venerdì 30 dicembre 2016

Cupcake in veste natalizie...

Cupcake in veste natalizie ma buoni e carini per ogni occasione...

...tutta l'opera di Andreea, bravissima nel prepararli, li ha preparati per portarli al lavoro alle sue colleghe, che ne sono state molto contente !


Ingredienti:
  • 600 g di farina 00
  • 30 g di cacao amaro in polvere
  • 50 g di cioccolato fondente
  • 300 g di zucchero
  • 100 g di burro
  • 100 ml olio
  • 250 ml di latte
  • 4 uova
  • 2 bustine di lievito per dolci
  • una bustina di vanillina
  • X la crema:
  • 250 gr mascarpone
  • 250 gr formaggio spalmabile
  • 250 ml panna montata
  • 125 gr burro temperatura ambiente
  • 125 gr zucchero a velo vanigliato
  • 1 fialetta vaniglia
  • Coloranti a piacere q.b.
Preparazione:
  1. Sbattere il burro con lo zucchero e le uova .
  2. Aggiungere il latte tiepido, l'olio e la vanillina e continuare a mescolare.
  3. Spezzettare il cioccolato e amalgamarlo al resto.
  4. Setacciare la farina con il cacao e il lievito.
  5. Aggiungere le “polveri” alle uova e mescolare amalgamando tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto molto denso e omogeneo.
  6. Versare il composto nei pirottini ( a me ne sono venuti fuori 24).
  7. Cuocere a 180° per 20 minuti circa facendo la prova stecchino.
  8. Far raffreddare e intanto preparare il frosting.
  9. Sbattere bene il burro con lo zucchero a velo. Aggiungere il mascarpone, la crema spalmabile, l'aroma di vaniglia e la panna montata precedentemente.
  10. Utilizzarla così o colorarla con coloranti alimentari  in gel. 
  11. Mettere il frosting in una sac a poche e decorare i cupcake a piacere.
  12. Si possono guarnire con zuccherini, cosette di cioccolato, creazioni in pasta da zucchero o a piacere in base ai propri gusti e alle proprie esigenze.



mercoledì 28 dicembre 2016

Teglia di verdure e pollo al forno

Teglia di verdure e pollo al forno


Ingredienti :

  • 1 broccolo
  • 1 petto di pollo
  • 500 g funghi champignon
  • 2 finocchi
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi d'aglio
  • 2 carote
  • 10 pomodorini ciliegina
  • 8 patate piccole - medie
  • sale, pepe, olio
  • 2 - 3 rametti di rosmarino

Preparazione :

  1. Lavare il broccolo e dividerlo in cimette.
  2. Tagliare il petto di pollo in due e poi in fette di circa 2 cm.
  3. lavare i finocchi e tagliare a fettine non troppo sottili.
  4. Pulire i funghi, togliere la parte terrosa, lavare velocemente sotto acqua corrente fredda e tagliare in due se sono di media grandezza o in 3 se sono più grandi.
  5. Sbucciare la cipolla e l'aglio e tagliare a fettine la cipolla e un pò più fine l'aglio.
  6. Pelare le carote, lavare e tagliare a rondelle di circa 1 cm.
  7. Lavare i pomodorini, asciugare  e tagliare in due.
  8. Pelare le patate, lavare e tagliare  a spicchi o in due se sono più piccole.
  9. Prendere una teglia dai bordi alti e oliare leggermente.
  10. Aggiungere nella teglia tutta la verdura e il petto di pollo, insaporire di sale, pepe, rosmarino e qualche cucchiaio di olio e mescolare il tutto per insaporire tutta la verdura e la carne, se si ha tempo si può lasciare riposare 1 ora per insaporire meglio, se no, va bene anche infornata subito, il sughetto che lascerà, se il tutto è insaporito bene, darà un buon gusto.
  11. Preriscaldare il forno nel modo ventilato a 200°, infornare e cuocere per circa 30 minuti, dopodiché coprire con l'alluminio alimentare e proseguire con la cottura per altri 45 minuti circa, ma dipende molto da forno a forno, basta provare con una forchetta per vedere se la verdura e la carne sono cotte.
  12. A questo punto portare in tavola e servire !

