giovedì 30 giugno 2016

Cornetti di pan brioche con crema alle mandorle

Cornetti di pan brioche con crema alle mandorle

Bello iniziare la giornata o meglio come noi, la domenica, con profumo di cornetti e con il cappuccino o latte e caffè, solo che nel postare, sono sempre in ritardo e se li volete anche voi, purtroppo non ci sono più, li dovrei riffare. Ecco questa volta i cornetti sono ripieni con una squisita crema alle mandorle che ha conferito ai cornetti un buon gusto. Anche se nella cottura un pò di crema è uscita fuori, ma comunque sono venuti molto buoni e la giornata è iniziata alla grande.



Ingredienti per 8 cornetti :
  • 275 g di Farina Manitoba
  • 100 g lievito madre (rinfrescato prima)
  • 50 g zucchero
  • 1 uovo
  • 50 g di burro
  • 25 g di latte in polvere
  • 5 g di sale
  • 100 ml latte
  • 1/2 barattolino Crema alle Mandorle Decora
  • Qb. di zucchero a velo
Preparazione:
  1. Mettere tutti gli ingredienti nella planetaria, tranne il burro e lavorare per circa 5 minuti, al inizio alla bassa velocità e dopo man mano aumentare alla velocità media.
  2. A questo punto aggiungere il burro sciolto e freddato, poco alla volta, io un cucchiaino alla volta, lavorando bene dopo ogni aggiunta, nel modo che sia incorporato bene. Ho lavorato in tutto per circa 20 minuti.
  3. Raccogliere l'impasto se necessita, con un pò di farina, formare una palla e metterla in una terrina.
  4. Coprire con della pellicola alimentare o con un coperchio, se previsto e tenere a lievitare per circa 4 ore nel forno spento con la sola lucina accesa o se fa caldo come ora da me, anche fuori dal forno, per circa 4 ore.
  5. Riprendere l'impasto, rovesciarlo su un piano di lavoro leggermente infarinato e stenderlo in una sfoglia con lo spessore di circa 2 mm.
  6. Dividerlo in 8 triangoli e mettere su ognuno un cucchiaino abbondante di crema alle mandorle.
  7. Fare una incisione come da foto, ripiegare per coprire la crema e arrotolare su se stesso nel modo da dare la forma ai cornetti.
  8. Metterli man mano su una teglia foderato con carta da forno e lasciare lievitare nuovamente nel forno spento con la lucina accesa per almeno 1 ora e mezzo, io li ho lasciati solo un ora ma ci stava anche di più.
  9. Cuocere nel forno preriscaldato a 200°, per circa 25 minuti.
  10. Nella parte bassa del forno mettete un tegamino con un po’ d’acqua fa si che i cornetti durante la cottura non si asciughi troppo.
  11. Sfornare, lasciare raffreddare su una gratella, spolverizzare con dello zucchero a velo e servire.




mercoledì 29 giugno 2016

Semifreddo all'albicocca

Semifreddo all'albicocca



Ingredienti :
  • 8 Merendine Buondolce al Latte Freddi
  • 325 g mascarpone
  • 250 g panna fresca
  • 70 g zucchero semolato
  • 2 cucchiai zucchero a velo
  • 150 g yogurt alle albicocche
  • 12 g gelatina in polvere chiara
  • 50 g acqua
  • 3 albicocche + altre
Preparazione :
  1. Mettere il mascarpone con la panna in una terrina dai bordi alti insieme allo zucchero a velo.
  2. Mettere la gelatina in polvere in una tazza insieme allo zucchero semolato e all'acqua e mettere nel microonde per circa 40 - 50 secondi, mescolando a metà del tempo.
  3. Togliere dal microonde, mescolare energicamente per amalgamare bene e togliere i grumi se sono formati e per ottenere un composto liscio.
  4. Aggiungere lo yogurt alla gelatina e amalgamare bene.
  5. Unire il composto di gelatina e yogurt nella terrina con mascarpone e panna e montare con lo sbattitore per circa 5 minuti. Il composto non sarà molto denso, ma poi,mettendolo nel frigo, si rassoderà.
  6. Foderare con della pellicola alimentare uno stampo da cassata,lasciando i bordi più grandi per poter coprire anche sopra.
  7. Rovesciare dentro la crema ottenuta, livellare, coprire con le merendine e sigillare con la pellicola che sbordava .
  8. Tenere nel frigo per tutta la notte.

