lunedì 27 febbraio 2017

Torta al olio con mango e aroma di mandorla

Torta al olio con mango e aroma di mandorla


Ingredienti :
  • 150 g farina 00
  • 50 g amido di mais
  • 1 pizzico di sale
  • 120 g zucchero
  • 2 uova
  • 15 g succo di limone
  • 7 g lievito per dolci
  • 60 g olio di girasole
  • 200 g mango a pezzi
  • 1/2 aroma mandorla Paneangeli
  • zucchero a velo vanigliato qb
Preparazione :
  1. Lavare il mango, sbucciare e tagliare a pezzettini a piacere, il peso è quello finale.
  2. Separa tuorli dagli albumi e montare quest'ultimi con un pizzico di sale e verso la fine aggiungere anche pian piano metà dello zucchero.
  3. Lavorare i tuorli con l'altro zucchero fino ad ottenere una crema che avrà un colore chiaro.
  4. Unire il succo di limone, mescolare, aggiungere anche l'olio a filo e continuare a lavorare per amalgamare.
  5. Aggiungere anche la farina setacciata in precedenza con l'amido e il lievito, alternando con gli albumi montati in precedenza.
  6. Incorporare anche la frutta, l'aroma di mandorla e mescolare.
  7. Imburrare ed infarinare uno stampo con diametro 16 cm, rovesciare il composto e livellare.
  8. Preriscaldare il forno a 180° , infornare e cuocere per circa per circa 50 minuti (fare la prova stecchino).
  9. Sfornate, mettere su una graticella a freddarsi.
  10. Sistemare su un vassoio, spolverizzare con dello zucchero a velo e servire. 


 


sabato 25 febbraio 2017

Polpette al sugo con patate e broccoli

Polpette al sugo con patate e broccoli


Ingredienti :

  • 500 g misto di carne macinata
  • 100 g pane raffermo
  • 1 cucchiaio prezzemolo tritato
  • 1 uovo
  • brodo granulare vegetale fatto in casa
  • pepe, olio
  • 1 cipolla rossa
  • 1/2 gambo sedano
  • 1 piccola carota
  • 1 spicchio d'aglio
  • peperoncino e aglio in polvere
  • 600 g polpa di pomodoro
  • 1 broccolo
  • 1 Kg di patate

Preparazione :

  1. Preparare le polpette mettendo la carne in una terrina insieme al pane messo a mollo in precedenza per circa 30 minuti e strizzato bene.
  2. Aggiungere prezzemolo, l'uovo, 1 cucchiaino e mezzo di brodo o in mancanza del sale, una spolverata di pepe e di aglio in polvere.
  3. Amalgamare il tutto e formare con il composto delle polpettine quanto una noce.
  4. Arrotolarle nella farina bianca e tenere da parte.
  5. Sbucciare la cipolla, tagliare a cubetti e metterla in una padella.
  6. Aggiungere anche la carota lavata in precedenza, tagliata in 4 e poi a fettine, l'aglio sbucciato e tagliato molto fine e il sedano tagliato a pezzettini piccoli.
  7. Unire qualche cucchiaio di olio, mettere sul fuoco e cuocere per 1 minuti dopodiché aggiungere le polpette.
  8. Cuocere per circa 5 minuti e aggiungere anche la polpa di pomodoro e una tazza di acqua.
  9. Insaporire di brodo o sale, pepe, e una spolverata di peperoncino e cuocere a fuoco moderato fino a che il sughetto si restringe.
  10. Mentre le polpette cuociono pelare le patate, lavare , tagliare a cubetti e cuocere in abbondante acqua salata per circa 15-20 minuti e scolare.
  11. Lavare anche il broccolo, dividere in cimette e cuocere in abbondante acqua salata per circa 5 minuti e scolare.
  12. A piacere condire la verdura con un filo d'olio extravergine d'oliva.
  13. Portare il tutto nel tavolo, comporre i piatti e servire.


giovedì 23 febbraio 2017

Torta di riciclo al olio, con scarti della frutta

Torta di riciclo al olio, con scarti della frutta

.... perché niente si butta ma tutto si trasforma e questo grazie al nuovo estrattore che ho vinto facendo la spesa l'estate scorsa nel supermercato Pam. L'iniziativa prevedeva l'acquisto di verdura e frutta per un valore di almeno 10 euro. Chi avrebbe mai detto che potesse capitare a me questa meraviglia !!! Ho capito che mangiare frutta e verdura non solo è salutare, ma che si può essere anche premiati, e di questo noi ne facciamo buon uso. Ecco dopo l'estrazione del succo delle mele e mandarini, ho preparato anche questa torta niente male che è stata un successo fin dal mattino per la colazione. Di seguito vi mostro anche il regalo molto gradito ....