martedì 27 dicembre 2016

Panettone gastronomico semintegrale farcito con bresaola, tonno, valeriana, broccolo, radicchio, cetriolini, stracchino, arrosto di tacchino e salsa piccante

Panettone gastronomico semintegrale farcito con bresaola, tonno, valeriana, broccolo, radicchio, cetriolini, stracchino, arrosto di tacchino e salsa piccante


Ingredienti :


Preparazione :

  1. Dopo aver preparato in anticipo il panettone, lasciato raffreddare per bene, tagliare a fette.
  2. Disporre le fette su un piano di lavoro due a due, metà saranno farcire e metà saranno da coprire.
  3. Iniziare con la farcitura :
  4. Spalmare su una fetta un strato di stracchino, distribuire le fette di bresaola e un pò di valeriana.
  5. Spalmare altro stracchino su la seconda fetta, distribuire un pò di cime di broccolo e delle scaglie di grana a piacere.
  6. Mescolare il tonno con circa 70 g di stracchino e spalmare il composto ottenuto sulla terza fetta di panettone.
  7. Condire con delle fettine di cetriolo e un pò di radicchio rosso tagliato a striscioline.
  8. Infine spalmare uno strato di salsa rossa di peperoncini piccanti sulla quarta fetta, distribuire delle fettine di arrosto di tacchino a piacere, un poco di stracchino per poter fare aderire la valeriana.
  9. Ora comporre il panettone gastronomico sistemando su un vassoio le fette farcite due a due a mo di panino.
  10. Decorare a piacere sopra, tagliare e servire.







lunedì 26 dicembre 2016

Panettone gastronomico semintegrale con lievito madre

Panettone gastronomico semintegrale con lievito madre

Ricetta preparata seguendo la ricetta precedente "Panettone gastronomico", solo che questa volta l'ho fatto con lievito madre e aggiunta di farina integrale, ma il risultato sempre soddisfacente. Ecco il risultato...



Ingredienti :
  • 300 g farina 00
  • 250 farina integrale
  • 250 g latte tiepido
  • 1 uovo
  • 2 cucchiaini di sale
  • 1 cucchiaino di miele 
  • 200 g lievito madre
  • 70 g olio 

Preparazione :
  1. Mettere la farina nel contenitore della planetaria e mescolare insieme il lievito.
  2. Aggiungere il miele, il sale, l'uovo, il latte, 35 g di olio e mettere in funzione.
  3. Lasciare lavorare per due minuti fino a che si amalgama bene il tutto dopodiché aggiungere l'olio rimasto a filo in più riprese.
  4. Lasciare lavorare bene dopo ogni aggiunta nel modo che l'olio sia assorbito bene e finché otterrete un impasto liscio ed elastico.
  5. Riprendere l'impasto della planetaria, formare una palla e metterla in una terrina.
  6. Coprire con della pellicola alimentare o con un coperchio, se prevista e mettere nel forno spento con la sola lucina accesa.
  7. Lasciare lievitare per circa 4-5 ore o fino al raddoppio.
  8. Mettere l'impasto su piano di lavoro infarinato leggermente, dividere in due e formare due panetti.
  9. Ungere due stampi da 500 g o uno da 1 Kg, infarinare leggermente e sistemare i panetti dentro.
  10. Mettere nuovamente nel forno spento con la lucina accesa e lasciare lievitare fino che l'impasto arriva due dita sotto il bordo.
  11. Preriscaldare il forno a 180° e cuocere per circa 30 -35  minuti ma è da cuocere fino che avrà un colore dorato, dipende molto da forno a forno. Da non dimenticare di tenere sotto nel forno una ciotola con acqua per formare il vapore e mantenere il pane morbido.
  12. Sfornare, lasciare raffreddare su una gratella, tagliare e farcire a piacere



martedì 20 dicembre 2016

Torta Cheesecake Dolcetto Cacao Cream No Lactose Freddi con pesche e cioccolato

Torta Cheesecake Dolcetto Cacao Cream No Lactose Freddi con pesche e cioccolato

Ecco ancora un dolce favoloso sulla nostra tavola, questa volta dalla linea "No Lactose" della linea Freddi, che soddisfa gli occhi e il palato, una torta cheesecake che è ottima sia per le giornate calde estive, ma anche nel periodo invernale, mangiato al calduccio e coccolando il palato. Ottimo sia per un pranzo o una cena con gli amici, per una festicciola, per finire il pasto, per una merenda golosa o per ogni qual volta si ha voglia di qualcosa di buono, perché ci vogliono pochi ingredienti ma c'è tanto gusto e soddisfazione !