Insalata con farfalle, zucchine, fagiolini, wurstel e pomodori

Insalata con farfalle, zucchine, fagiolini, wurstel e pomodori



Ingredienti :
  • 250 g pasta tipo farfalle
  • 300 g zucchine
  • 150 g fagiolini già cotti
  • 100 g formaggio fontina
  • 260 g pomodorini pizzutello
  • 180 g wurstel
  • Qb. di sale, pepe, olio
  • 1 spicchio d'aglio
  • 3 rametti di prezzemolo
  • 2 rametti di basilico
Preparazione :
  1. Per prima mettere a cuocere la pasta al dente in abbondante acqua salata.
  2. Scolare, sciacquare sotto acqua corrente fredda e condire con un filo d'olio extravergine.
  3. Lavare le zucchine, una o due, dipende dalla grandezza, asciugare e tagliare a cubetti.
  4. Cuocere le zucchine in due cucchiai di olio insieme all'aglio sbucciato e tagliato fine, per circa 10 minuti, devono rimanere abbastanza croccante, insaporendo con un pò di sale. Una volta pronte, lasciare raffreddare.
  5. Tagliare il formaggio e i pomodori dopo averli lavati e asciugati, a cubetti.
  6. Tagliare il wurstel a cubetti e saltarlo leggermente in una padella, a fuoco basso, avrà il gusto più buono. Lasciare raffreddare.
  7. Tagliare i fagiolini in due o tre se sono più grandi.
  8. Ora che tutto è pronto cotto o meno e raffreddato, mettere tutto in una insalatiera e condire con del sale, pepe, prezzemolo e basilico lavato, asciugato e tagliuzzato.
  9. Amalgamare il tutto delicatamente e servire subito o tenere nel frigo, va molto meglio, ma noi per mancanza di tempo, l'abbiamo mangiata subito. Comunque era molto buona.

Mini Dessert Victoria 210 cc PS Trasparente Poloplast e Forchetta Magic PS Nero Coprente Poloplast


Coppa Mimi 250 cc PP Multicolor Poloplast !





lunedì 27 giugno 2016

Pizza con prosciutto, mozzarella, semi di girasole e lievito madre

Pizza con prosciutto, mozzarella, semi di girasole e lievito madre

Ci sono quei giorni che sei in cucina e prepari delle cose e poi, man mano preparando ti vengono in mente delle idee un pò non troppo originali, ma comunque vai avanti pensando, ma come sarà questa cosa se aggiungo anche questo ingrediente, e poi ti rispondi da sola, se non lo provi non lo saprai mai. Ecco questa pizza con l'aggiunta dei semi di girasole è una di queste idee strane, ma che nel complesso, ha arricchito l'impasto, dandoli croccantezza. Sperimento niente male, sicuramente li aggiungerò ancora nei impasti di pizza !!



Ingredienti :

  • 500 g farina 00
  • 25 g semi di girasole
  • 200 g lievito madre
  • 2 cucchiaini sale
  • 1 cucchiaino miele solido
  • 325 ml acqua
  • 3 cucchiai olio extravergine + altro
  • 300 g polpa di pomodoro
  • Qb. di origano, pepe, olio
  • brodo granulare vegetale
  • 150 g prosciutto a fette
  • 150 g mozzarella

Preparazione :

