martedì 31 gennaio 2017

Risotto e fettine di lonza su salsa di cavolo romanesco

Risotto e fettine di lonza su salsa di cavolo romanesco 

E' un piatto unico adatto sia per il pranzo che la cena, molto buono e salutare. La carne non è troppo grassa e visto che c'è in abbondanza vi rimarrà anche per il giorno dopo. Un idea che sembra complicata ma in realtà è molto semplice e nello stesso tempo di grande gusto. La salsa fatta con le foglie del cavolo daranno al piatto una marcia in più, oltre ad abbinarsi molto bene alla carne è anche una delizia per gli occhi e così non si spreca niente ma tutto si trasforma !


Ingredienti :

  • 800 g circa lonza di maiale
  • 350 g riso
  • 1,500 Kg cavolo romanesco con delle foglie
  • 1 peperoncino piccante
  • 2 spicchi d'aglio
  • sale, pepe
  • 1 piccola cipolla
  • brodo granulare vegetale fatto in casa

Preparazione :

  1. Per prima iniziare  a preparare la carne in modo molto semplice.
  2. In una pentola capiente rosolare la carne da tutti i lati in 2-3 cucchiai di olio.
  3. Aggiungere acqua quasi a coprire, salare, pepare e cuocere per circa 90 minuti a fuoco moderato, girando la carne ogni tanto.
  4. Trascorso il tempo, togliere la carne dal liquido.
  5. Filtrare il brodo ottenuto dietro alla cottura e tenere da parte ben caldo.
  6. Cuocere anche le foglie del cavolo romanesco in abbondante acqua salata per circa 15 minuti e scolare.
  7. Nella stessa acqua mettere a cuocere anche le cime del broccolo per circa 10 minuti e scolare anche esse.
  8. Lasciare intiepidire le foglie del broccolo e metterle in un frullatore da cucina insieme a 2 cucchiai olio extravergine, mezzo spicchio d'aglio e qualche cucchiaio di acqua di cottura e frullare fino ad ottenere una crema liscia, insaporendo di sale se necessario e con un pizzico di pepe.
  9. In una padella capiente mettere 3 cucchiai di olio extravergine, aggiungere il peperoncino tagliato a rondelle, l'aglio tagliato molto fine e lasciare insaporire per qualche secondo fino a che si sente il buon profumino di aglio.
  10. Aggiungere il broccolo già cotto ed insaporire insieme per 2-3 minuti.
  11. Preparare anche il risotto : tagliare la cipolla molto fine e appassirla in una padella con 3 cucchiai di olio, unire il riso, tostare e aggiungere poco alla volta il brodo di carne e altra acqua se necessario (si può usare anche un pò di acqua di cottura del broccolo romanesco). 
  12. Cuocere fino ad ottenere la cottura desiderata, insaporendo ancora se c'è bisogno di sale, io ho insaporito con il mio immancabile brodo granulare vegetale fatto in casa.
  13. Ora tagliare la carne a fettine non troppo spesse ed impiattare, mettendo sul piatto un pò di riso, un velo abbondante di salsa ottenuta dalle foglie del cavolo, due fettine di carne o a piacere e del broccolo in abbondanza, tanto è tutta salute.
  14. Servire ! 

 

Granola con fiocchi d'avena integrali, noci, pistacchi e cioccolato fondente,al miele

Granola con fiocchi d'avena integrali, noci, pistacchi e cioccolato fondente,al miele

Non c'è una senza due, eccomi di nuovo con la granola, ormai ho preso gusto. Fare colazione con la granola è un divertimento e non solo, è buona da sgranocchiare sia per lo spuntino, uno spezza fame, alla merenda e in questo modo è anche più pratica. Sia che è mangiata da sola, con latte o yogurt è sempre una bontà tutta salute !


Ingredienti :

  • 250 g fiocchi d'avena integrali tostati
  • 100 g gherigli di noci
  • 50 g pistacchi sgusciati
  • 100 g misto di semi (girasole, zucca, lino, sesamo)
  • 50 g olio di girasole
  • 20 g riso soffiato
  • 60 g cioccolato fondente in scaglie grossolane
  • 150 g miele

Preparazione :

  1. Tritare grossolanamente i gherigli di noci con i pistacchi e metterli in una terrina capiente insieme ai fiocchi d'avena tostati in precedenza.
  2. Aggiungere il riso soffiato, il misto di semi, l'olio, il miele e amalgamare.
  3. Al ultimo aggiungere anche il cioccolato in scaglie e mescolare il tutto per amalgamare.
  4. Rovesciare il composto in una teglia da forno foderata con carta da forno.
  5. Stendere in modo uniforme, compattare con il dorso di un cucchiaio.
  6. Preriscaldare il forno con la funzione ventilato a 150° , infornare e cuocere per circa 30 minuti, anche 20 minuti sicuramente basterà, la prossima proverò così.
  7. Sfornare, lasciare raffreddare completamente, tagliare con un coltello affilato o spezzettare con le mani e servire.

