho lasciato ancora a lievitare fino al mattino presto. A questo punto preriscaldare il forno a 220 ° , il mio forno purtroppo è ventilato, irrorare con un filo d'olio extravergine e spolverizzare con un pizzico di sale e cuocere per circa 20 minuti o fino alla doratura. Da regolarsi in base al forno proprio.


lunedì 27 luglio 2015

Bicchierini con riso al latte e composta di albicocche

Bicchierini con riso al latte e composta di albicocche
Questa è una ricetta dolce da riciclo, per smaltire una manciata di riso, anche perché con il caldo bisogna stare attenti, ma .... un dolce molto gradito !

Ingredienti :

  • 350 g riso per minestre
  • 1 l latte
  • stecca di una vaniglia
  • 100 g zucchero
  • albicocche per decoro
  • composta di albicocche qb
  • foglioline di menta
  • 12 amarettini

Preparazione :

Mettere il latte in una pentola antiaderente insieme allo zucchero, un pizzico di sale e alla stecca di vaniglia (io ho usato una stecca dalla quale ho ricavato i semini) e portare a cottura. Cuocere fino a che sarà assorbito tutto il latte, ma non troppo asciutto, perché io per via che facevo anche del altro, lo lasciato troppo, ma non ha influito sul gusto, mescolando molto spesso per non attaccarsi sul fondo. Quando è pronto, toglierlo dal fuoco, mescolare ancora qualche volta e quando sarà tiepido, togliere la stecca di vaniglia, iniziare a metterlo nei bicchieri. Prendere 6 bicchieri e mettere sul fondo di ognuno 3 cucchiai di composta di albicocche, dividere il riso al latte e decorare con delle fettine di albicocche fresche, con delle foglioline di menta e 2 amarettini, ciascun bicchiere. Tenere nel frigo per almeno un ora dopodiché servire. Si può servire anche tiepido, ma con il caldo e da preferire abbastanza freddo.







Composta di albicocche veloce

Composta di albicocche veloce

Ingredienti :

  • 1 Kg albicocche (peso senza nocciolo)
  • 150 g zucchero
  • 2 cucchiai succo limone
  • 1 rametto menta

Preparazione :

Dopo ave lavato molto bene le albicocche, tagliarle a metà e togliere il nocciolo. Le albicocche dovranno essere molto mature, se non lo sono, si possono tagliare anche a pezzettini più piccoli e metterli in una pentola dai bordi alti. Aggiungere lo zucchero, il succo di limone e mescolare. Mettere sul fuoco e mescolare fino al scioglimento dello  zucchero. Portare a cottura per circa 5 minuti, dopodiché aggiungere anche il rametto di menta per profumare la composta e proseguire la cottura per altri 5 minuti. Mettere nei baratoli ben puliti, sigillare con il coperchio, rovesciare a testa in giù e tenere così per circa 5 minuti, dopodiché riportarli nella posizione normale e tenere al calduccio, coperti con una copertina o con dei strofinaci. Usarli come decoro per i vostri dolci o come più piace. Non è una vera marmellata, ma un qualcosa di più fluido, ma molto buona di gusto e sicuramente un ottima composta per arricchire i dolci ! L'idea mi era venuta da farli per via delle albicocche molto mature che erano da smaltire e alla fine mi è andata bene !
NB. Se vi piace più dolce, aggiungere dello zucchero a piacimento. Le mie albicocche erano abbastanza dolci e ho messo ben poco !



domenica 26 luglio 2015

Gamberoni saltati in padella su crema di ceci

Gamberoni saltati in padella su crema di ceci

Ingredienti :

  • 500 g ceci secchi
  • 4 porri
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1 mazzetto rosmarino
  • sale,pepe
  • olio extravergine d'oliva
  • gamberoni saltati in padella
  • scorza di 1 limone 

Preparazione :