  1. Setacciare la farina e metterla nel contenitore della planetaria.
  2. Aggiungere il lievito madre, l'acqua tiepida, il miele, e il sale.
  3. Mettere in funzione e far lavorare il tutto per circa 4  minuti, unire anche i semi di girasole e continuare a lavorare ancora per 1 minuto per incorporare.
  4. Raccogliere l'impasto aiutandovi con un pò di olio, l'impasto sarà abbastanza morbido e metterlo in un contenitore oliato.
  5. Lasciare lievitare per circa 4 ore o fino al raddoppio, tenendo il contenitore nel forno spento con la lucina accesa. Ora che fa caldo, va bene anche fuori dal forno.
  6. Foderare una o due teglie da forno rettangolare, dipende dalla grandezza, rovesciare l'impasto dentro e stenderlo bene con le punte delle mani per ottenere una sfoglia con uno spessore di circa 1 cm.
  7. Mettere a lievitare nuovamente per circa 2-2,5 ore, nel forno spento con solo la lucina accesa.
  8. Trascorso il tempo distribuire la polpa di pomodoro insaporita con brodo granulare vegetale o in mancanza con del sale, origano, pepe e due cucchiai di olio.
  9. Infornare nel forno preriscaldato a 220° e cuocere per circa 20 minuti, togliere la teglia dal forno, distribuire anche la mozzarella tagliata a fettine ed infornare nuovamente per circa 5 minuti, dipende molto da forno a forno.
  10. Togliere la teglia dal forno, distribuire anche il prosciutto, lasciare intiepidire e servire.
  11. Tenere sempre dentro nel forno, nella parte bassa, un contenitore con acqua, nel modo che mantiene morbida la pizza.




Parmigiana di melanzane al forno

Parmigiana di melanzane al forno



Ingredienti:
  • 850 g di melanzane (2 grandi)
  • 750 g polpa di pomodoro
  • 200 gr formaggio tipo fontina
  • 75 g circa parmigiano grattugiato
  • olio d'oliva q.b.
  • sale grosso q.b.
  • basilico q.b.
  • sale, pepe q.b.
  • 1 spicchio d'aglio
  • Qb. di brodo granulare vegetale
  • 1 cipolla
Preparazione:
  1. Per prima lavare, asciugare e tagliare a fette meno di 1 centimetro di spessore le melanzane.
  2. Disporle a strati in uno scolapasta capiente e cospargere ogni strato di sale grosso.
  3. Lasciare risposare le melanzane per circa 1 ora, in modo che possano perdere una buona parte del liquido amarognolo che le caratterizza.
  4. Trascorso il tempo necessario, toglierle dalla scolapasta, sciacquarle e asciugarle per bene.
  5. In un pentolino profondo versare abbondante olio e friggere un poco le melanzane, girandole da entrambe i lati, ci vorrà circa 30 secondi per parte, nel modo che rimangano ancora croccante. Scolarle su un foglio di carta assorbente man mano che si friggono aggiungendo ogni strato un foglio di carta assorbente da cucina.
  6. Mentre le melanzane sotto sotto il sale, preparare anche il sugo di pomodoro : in una padella versare un filo d'olio e aggiungere la cipolla e l'aglio tritato finemente. Far soffriggere per qualche minuto, dopodiché aggiungere la polpa di pomodoro.
  7. Aggiustare di pepe, brodo granulare vegetale o in mancanza con del sale e lasciare cuocere per circa 15 minuti a fuoco moderato, dopodiché aggiungere anche due rametti di basilico tritati o spezzettati e proseguire la cottura per altri 5 minuti. Lasciare raffreddare.
  8. Grattugiare la fontina con la grattugia con i fori grandi( se preferite potete usare altro tipo di formaggio, io avevo quello in casa).
  9. Ora assemblare il piatto: sul fondo di una pirofila distribuire qualche cucchiaio di sugo.
  10. Adagiare qualche fettina di melanzana, mettere ancora un pò di sugo sopra le fettine di melanzana, un pò di formaggio fontal grattugiato e una grattugiata di parmigiano.
  11. Procedere in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti. Sull'ultimo strato distribuire una grattugiata di parmigiano più abbondante. 
  12. Infornare a 200° per circa 20 - 25 minuti. 
  13. È pronta per essere gustata in tutta la sua bontà. Potete anche prepararla in anticipo e infornala quando vi serve!!




domenica 26 giugno 2016

Torta con ricotta, uvetta e scaglie di cioccolato senza grassi

Torta con ricotta, uvetta e scaglie di cioccolato senza grassi

Questa torta è veloce da fare e altrettanto veloce finirla da mangiare.... Perché ?...perché è morbida e buona, e al pensare che è senza grassi, ma così ricca di uvetta e cioccolato, è ottima e da la carica che ci vuole per affrontare la giornata !!