Ingredienti :
  • 6 Merendine Dolcetto Cacao Cream No Lactose Freddi
  • 120 g circa biscotti secchi
  • 200 g panna vegetale zuccherata
  • 3 mezze pesche sciroppate
  • 10 g gelatina in fogli
  • 250 g mascarpone senza lattosio
  • 50 g cioccolato fondente
  • menta per decoro
Preparazione :
  1. Tagliare due strati di biscotti della misura di uno stampo tondo con diametro 16 cm.
  2. Mettere la gelatina in una terrina con acqua fredda per circa 10 minuti, dopodiché scioglierla in 2 cucchiai di sciroppo dalle pesche riscaldato in precedenza.
  3. Montare la panna con il mascarpone, aggiungere la gelatina ancora tiepida e montare ancora per amalgamare e tenere nel frigo per un'oretta.
  4. Togliere la crema dal frigo e montare ancora per qualche istante fino ad ottenere una crema spumosa e liscia.
  5. Sistemare un strato di biscotti u fondo dello stampo a cerchio apribile, spalmare uno strato di crema e coprire con altro strato di biscotti.
  6. Scartare le merendine e sistemarle attorno al bordo della tortiera.
  7. Farcire con uno strato di crema, distribuire una mezza pesca e mezza a cubetti in mezzo, coprire con altro strato di crema e decorare con le pesche rimaste, tagliandoli a fette. La decorazione è da fare a piacere.
  8. Coprire lo stampo con un coperchio o con della pellicola alimentare e tenere nel frigo per tutta la notte o per almeno 4 ore.
  9. Tirare lo stampo dal frigo, togliere il cerchio apribile e mettere la torta cheesecake su un vassoio.
  10. Sciogliere il cioccolato nel microonde con due cucchiai di acqua e metterla in una penna decoratrice.
  11. Decorare la torta a piacere con il cioccolato fuso e con foglioline di menta.
  12. Lasciare rassodare per un'ora nel frigo dopodiché portare in tavola e servire.








Tagliolini con radicchio rosso, stracchino e noci

Tagliolini con radicchio rosso, stracchino e noci


Ingredienti :

  • 500 g pasta fresca tipi tagliolini
  • 200 g radicchio rosso
  • 100 g stracchino senza lattosio
  • 100 g gherigli di noci
  • sale, pepe
  • 1 spicchio d'aglio

Preparazione :

  1. Tostare i gherigli in una padella antiaderente nel modo che si può togliere facilmente la pellicina e da buon gusto alla pasta.
  2. Mettere sul fuoco una pentola capiente con abbondante acqua e non appena inizia  a bollire, salare e buttare la pasta secondo le indicazioni dalla confezione o secondo i propri gusti.
  3. Mentre l'acqua della pasta bolle e si butta la pasta, tagliare il radicchio a striscioline e metterlo in una padella capiente insieme a 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva e lo spicchio d'aglio sbucciato e tagliato molto fine.
  4. Cuocere per 1- 2 minuti a fuoco moderato e una volta cotta la pasta, ci vorrà 1-2 minuti, scolare e aggiungere nella padella con il radicchio insieme allo stracchino e una macinata di pepe.
  5. Insaporire per un minuto dopodiché aggiungere anche i gherigli di noci tolti dalla loro pellicina e spezzettati con le mani grossolanamente.
  6. Portare in tavola e servire !


sabato 17 dicembre 2016

Pane tipo Valdostano con fichi, noci e uvetta, a modo mio

Pane tipo Valdostano con fichi, noci e uvetta, a modo mio


Ingredienti :
  • 750 g farina integrale
  • 1 bustina lievito secco attivo
  • 525 ml acqua tiepida
  • 2 cucchiaini miele 
  • 3 cucchiaini sale
  • 250 fichi secchi
  • 150 g gherigli di noci
  • 150 g uvetta gigante
Preparazione :