Ingredienti :
  • 3 uova
  • 200 g zucchero
  • 250 g farina 00
  • 50 g amido di mais
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucchiai succo di limone
  • 1 busta lievito per dolci
  • 80 ml olio di semi
  • 225 g scarti di frutta (mele e mandarini)
  • 1 cucchiaino cannella in polvere
  • 1/2 cucchiaino zenzero in polvere
  • zucchero a velo vanigliato per
Preparazione :
  1. Mettere lo scarto della frutta in una terrina e mescolare insieme il succo di limone per non annerire, la cannella e lo zenzero.
  2. Lavorare le uova con lo zucchero e il sale fino ad ottenere una crema spumosa.
  3. Unire l'olio a filo e continuare a lavorare per amalgamare.
  4. Aggiungere anche la farina setacciata in precedenza con l'amido e il lievito e amalgamare.
  5. Incorporare lo scarto di frutta e mescolare.
  6. Foderare con carta da forno una teglia da 30 x 22 cm, rovesciare il composto e livellare.
  7. Preriscaldare il forno a 180° , infornare e cuocere per circa per circa 50 minuti (fare la prova stecchino).
  8. Sfornate, mettere su una graticella a freddarsi e spolverizzare con dello zucchero a velo.
  9. Tagliare a quadretti o come vi piace di più.



martedì 21 febbraio 2017

Cornetti semplici con olio, senza sfogliatura

Cornetti semplici con olio, senza sfogliatura


Ingredienti per 16 cornetti :
  • 200 g farina 00
  • 350 gr di farina Manitoba 
  • 80 gr di zucchero
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 bustina lievito secco attivo (7 g)
  • 200 ml di latte tiepido
  • 100 ml olio
  • 2 uova;1 cucchiaino di sale
  • 1 aroma di vaniglia Paneangeli
Preparazione :
  1. Per prima setacciare le farine e preparare tutti gli ingredienti necessari.
  2. Mescolare in una terrina 200 g di farina insieme al lievito.
  3. Aggiungere il miele, 150 g di latte e lavorare insieme fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  4. Formare una palla e metterlo direttamente nel contenitore dalla planetaria o in una terrina.
  5. Lasciare lievitare nel forno spento con la lucina accesa e coperto con un coperchio o con della pellicola alimentare per circa 1 ora.
  6. Trascorso il tempo aggiungere la farina rimasta, lo zucchero, le uova, la vanillina, il restante latte, e metà del olio e mettere la planetaria in funzione lasciando lavorare per circa 5 minuti dopodiché unire anche il sale e l'olio a filo in più riprese, lavorando dopo ogni aggiunta fino al assorbimento, io l'ho fatto lavorare per circa 15 minuti.
  7. Prendere l'impasto ottenuto e aiutandovi con un pò di olio formare una palla e metterla in un contenitore con coperchio o coprire con della pellicola alimentare e tenere nel forno spento per lievitare fino al raddoppio, circa 1 ora e mezza o due.
  8. Trascorso il tempo, passare l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata, dividerlo in due parti uguali e stendere ogni panetto in un disco di 2-3 mm e dividerlo in 12 spicchi.
  9. Arrotolare ogni pezzo partendo dal lato più largo per formare la classica forma da cornetto.
  10. Disporre su due teglie foderate con carta da forno e lasciare lievitare nel forno spento circa 1 ora e mezza, due.
  11. Preriscaldare il forno a 220 ° , infornare e cuocere per circa 15 minuti , mettendo sotto nel forno una ciotola con acqua per favorire l'umidità.
  12. Sfornare, lasciare lievitare su una gratella e sistemare su un vassoio. 
  13. Tagliare ogni cornetto e farcire con crema di pistacchi o quello che più piace e spolverizzare con dello zucchero a velo.




lunedì 20 febbraio 2017

Pizza con funghi, mozzarella e salame strolghino

Pizza con funghi, mozzarella e salame strolghino


Ingredienti :
  • 300 farina 00
  • 200 g farina Manitoba
  • 300 g acqua tiepida
  • 3 g lievito secco attivo
  • 1 cucchiaino di miele
  • 2 cucchiaini sale
  • X il condimento :
  • 300 g polpa di pomodoro
  • sale, pepe, origano, olio
  • 500 g funghi champignon
  • 1 spicchio d'aglio
  • salame tipo strolghino
  • 125 g mozzarella
Preparazione :
  1. Mescolare nel contenitore della planetaria 100 g di farina 00 setacciata in precedenza con il lievito, il miele e 150 g di acqua.
  2. Coprire la ciotola con un coperchio o con della pellicola alimentare e tenerla a lievitare nel forno spento con la lucina accesa per circa 1 ora e mezzo.
  3. Trascorso il tempo aggiungere anche le farine restante setacciate in precedenza, l'acqua rimasta, il sale e mettere in funzione.
  4. Lasciare lavorare per circa 5 minuti dopodiché ricavare l'impasto aiutandovi con un pò di farina.
  5. Formare una palla, metterla in una terrina e coprire con della pellicola alimentare o con un coperchio, se prevista.
  6. Lasciare lievitare per circa 1 ora e mezzo, nel forno spento con la lucina accesa.
  7. Mentre sta lievitando, pulire i funghi, tagliare a fettine e metterli in una larga padella insieme a tre cucchiai di olio e lo spicchio d'aglio tagliato molto fine.
  8. Lasciare a cuocere fino a che perde l'acqua di cottura, insaporendo di sale, pepe e un pò di prezzemolo se piace, io non avevo in casa.
  9. Insaporire la polpa di pomodoro con sale, pepe, un cucchiaio circa di origano e due cucchiai di olio extravergine.
  10. Foderare con carta da forno una teglia da forno o due, in base a quello che avete in casa, riprendere l'impasto e stenderlo direttamente nella teglia o su un piano di lavoro.
  11. Lasciare lievitare nuovamente per un ora, sempre nel forno spento con la lucina accesa.
  12. Preriscaldare il forno a 250°, distribuire sopra la polpa di pomodoro e cuocere per circa 15 minuti.
  13. Togliere la teglia dal forno, distribuire anche i funghi saltati in precedenza in padella e la mozzarella spezzettata, ed infornare nuovamente per circa 2 minuti
  14. Sfornare, mettere su un tagliere e decorare con il salame a fette. Servire ancora calda !  
 