Ingredienti :
  • 3 uova
  • 210 g di zucchero
  • 1/2 cucchiaino sale
  • 200 g di farina
  • 400 g di ricotta 
  • 1 bustina di lievito Paneangeli
  • 1 fialetta aroma di limone Paneangeli
  • 150 g di uvetta
  • 100 g scaglie di cioccolato fondente
  • 1/2 cucchiaino di sale
Preparazione :
  1.  Mettere l'uvetta in una terrina, coprire di acqua calda e lasciarla per almeno 15 minuti.
  2. Setacciare la farina con il lievito.
  3. Strizzata al momento dell'utilizzo, ed infarinarla leggermente, eliminando la farina in eccesso.
  4. Mettere nella ciotola della planetaria le uova intere, lo zucchero e un pizzico di sale e mettere in funzione.
  5. Lasciare lavorare per circa 10 minuti, fino ad ottenere un composto chiaro, gonfio e spumoso. Continuando a lavorare, aggiungere l'aroma di limone e poco alla volta la ricotta.
  6. Unire poco alla volta anche il miscuglio di farina e lievito facendolo scendere e amalgamandolo delicatamente con una spatola.
  7. Incorporare anche l'uvetta e il cioccolato e amalgamare.
  8. Versare il composto in uno stampo con diametro 22 cm, imburrato ed infarinato e livellare.
  9. Infornare nel forno preriscaldato a 180° e cuocere per circa 45-50 minuti o fino a che provando ad infilare uno stecchino in mezzo alla torta, uscirà pulito. 
  10. Spegnere il forno e lasciare ancora la teglia per circa 5 minuti dentro con il sportello socchiuso.
  11. Sfornare, lasciare raffreddare su una gratella e sistemarla su un vassoio.
  12. Spolverizzare con dello zucchero a velo e servire !



sabato 25 giugno 2016

Pane giapponese con semi di papavero (2)

Pane giapponese con semi di papavero (2)

Dopo la prima variante di questo buonissimo e morbidissimo pane, ricetta si trova Qui, non potevo non fare il bis e dopo poco tempo di distanza. Ho apportato qualche piccola modifica, diminuendo il latte in polvere e aggiungendo del latte parzialmente scremato. Ho arricchito l'impasto con dei semi di papavero e per premura, mi sono dimenticata di mettere  l'aceto, ma tutto sommato non ha influito tanto. Ecco a voi anche questa ricetta favolosa ...



Ingredienti per 6 pagnotte :
  • 550 g di Farina Speciale per Lievitazione Naturale Molino Tavano
  • 200 g lievito madre (rinfrescato prima)
  • 20 g di miele
  • 1 uovo
  • 100 g di burro
  • 50 g di latte in polvere
  • 15 g di sale
  • 100 ml di acqua
  • 150 ml latte
  • 15 g semi di papavero 
Preparazione:
  1. Mettere tutti gli ingredienti nella planetaria, tranne il burro e lavorare per circa 5 minuti, al inizio alla bassa velocità e dopo man mano aumentare alla velocità media.
  2. A questo punto aggiungere il burro sciolto e freddato, poco alla volta, io un cucchiaio alla volta, lavorando bene dopo ogni aggiunta, nel modo che sia incorporato bene.
  3. Alla fine aggiungere i semi di papavero e continuare a lavorare per incorporare.
  4. Ho lavorato in tutto per circa 15 minuti.
  5. Raccogliere l'impasto, si presenta così bene che non ha bisogno ne di olio, ne di farina, formare una palla e metterla in una terrina.
  6. Coprire con della pellicola alimentare o con un coperchio, se previsto e tenere a lievitare per circa 4 ore nel forno spento con la sola lucina accesa.
  7. Riprendere l'impasto, dividerlo in pezzi da 100 g ciascuno, formare dei filoncini, attorcigliarli due a due e arrotolare nel modo da dare la forma alla pagnotta. Questa volta ho fatto due modo di attorcigliamento, come si vede dalla foto. Sono venuti 6 + uno piccolino.
  8. Metterli man mano su una teglia foderato con carta da forno e lasciare lievitare nuovamente nel forno spento con la lucina accesa per circa 1 ora e mezzo.
  9. Cuocere nel forno preriscaldato a 200°, per circa 30 minuti.
  10. Nella parte bassa del forno mettete un tegamino con un po’ d’acqua fa si che il pane durante la cottura non si asciughi troppo.
  11. Sfornare, lasciare raffreddare su una gratella e servire.