  1. In una terrina, mettere a molo i fichi insieme all'uvetta per circa 1 ora.
  2. Scolare e tenere l'acqua da parte.
  3. Mettere la farina nel contenitore della planetaria insieme al lievito e mescolare.
  4. Aggiungere anche l'acqua (usare quella dal ammollo della frutta, darà gusto e dolcezza al impasto), il miele, il sale e mettere in funzione.
  5. Lasciare lavorare per circa 5 minuti dopodiché unire anche i fichi tagliati a pezzi non troppo piccoli, l'uvetta e i gherigli di noci interi o meno, quando sarà da tagliare si vedranno bene e si sentiranno sotto i denti.
  6. Proseguire nel lavorare ancora per circa 2 minuti o fino a che saranno ben amalgamate.
  7. Ricavare l'impasto aiutandovi con un pò di farina, formare una palla e metterla in una terrina capiente.
  8. Coprire con della pellicola alimentare o con un coperchio se prevista, e mettere nel forno spento con la lucina accesa.
  9. Lasciare lievitare per circa 2 ore o fino al raddoppio.
  10. Riprendere l'impasto, dividerlo in due  o tre pezzi come me, ( o lasciare solo un pezzo, in base alla grandezza dell vostro stampo, io ho fatto pezzi più piccoli per regalare qualcuno), dare la forma al pane e metterlo negli stampi foderati con carta da forno.
  11. Rimettere nuovamente nel forno spento con la lucina accesa e lasciare lievitare ancora per circa 2 ore.
  12. Trascorso il tempo, preriscaldare il forno statico a 200 °, infornare e cuocere per circa 40 minuti, dipende molto da forno a forno.
  13. Sfornare, lasciare raffreddare e servire. Va bene accompagnato sia con dolci che salati, ma anche mangiato così com'è !


giovedì 15 dicembre 2016

Pizza con semola di grano duro con spinaci, quartirolo, pomodoro e lievito madre

Pizza con semola di grano duro con spinaci, quartirolo, pomodoro e lievito madre


Ingredienti :

  • 125 g lievito madre
  • 125 g farina 00
  • 375 g semola di grano duro Molino Tavano
  • 300 g acqua tiepida
  • 2 cucchiaini sale
  • 250 g polpa di pomodoro
  • 150 g quartirolo
  • 500 g spinaci surgelati
  • 2 cucchiai olio extravergine d'oliva
  • sale, pepe

Preparazione :
  1. Mettere il lievito nel contenitore della planetaria insieme a 70 g di acqua e i 125 g di farina e mescolare per amalgamare anche a mano fino a ottenere un impasto morbido ed omogeneo.
  2. Coprire con della pellicola o con un coperchio su misura e lasciare a lievitare nel forno spento per circa 4 ore.
  3. Trascorso il tempo, aggiungere anche la restante farina, l'acqua, i due cucchiaini di sale e mettere in funzione.
  4. Lasciare lavorare per almeno 5 minuti dopodiché raccogliere l'impasto aiutandovi con un pò di farina, formare una palla e metterla in una terrina.
  5. Coprire con della pellicola alimentare o con un coperchio, se prevista e tenere a lievitare nel forno spento con la lucina accesa per circa 4 ore o fino al raddoppio.
  6. Riprendere l'impasto, rovesciarlo su una spianatoia infarinata e tirare con il mattarello una sfoglia tonda come nel mio caso (la mia teglia è di 40 cm di diametro) o rettangolare, in base alla teglia che userete.
  7. Trasferite nella taglia foderata con carta da forno e lasciare lievitare sempre nel forno spento con la lucina accesa per circa 1 ora.
  8. Nel frattempo cuocere gli spinaci in una padella con 2 cucchiai di olio, uno spicchio d'aglio e 1/2 bicchiere di acqua, insaporendo di sale, pepe e un pizzico di noce moscata, fino a che asciuga tutta l'acqua.
  9. Preriscaldare il forno a 250°, distribuire sopra la polpa di pomodoro insaporita in precedenza con sale, 2 cucchiai di olio ed infornare per circa 15 minuti.
  10. Tirare la teglia fuori, distribuire anche gli spinaci cotti in precedenza, il quartirolo sbriciolato ed infornare nuovamente per circa 2 minuti.
  11. Sfornare, portare in tavola e servire !