 


lunedì 30 gennaio 2017

Noodles al curry con pollo e pisellini

Noodles al curry con pollo e pisellini


Ingredienti :

  • 170 g noodles al curry
  • 100 g pisellini
  • 300 g petto di pollo a cubetti
  • 1 cucchiaino di brodo granulare fatto in casa o un pizzico di sale
  • 1 peperoncino piccante
  • 1,200 litri acqua calda
  • 2 cucchiai olio extravergine

Preparazione :

  1. In una padella capiente mettere due cucchiai di olio e aggiungere i cubetti di pollo.
  2. Cuocere per circa 10 minuti mescolando ogni tanto fino a che il pollo diventerà ben rosolato.
  3. Aggiungere i pisellini, il peperoncino a rondelle, insaporire per 1 minuto dopodiché aggiungere l'acqua.
  4. Cuocere per una decina di minuti dopodiché unire anche i noodles.
  5. Cuocere per circa 3 minuti, aggiungere anche il condimento al curry che si trova nelle buste, mescolare 1 minuto per amalgamare e spegnere.
  6. Portare in tavola e servire caldo.
  7. SCODELLA RIUTILIZZABILE 500 cc PC BIANCO COPRENTE POLOPLAST




domenica 29 gennaio 2017

Polpettone di carne mista con patate, al forno

Polpettone di carne mista con patate, al forno

Ingredienti :
  • 1,300 Kg carne mista tritata
  • 2 spicchi d'aglio tritati
  • 100 g pane integrale ammorbidito nel latte
  • 2 uova
  • 2 cucchiai prezzemolo tritato
  • sale, pepe, olio
  • 1,5 Kg patate
  • rosmarino
Preparazione :
  1. Mescolare tutti gli ingredienti insieme, lasciando da parte le patate e formare un impasto omogeneo. Metterlo su un piano di lavoro oliato e dare la forma al polpettone.
  2. Metterlo in una pirofila nella quale avrete messo qualche cucchiaio di olio.
  3. Pelare le patate, lavarle, tagliarle a spicchi, insaporirle di sale, pepe, rosmarino, un pò di olio, mescolare per insaporire e metterle attorno al polpettone.
  4. Accendere il forno a 200 °e appena si è riscaldato infornare e cuocere per circa 45 minuti, dopodiché coprire con un foglio di alluminio alimentare e continuare la cottura per altri 10 - 15 minuti circa. Una volta cotto, lasciare riposare ancora coperto con l'alluminio sopra per una decina di minuti.
  5. Tagliare a fettine e servire insieme alle patate. 




giovedì 26 gennaio 2017

Arrosto di cavolo romanesco, finocchi e petto di pollo al forno e tranci di ventresca in padella con granella di nocciole e pistacchi....

Arrosto di cavolo romanesco, finocchi e petto di pollo al forno e tranci di verdesca in padella con granella di nocciole e pistacchi....

....perché a ognuno il suo gusto, a chi piace il pesce e a chi no e bisogna accontentare tutti. E con questo, tutti mangiarono felici e contenti come nelle fiabe, hi, hi, hi.... !!!


Ingredienti :

  • 1 cavolo romanesco senza foglie (il mio circa 750 g)
  • 2 finocchi grandi
  • 1/2 petto di pollo
  • 1 cucchiaio olio di girasole
  • 300 g panna da cucina
  • 50 ml succo limone
  • 1 cucchiaino paprika forte
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1 cucchiaino curry
  • 2 cucchiaini sale
  • 2 cucchiaini brodo granulare vegetale
  • 1 cucchiaino pepe macinato
  • 4 tranci di pesce tipo verdesca o quello che più piace
  • granella di noci e pistacchio

Preparazione :