venerdì 24 giugno 2016

Insalata con tris di cereali, zucchine, ravanelli e wurstel

Insalata con tris di cereali, zucchine, ravanelli e wurstel



Ingredienti :
Preparazione :
  1. Lavare le zucchine e tagliarle a cubetti.
  2. Lavare bene i ravanelli e tagliarli a rondelle e tagliare il formaggio a cubetti.
  3. Tagliare i wurstel a rondelle e il pomodoro lavato a cubetti.
  4. Mettere sul fuoco una pentola grande con abbondante acqua salata e non appena inizia a bollire, buttare il tris di cereali.
  5. Cuocere per 10 minuti, dopodiché aggiungere le zucchine e i pisellini, i miei erano surgelati, e continuare la cottura per altri 5 minuti.
  6. Scolare con un scola riso, sciacquare sotto acqua corrente fredda e lasciare raffreddare.
  7. Una volta freddo, metterlo in una insalatiera e aggiungere tutti gli altri ingredienti tagliati in precedenza.
  8. Profumare con del basilico spezzettato e insaporire con del pepe, se necessita ancora di sale e con l'olio.
  9. Amalgamare il tutto delicatamente e servire subito o tenere nel frigo per almeno 30 minuti, per prendere meglio i sapori.





giovedì 23 giugno 2016

Conchiglie di pasta con fave, prosciutto e pomodorini

Conchiglie di pasta con fave, prosciutto e pomodorini



Ingredienti :

  • 300 g pasta tipo conchigliette
  • 200 g fave fresche
  • 10 pomodorini ciliegina
  • 150 g prosciutto cotto a cubetti
  • 2 rametti di prezzemolo
  • Qb di sale, pepe, olio
  • 1 spicchio d'aglio 
  • 1 peperoncino piccante
  • ricotta salata di pecora

Preparazione :

  1. Per prima sbollentare le fave in abbondante acqua salata per circa 2 minuti.
  2. Scolare, lasciare intiepidire e sbucciarle dalla pellicina di sopra.
  3. Lavare i pomodori e tagliare a metà.
  4. In una padella capiente rosolare i cubetti di prosciutto insieme al peperoncino tagliato  a rondelle, in 3 cucchiai di olio extravergine.
  5. Aggiungere l'aglio sbucciato e tagliato molto fine e lasciare cuocere solo per qualche secondo, affinché l'aglio non bruci e rimanere amarognolo.
  6. Unire anche i pomodori, le fave sgusciate, il prezzemolo lavato e tagliato molto fine e proseguire con la cottura per circa 10 minuti, insaporendo di sale e pepe.
  7. Nel frattempo mettere a bollire anche l'acqua per la pasta e non appena inizia il bollore, salare e buttare dentro la pasta.
  8. Cuocere secondo le indicazioni della confezione o secondo i gusti personali a chi piace più al dente e a chi più cotta, a voi la scelta.
  9. Trascorso il tempo, scolare, e aggiungere nella padella con il sugo.
  10. Insaporire per due minuti, dopodiché portare in tavola e servire, accompagnata con della ricotta di pecora grattugiata.





Torta fredda alle fragole

Torta fredda alle fragole



Ingredienti :

  • 1 confezione di Preparato per Torta allo Yogurt Cameo (compresa di Preparato per crema pasticcera e Preparato per fondo torta)
  • 375 g yogurt alle fragole
  • 50 g burro
  • 300 g fragole
  • 6 g Preparato per Gelatina Tortagel Paneangeli
  • 125 g acqua
  • 30 g zucchero
  • 50 g fragole frullate

Preparazione :