martedì 13 dicembre 2016

Panettone all'olio con lievito madre e uvetta gigante

Panettone all'olio con lievito madre e uvetta gigante...
... e i miei sperimenti continuano ed ecco il risultato..., direi soddisfacente !!! Le foto non esaltano molto perché la luce buona è difficile averla in casa quando abiti al primo piano e sei circondata dai palazzi alti, ma è venuto molto morbido e buono, provare per credere !

Ingredienti :
  • 450 gr farina Manitoba
  • 70 g olio di semi
  • 100 gr zucchero
  • 80 g lievito madre
  • 200 gr uvetta gigante
  • 1/4 filetta aroma arancia Paneangeli
  • 1 bustina vanillina
  • scorza grattugiata di 1 limone
  • 2 cucchiai di miele
  • 4 tuorli d'uovo
  • 1/2 cucchiaino di sale
Preparazione :
  1. Mescolare il lievito con 150 gr di farina, un cucchiaio di miele e 80 g acqua tiepida, impastare, formare un panetto, metterlo in un recipiente con coperchio o coprire con della pellicola alimentare e lasciare lievitare nel forno spento per circa 6 - 7 ore o fino al raddoppio, dipende molto dalla temperatura dell'ambiente.
  2. Riprendere il panetto, impastarlo con 125 gr di farina e 100 ml latte tiepido e mettere nuovamente a lievitare come precedentemente fino al raddoppio, influisce molto la temperatura del ambiente e anche dal lievito, io per mancanza di tempo l'ho lasciato per circa 10 ore, ma potrebbe variare di più o di meno.
  3. Nel frattempo mettere in ammollo l'uvetta nell'acqua tiepida per almeno 1 ora, scolare, tamponarla con della carta assorbente da cucina per asciugarla e mescolare con 2 cucchiai di farina.
  4. Mescolare 50 ml di latte insieme allo zucchero, il miele rimasto e i tuorli, girare e quindi mettere a cuocere a bagnomaria, per intiepidire il composto, mescolando spesso fino a che lo zucchero si scioglie. 
  5. Mettere l'olio in un contenitore di vetro e riscaldare leggermente, unire la scorza grattugiata del limone e il sale e lasciare aromatizzare insieme per almeno 1 ora, da fare in anticipo, più stanno insieme meglio è. 
  6. Unire alla palla lievitata la restante farina (175 gr) lo sciroppo d'uova intiepidito, impastare per amalgamare bene, dopodiché aggiungere anche l'olio aromatizzato, un cucchiaio alla volta e far lavorare bene dopo ogni aggiunta, ci vorrà tanta pazienza, necessita di fermare ogni tanto la planetaria e di staccare l'impasto dalla foglia. Io ho impiegato in tutto circa 30 minuti, perciò armatevi di pazienza.
  7. A questo punto aggiungere anche l'uvetta e continuare a lavorare per incorporare, ci vorranno 1,5 - 2 minuti.
  8. Con le mani unte di olio di semi, formare una palla e metterla in uno stampo dai bordi alti da 1 Kg messo precedentemente su una teglia da forno e mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per circa 18 ore o fino a che l'impasto arriverà fino al bordo, forse ci vuole anche di meno, ma io mi sono proprio dimenticata, e coperto con una pellicola alimentare.
  9. Praticare un taglio a croce sulla superficie con un coltello ben affilato, spennellare con 1 cucchiaio di olio e cuocere in forno già caldo a 200 ° per 10 minuti.
  10. Abbassare la temperatura a 180 ° e proseguire con la cottura per altri 25 minuti e se dovesse scurire troppo, mettere un foglio di alluminio alimentare sopra.
  11. Spegnere il forno, lasciare ancora 5 minuti dentro con lo sportello semi aperto, mettendo in mezzo allo sportello uno strofinaccio.
  12. Sfornare, lasciare raffreddare in un posto molto freddo, io non avevo ne tempo, ne la possibilità di metterlo a testa in giù in quanto lo stampo era un pò debole e avevo paura che non reggeva.