Mettere i ceci a mollo per tutta la notte, io avevo dimenticato e li ho messi per circa 7 ore e sono andati molto bene. Scolarli, sciacquarli e tenere da parte.
Lavare i porri, solo la parte bianca e tagliarla a rondelle. In una pentola capiente mettere 4 cucchiai olio extravergine e rosolare i porri per circa 5 minuti, continuando a girare per non bruciare. Aggiungere l'aglio tagliato molto fine, non vi preoccupate perché dopo la cottura non si sentirà più l'odore ma soltanto un buon gusto, unire anche i ceci, insaporire insieme per circa 2 minuti, dopodiché coprire con 2,5 litri di acqua calda. Portare a cottura a fuoco moderato per circa 1 ora, aggiungere anche il rosmarino, da preferire legato , ma va bene anche così, insaporire di sale e pepe e continuare la cottura per altra mezz'oretta. Una volta cotte, prendere 3/4 di ceci e metterli nel bicchiere del frullatore e frullare per ottenere una cremina. Rovesciare la cremina in una insalatiera o un piatto da portata abbastanza capiente, unire anche i ceci interi, la scorza di un limone grattugiato, irrorare con un filo d'olio extravergine e se necessario, aggiustare di sale ancora. Mentre cuociono i ceci, preparare i gamberoni come da ricetta precedente. Mettere uno o due mestoli di crema in ogni piatto e accompagnare con 4 gamberoni. La crema va bene per 6 persone, ma i gamberoni solo per 4 persone, si sa, che non tutti in famiglia amano i gamberi. Un piatto molto gustoso e gradito da tutti gli amanti dei crostacei.







sabato 25 luglio 2015

Gamberoni saltati in padella con la birra e limone

Gamberoni saltati in padella con la birra e limone

Ingredienti :

  • 16 gamberoni
  • 2 cucchiai olio extravergine
  • 100 ml birra
  • scorza di 1 limone
  • 1 cucchiaio salsa di soia
  • sale, pepe
  • 3 rametti di prezzemolo
  • 1 spicchio d'aglio

Preparazione :

Dopo aver pulito accuratamente i gamberoni, saltarli in padella con l'olio per qualche minuto, sfumare con la birra e lasciare evaporare. Aggiungere l'aglio tagliato molto fine, la salsa di soia, il prezzemolo e 100 ml acqua, salare, pepare e proseguire con la cottura per restringere il sughetto. Alla fine grattugiare la scorza del limone sopra e amalgamare per insaporire. Servire caldi ....., io con una crema di ceci !



venerdì 24 luglio 2015

Muffin allo yogurt, cacao e amaretti

Muffin allo yogurt, cacao e amaretti

Ingredienti per 12 muffin :
  • 3 uova
  • 100 g di amaretti
  • 75 g ml olio di girasole
  • 180 g di Farina per Dolci Mulini Pizzuti
  • 150 g di zucchero di canna
  • 15 g di cacao amaro
  • 30 g di liquore amaretto
  • 150 g yogurt bianco
  • 1 bustina di lievito per dolci vanigliato
  • 12 amaretti
Preparazione :
Lavorare le uova con o zucchero con uno sbattitore o con la planetaria per circa 10 minuti, aggiungere, l'olio, lo yogurt, il liquore, la farina setacciata precedentemente con il cacao e il lievito ed in fine incorporare gli amaretti. Sistemare dei pirottini negli stampi per i muffin e riempire di 2/3 con il composto ottenuto. Distribuire sopra ciascun pirottino un amaretto sbriciolato ed infornare  nel forno preriscaldato a 180 ° per circa 25 minuti, a prova stecchino. Sfornare, lasciare raffreddare su una gratella e servire. Sono molto profumati e gustosi !






giovedì 23 luglio 2015

Torta salata con erbette, salsiccia, ricotta e lievito istantaneo

Torta salata con erbette, salsiccia, ricotta e lievito istantaneo

Ingredienti :
  • 450 g di ricotta
  • 200 g di Farina 00 Molini Pizzuti
  • 550 g erbette già cotte
  • 270 g salsiccia di tacchino
  • 1 bustina di lievito per dolci non vanigliato
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extravergine d'oliva
  • sale, pepe, 3 uova
  • 150 gr yogurt bianco
  • pangrattato
Preparazione :

Tagliare la salsiccia a pezzettini, metterla in una padella con 2 cucchiai di olio e cuocere per circa 5 minuti. Aggiungere l'aglio tagliato molto fine, le erbette e proseguire la cottura per altri 5 minuti. Lasciare raffreddare.
Unire nella padella con le erbette la ricotta, lo yogurt, le uova, salare, pepare e aggiungere anche la farina setacciata con il lievito.
Amalgamare delicatamente, insaporendo di sale e pepe se necessita ancora.
Ungere una teglia di 24 cm con margarina, (burro, olio) e cospargerla di pangrattato uniformemente.
Versare il composto dentro, livellare ed infornare a 180°C nel forno preriscaldato, per circa 40/45 minuti, deve risultare ben dorata, come questa, o come in questo caso, ho usato la funzione per le torte, nel forno ventilato (purtroppo), senza preriscaldamento, per circa 45 minuti ma ci stanno altre 5 - 10 minuti.
Far intiepidire e sformare delicatamente.
Servire la torta a fette tiepida o fredda, accompagnata da una bella insalatona.







gioco per ragazza Top Blogs