  1. Preriscaldare il forno a 200° e foderare una teglia con carta forno.
  2. Lavare bene il cavolo romanesco e fare un'incisione a 4 al torsolo.
  3. Lavare anche i finocchi, asciugare, tagliare in due e fare una due incisioni nella parte più spessa.
  4. In una terrina mescolare la panna da cucina, l'aglio schiacciato con lo schiaccia aglio o tritato molto fine, l'olio, il curry, il sale, il brodo granulare vegetale, il succo di limone, la paprika e il pepe.
  5. Mettere le verdure nella teglia foderata e con un pennello da cucina pennellarle molto bene, anche in mezzo agli incisioni fatte.
  6. Infornare e cuocere per circa 30 minuti, mettere nella funzione ventilato e proseguire la cottura per altri 30 minuti.
  7. Sfornare, coprire il cavolfiore con un foglio di alluminio alimentare e lasciare riposare per almeno un quarto d'ora.
  8. Mentre la verdura e il pollo sta cuocendo nel forno, preparare anche i tranci di pesce.
  9. Asciugarli bene con carta assorbente da cucina, pennellare con un pò di olio e passarli nel misto di granella di nocciole e pistacchi.
  10. Cuocerli per 3 minuti per lato dopodiché coprire con del alluminio alimentare e lasciare riposare per circa 5 minuti.
  11. Dividere su due piatti da portata le verdure, mettere in uno il pollo tagliato a fette e nell'altro i tranci di verdesca e servire.





Crostata veloce con farina semintegrale alla ricotta e confettura di pere

Crostata veloce con farina semintegrale alla ricotta e confettura di pere....
.....e buona colazione. Miraccomando non fate come me e tagliate la fetta ancora tiepida, non verrà un taglio molto bello !!! Questa farina mi è stata regalata, non è per fare la pubblicità, ma per specificare che la sua caratteristica che è una farina semintegrale molto fine, ma si può usare tranquillamente la farina normale 00, io dovevo smaltire un pò la volta quello che ho in casa e l'ho usata e non è per niente male. Potete abbondare pure di confettura, a me è dispiaciuto che non ho messo ancora di più, ero di fretta, l'avrò fatta in meno di 10 minuti, ma sarà per la prossima volta !


Ingredienti :
  • 300 g farina di grano tenero tipo 2 Ruggeri
  • 250 g ricotta
  • 1 pizzico sale
  • 1 uovo
  • 125 g zucchero
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 1 limone
  • 1 baratolo confettura di pere
Preparazione :
  1. Setacciare la farina con il lievito, mettere in una terrina e mescolare insieme o zucchero.
  2. Aggiungere la ricotta, un pizzico di sale, l'uovo, la scorza grattugiata del limone e lavorare per amalgamare fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  3. Prendere una teglia con diametro 22 cm, foderare con un pezzo di carta da forno.
  4. Dividere l'impasto in due, uno più grande dell'altro, 1/3 - 2/3.
  5. Stendere i 2/3 del impasto sul fondo della teglia, alzando un pò i bordi.
  6. Stendere un strato di confettura di albicocche a piacere e coprire con l'altro impasto rimasto.
  7. Preriscaldare il forno a 180°, infornare e cuocere per circa 35 minuti o fino a che provando con uno stuzzicadenti sul bordo, uscirà ben pulito.
  8. Da non provare in mezzo in quanto la confettura renderà l'impasto sempre umidiccio e non si capirà molto.
  9. Sfornare, lasciare ancora per circa 5 minuti nella teglia e sformare.
  10. Lasciare raffreddare su una gratella e servire.