Con questa ricetta partecipo al Giveaway di Batuffolando Ricette "Lievitati e biscotti di Natale"

sabato 10 dicembre 2016

Tronchetto dolce con Roll Swiss Pralinè Freddi...

Tronchetto dolce con Roll Swiss Pralinè Freddi...

... con pochi ingredienti e un pò di fantasia si può ottenere un tronchetto in tempi record, che niente toglie ad essere anche molto buono, grazie al Roll Swiss Pralinè Freddi !


Ingredienti :
  • 1 Roll Swiss Pralinè Freddi
  • 80 g circa panna da montare zuccherata
  • Qualche goccia di colorante verde
  • 3 ciliegine candite
  • 1 grappolino ribes rosso
  • 3 fiocchi di neve in pasta di zucchero
Preparazione :
  1. Scartare il Roll dalla sua carta e metterlo su un piatto.
  2. Tagliare l'estremità di circa 5 cm facendo attenzione a fare un taglio in obliquo.
  3. Prendere il pezzo di rotolo appena tagliato, sistemarlo su un piatto da portata e affiancare lateralmente i pezzi più piccoli come se fossero dei rami di un albero.
  4. Montare a neve la panna insieme al colorante (il colore da fare è a piacere) e mettere la panna in una sac a poche.
  5. Decorare con la panna montata attorno al tronchetto come fossero degli alberelli, con le ciliegine candite, i fiocchi di neve e il ribes.
  6. Servire subito o tenere nel frigo fino al momento di servire ! 



Pizza con semola di grano duro con mozzarella, mortadella, rucola e lievito madre

Pizza con semola di grano duro con mozzarella, mortadella, rucola e lievito madre


Ingredienti :
  • 70 g farina 00
  • 180 g semola di grano duro
  • 70 g lievito madre
  • 150 g acqua tiepida
  • 1 cucchiaino sale
  • 2 cucchiai olio extravergine d'oliva
  • 4 fette grandi di mortadella
  • 125 g mozzarella
  • rucola a piacere
  • sale, pepe
Preparazione :
  1. Mettere il lievito nel contenitore della planetaria insieme a 50 g di acqua e i 70 g di farina e mescolare per amalgamare anche a mano fino a ottenere un impasto morbido ed omogeneo.
  2. Coprire con della pellicola o con un coperchio su misura e lasciare a lievitare nel forno spento per circa 4 ore.
  3. Trascorso il tempo, aggiungere anche la restante farina, l'acqua, il sale e mettere in funzione.
  4. Lasciare lavorare per almeno 5 minuti dopodiché raccogliere l'impasto aiutandovi con un pò di farina, formare una palla e metterla in una terrina.
  5. Coprire con della pellicola alimentare o con un coperchio, se prevista e tenere a lievitare nel forno spento con la lucina accesa per circa 4 ore o fino al raddoppio.
  6. Riprendere l'impasto, rovesciarlo su una spianatoia infarinata e tirare con il mattarello una sfoglia rettangolare poco più piccola di una teglia da forno.
  7. Trasferite nella taglia foderata con carta da forno e lasciare lievitare sempre nel forno spento con la lucina accesa per circa 1 ora.
  8. Preriscaldare il forno a 250°, pennellare i due cucchiai di olio sopra la pizza, infornare e cuocere per circa 12 minuti.
  9. Tirare la teglia fuori, distribuire anche la mozzarella tagliata a fette e asciugata bene con della carta assorbente da cucina ed infornare nuovamente per circa 2 minuti.
  10. Togliere la teglia dal forno, distribuire anche la mortadella, della rucola a piacere, io ne ho messo sopra poca perché non piace a tutti, ma dopo abbiamo abbondato.
  11. Tagliare a quadrati e servire ! Com'era ?...., lascio solo alla vostra immaginazione !




gioco per ragazza Top Blogs