  1. Montare lo stampo che la confezione la contiene seguendo le istruzioni e trasferitelo su un piatto da portata.
  2. Sciogliere il burro a fiamma moderata o per qualche secondo nel microonde.
  3. Versare la busta con il preparato per fondo torta e amalgamare bene il tutto.
  4. Distribuire il composto sulla base dello stampo premendo con un cucchiaio, in modo da ottenere un fondo uniforme e compatto.
  5. Tenere in frigo per almeno 10 minuti.
  6. Nel frattempo versare lo yogurt di frigorifero in una terrina e aggiungere il preparato per crema e le fragole frullate.
  7. Mescolare e montare con uno sbattitore elettrico alla massima velocità per circa 3-4 minuti.
  8. Distribuire la crema sul fondo torta e livellare con un cucchiaio.
  9. Praticare delle righe ondulate decorative sulla superficie della torta con l'aiuto di una forchetta.
  10. Preparare la gelatina mettendo in un pentolino il preparato per gelatina Tortagel, insieme all'acqua, una fragola grande frullata (o due piccole) e lo zucchero.
  11. Portare a ebollizione e far bollire a fiamma bassa per 1 minuto, continuando a mescolare.
  12. Decorare la torta con le fragole intere e spalmare con un pennello le fragole con la gelatina intiepidita.
  13. Decorare con l'altra gelatina la superficie della torta  e mettere nel frigo per almeno 2 ore, meglio se si prepara alla sera per il giorno dopo.




mercoledì 22 giugno 2016

Pane giapponese 1

Pane giapponese 1

Questa ricetta di pane mi è pieno di ricordi sia piacevoli che meno ma comunque mi ha fatto piacere trovarla nel blog "Tutte per una in cucina", preparato dalla mia carissima amica Anna, che ringrazio di averla condivisa con noi. Farò in modo di portare nella mente solo i ricordi belli e di assaggiare di gusto questo pane meraviglioso, che è adatto sia nella versione dolce che salata !




Ingredienti per 6 pagnotte + 1 piccola :

  • 550 g di Farina Speciale per Lievitazione Naturale Molino Tavano
  • 200 g  lievito madre (rinfrescato prima)
  • 15 g di miele
  • 1 uovo
  • 100 g di burro 
  • 80 g di latte in polvere
  • 10 g di sale
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • 250 ml di acqua

Preparazione:

  1. Mescolare il lievito con 50 g d’acqua tiepida, il miele e 50 g di farina direttamente nella ciotola della planetaria e lasciare lievitare un'oretta. (La quantità di farina e acqua è presa dalla quantità degli ingredienti)
  2. Aggiungere la farina rimanente setacciata in precedenza, il latte, l’uovo, l’acqua, un cucchiaio di aceto di mele o vino, il sale, azionare a velocità media e lasciare lavorare per circa 5 minuti.
  3. A questo punto aggiungere il burro morbido, un cucchiaino alla volta, lavorando molto bene dopo ogni aggiunta, nel modo che lo assorbe bene e si ottiene un impasto morbido e liscio, non appiccicoso. Per aggiungere il burro sono arrivata a lavorare per altri 10 minuti in più.
  4. Ricavare l'impasto, metterlo in una ciotola, coprire con della pellicola alimentare o con un coperchio se prevista e lasciare lievitare per circa 3- 4 ore o fino al raddoppio, sempre nel forno spento con solo la lucina accesa.
  5. A questo punto dividere l'impasto in pezzi da 100 g ciascuno, formare dei filoncini  e attorcigliare due a due arrotolandoli nel modo da dare la forma alla pagnotta.(E' rimasta anche un pezzo più piccolo da 45 g e ho fatto una più piccola )
  6. Metterle man man su una teglia foderata con carta da forno e metterla nuovamente nel forno, accendendo la lucina.
  7. Lasciare lievitare tra 1 ora e 15 e 1,30, o fino al raddoppio.
  8. Cuocere nel forno preriscaldato a 180°, per circa 20 minuti, alzare il forno a temperatura di 200°e proseguire la cottura per altri 15 minuti, ma dipende molto da forno a forno.
  9. Nella parte bassa del forno mettete un tegamino con un po’ d’acqua fa si che il pane durante la cottura non si asciughi troppo.
  10. Sfornare, lasciare raffreddare su una gratella e servire.





gioco per ragazza Top Blogs