mercoledì 25 gennaio 2017

Arrosto di lonza con crema di topinambur

Arrosto di lonza con crema di topinambur


Ingredienti :
  • 1300 g circa lonza di maiale
  • 1 cipolla grande
  • 2 carote
  • 1-2 gambi di sedano
  • 1 foglia di alloro
  • 1 rametto di rosmarino
  • 300 g topinambur
  • sale; pepe; olio
  • 1-2 aglio
  • brodo granulare vegetale, mio
  • salsa di soia all'aceto balsamico
  1. Preparazione:
  2. Lavare le carote, spuntare, pelare e tagliare a rondelle.
  3. Sbucciare la cipolla e tagliare a fettine.
  4. Lavare il sedano e tagliare a fettine anche esso.
  5. Pelare i topinambur, lavare  e tagliare a fettine.
  6. Sbucciare l'aglio e tagliare molto fine.
  7. Mettere la verdura tagliata in precedenza in una pentola capiente insieme al pezzo di carne, al rosmarino e al alloro e cuocere fino a che la carne sarà rosolata un pò ma fatte attenzione a non bruciare le verdure, girare spesso.
  8. Una volta rosolata la lonza, coprire a filo di acqua o brodo, aggiustare di sale (io ho insaporito sia con del sale che con il mio brodo granulare vegetale che ho fatto in casa), pepe e lasciarla cuocere per circa 90 minuti a fuoco basso girandola qualche volta.
  9. Trascorso il tempo , tirare fuori la carne e lasciarla raffreddare.
  10. Togliere lo spago, se lo mettete, si può cuocere anche senza spago e tagliarlo a fettine con uno spessore a piacimento.
  11. Intanto togliere l'alloro e il rametto di rosmarino dalle verdure e frullare la verdura creando una salsina.
  12. Disporre le fettine su un piatto da portata e servire accompagnate dalla salsina di verdure con topinambur abbondando pure che c'è ne ed è molto buona, salvo che vi piace il topinambur, altrimenti non lo mettete, e con un pò di salsa all'aceto balsamico.
  13. Si può preparare in anticipo, tagliare la carne da fredda e lasciarla nella cremina di verdure e poi riscaldarla al momento di servire.
  14. Portare in tavola, fa subito festa !



lunedì 23 gennaio 2017

Pizza con salsa di peperoncini piccanti, crema di carciofi e bresaola

Pizza con salsa di peperoncini piccanti, crema di carciofi e bresaola


Ingredienti :
  • 300 farina 00
  • 200 g farina Manitoba
  • 300 g acqua tiepida
  • 3 g lievito secco attivo
  • 1 cucchiaino di miele
  • 2 cucchiaini sale
  • X il condimento :
  • 330 g carciofi sotto olio (peso sgocciolato)
  • salsa di peperoncini rossi piccanti qb.
  • 100 g bresaola
Preparazione :
  1. Mescolare nel contenitore della planetaria 100 g di farina 00 setacciata in precedenza con il lievito, il miele e 150 g di acqua.
  2. Coprire la ciotola con un coperchio o con della pellicola alimentare e tenerla a lievitare nel forno spento con la lucina accesa per circa 1 ora e mezzo.
  3. Trascorso il tempo aggiungere anche le farine restante setacciate in precedenza, l'acqua rimasta, il sale e mettere in funzione.
  4. Lasciare lavorare per circa 5 minuti dopodiché ricavare l'impasto aiutandovi con un pò di farina.
  5. Formare una palla, metterla in una terrina e coprire con della pellicola alimentare o con un coperchio, se prevista.
  6. Lasciare lievitare per circa 1 ora e mezzo, nel forno spento con la lucina accesa.
  7. Mentre sta lievitando frullare i carciofi per ottenere una crema.
  8. Foderare con carta da forno una teglia da forno o due, in base a quello che avete in casa, riprendere l'impasto e stenderlo direttamente nella teglia o su un piano di lavoro.
  9. Lasciare lievitare nuovamente per un ora, sempre nel forno spento con la lucina accesa.
  10. Preriscaldare il forno a 250°, distribuire sopra uno strato sottile di salsa di peperoncini piccanti, la crema di carciofi, qualche ago di rosmarino, infornare e cuocere per circa 15 minuti.
  11. Sfornare, sistemare su un vassoio e decorare con la bresaola. Servire ancora calda !


domenica 22 gennaio 2017

Granola alla frutta secca e sciroppo d'acero

Granola alla frutta secca e sciroppo d'acero

La ricetta l'ho vista da Consuelo, nel suo blog "I biscotti della zia" e mi è sembrata molto interessante. Allora mi sono detta, perché non provarla anche io ? Detto è fatto, ecco anche la mia versione con quello che avevo in casa. Per la ricetta sua andate a visitare il suo blog schiacciando sul link ! Vi posso dire solo che crea dipendenza, quando si inizia a mangiarla è difficile smettere !!!
Ottima da gustare a colazione con il latte, lo yogurt (dose consigliata è di 50 g a porzione, parola di Consuelo), oppure per la decorazione di salutari dessert !


Ingredienti x 1 placca del forno:
  • 250 g di fiocchi d'avena tostati
  • 100 g di nocciole con la pellicina
  • 50 g di mandorle con la pellicina
  • 20 g di riso soffiato
  • 100 g misto di semi (girasole, zucca, lino, sesamo)
  • 50 g di olio di girasole
  • 135 g di sciroppo d'acero
Preparazione :
  1. Mescolare in una capiente ciotola i fiocchi d'avena con il riso soffiato, il misto semi e la frutta secca tritata grossolanamente.
  2. Versare l'olio e lo sciroppo e mescolare ancora, fino ad ottenere un composto perfettamente omogeneo.
  3. Rivestire una teglia con carta da forno e rovesciarci l'impasto.
  4. Livellarlo con la pressione del dorso di un cucchiaio o con una spatola per ottenere uno spessore omogeneo e sottile.
  5. Cuocere in forno preriscaldato a 160° in funzione ventilata per 30 minuti, per me la prossima è da provare a tenere nel forno ventilato a 150° sempre per 30 minuti.
  6. Sfornare e lasciare raffreddare completamente.
  7. Una volta fredda, spezzettare con le mani e conservare in un barattolo ermetico di vetro, io l'ho messo nel "Dosatore per decorazioni Poloplast"





sabato 21 gennaio 2017

Cannoli con crema di ricotta e pistacchio

Cannoli con crema di ricotta e pistacchio

Questa ricetta l'ho presa dal blog "Tutte per una in cucina" dalla mia amica Anna che ringrazio sia per la ricetta, che per le cialde e la crema di pistacchio che mi ha mandato. Per ulteriori informazioni andate a visitare il blog, anche perché io ho apportato delle modifiche in base al numero di cannoli e ho ridotto anche la quantità dello zucchero. Buonissimi Anna, grazie ancora !


Ingredienti per 10 cannoli grandi :
  • 10 cialde di cannoli grandi
  • Per la crema ricotta e pistacchio :
  • 800 g di ricotta freschissima ben asciutta
  • 150 g di zucchero
  • 100 g crema al pistacchio
  • zucchero a velo q.b.
  • granella di pistacchi q.b.
Preparazione :
  1. Lasciate scolare la ricotta per circa 5 ore, il tempo è in base a quanto è umida la ricotta, la mia era abbastanza asciutta, ma si può lasciare anche per tutta la notte.
  2. Mettere la ricotta in una terrina, aggiungete lo zucchero, mescolare per amalgamare, unire anche la crema al pistacchio e mescolare bene fino ad ottenere una crema omogenea.
  3. Per ottenere un risultato ancora più fine, frullare il tutto con un mixer o con il frullatore ad immersione.
  4. Mettere la crema ottenuta in una sac a poche e riempire i cannoli da entrambi i lati. 
  5. Decorare con la granella di pistacchi e spolverizzare con dello zucchero a velo.
  6. Tenere in frigo fino al momento di servire.







Pan ciabatta con farina di ceci

Pan ciabatta con farina di ceci ...

....morbida, morbida e gustosa, ottima per ogni momento della giornata !!!


Ingredienti :

  • 120 g farina integrale di ceci Bartolini
  • 100 g farina 00
  • 1 bustina lievito secco attivo
  • 150 g acqua
  • 25 g miele
  • 400 g farina 00
  • 250 g acqua
  • 13 g di sale
  • 50 g olio di semi di girasole

Preparazione :

  1. Setacciare 120 g di farina di ceci con 100 g di farina 00 e metterle nel contenitore della planetaria insieme al lievito e mescolare.
  2. Aggiungere anche 150 g di acqua , il miele e mescolare con un cucchiaio.
  3. Coprire la ciotola e metterla nel forno spento con la lucina accesa.
  4. Lasciare lievitare per circa 1 ora.
  5. Ora aggiungere anche gli altri ingredienti, collocare la ciotola alla planetaria e mettere in funzione.
  6. Lasciare lavorare per circa 8 minuti, raccogliere l'impasto aiutandovi con un pò di farina, formare una palla e metterla in una terrina.
  7. Coprire con un coperchio, se prevista, o con della pellicola alimentare e lasciare lievitare sempre nel forno spento con la lucina accesa per circa 1 ora e mezza.
  8. A questo punto rovesciare l'impasto su un piano infarinato, distenderlo con il mattarello o con le mani, fare delle pieghe e dare la forma alla ciabatta.
  9. Fare sopra con un coltello affilato delle incisioni e tenere a lievitare nel forno spento con la lucina accesa per circa 1 ora.
  10. Preriscaldare il forno a 210°, infornare e cuocere per circa 20 minuti , abbassare a 180° e cuocere ancora per altri 10 minuti circa.
  11. Sfornare, lasciare raffreddare e servire.




gioco per ragazza Top Blogs