domenica 19 febbraio 2017

Filetti di merluzzo al forno e broccolo romanesco

Filetti di merluzzo al forno e broccolo romanesco


Ingredienti :

  • 6 o 12 piccoli filettini di merluzzo
  • 4 cucchiai pangrattato
  • 4 cucchiai farina di mais, meglio quella istantanea o quella fine
  • brodo granulare fatto in casa o in mancanza sale
  • pepe, olio
  • 3 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 1 broccolo romanesco
  • 1 peperoncino piccante
  • 1 spicchio d'aglio

Preparazione :

  1. Lavare il broccolo romanesco, dividerlo in cimette, cuocerli in abbondante acqua salata per circa 5 minuti e scolarle.
  2. In una larga padella mettere due cucchiai di olio extravergine e il peperoncino tagliato a rondelle.
  3. Lasciare per un minutino, aggiungere anche l'aglio sbucciato e tagliato fine e il broccolo già cotto.
  4. Insaporire per 2-3 minuti e spegnere.
  5. Mescolare in una terrina il pangrattato con la farina di mais, 1 cucchiaino e mezzo di brodo granulare vegetale o sale al gusto, un pizzico di pepe e il prezzemolo.
  6. Asciugare bene i filetti, e mescolarli a 4 cucchiai di olio.
  7. Passare i filetti di merluzzo nella miscela preparata in precedenza e metterli man mano in una teglia foderata con carta da forno.
  8. Irrorare con un filo d'olio ed infornare nel forno preriscaldato a 250°.
  9. Lasciare cuocere per circa 15 minuti e sfornare.
  10. Portare in tavola e accompagnare con il broccolo romanesco saltato in padella.



sabato 18 febbraio 2017

Panini arrotolati con semola di grano duro e semi di sesamo

Panini arrotolati con semola di grano duro e semi di sesamo


Ingredienti :
  • 100 g farina Manitoba
  • 250 g farina 00
  • 200 g semola di grano duro
  • 200 g lievito madre
  • 2 cucchiaini di sale
  • 1,5 cucchiaini miele
  • 350 g acqua tiepida
  • semi di sesamo qb.
Preparazione :
  1. Setacciare le farine insieme e metterle nel contenitore della planetaria.
  2. Fare al centro un buco e aggiungere il lievito, l'acqua, il miele, il sale e mettere in funzione.
  3. Lasciare lavorare per circa 5 minuti alla velocità media dopodiché ricavare l'impasto aiutandovi con un pò di farina, rilavorare leggermente e formare una palla.
  4. Mettere l'impasto in una terrina, coprire con della pellicola alimentare o con un coperchio, se prevista e mettere nel forno spento con la lucina accesa.
  5. Lasciare lievitare per almeno 4 ore.
  6. Riprendere l'impasto, dividerlo in pezzi da 100 g ciascuno e tirarli con in mattarello solo da un verso, come nella foto.
  7. Arrotolare su se stesso e dare la forma al panino.
  8. Mettere man mano su una teglia foderata con carta da forno e lasciare lievitare ancora per circa 1 ora e mezza.
  9. Fare un taglietto sopra, pennellare sopra con dell'acqua e distribuire sopra dei semi di sesamo a piacere. 
  10. Preriscaldare il forno a 220°, infornare e cuocere per circa 30 minuti o fino alla doratura, dipende molto da forno a forno. Da non dimenticare di mettere sotto nel forno una terrina con acqua per favorire il vapore e mantenere i panini morbidi.
  11. Sfornare, lasciare raffreddare e servire !




venerdì 17 febbraio 2017

Riso basmati con crema di broccoli agli arachidi... con o senza spezzatino stufato di bovino

Riso basmati con crema di broccoli agli arachidi.... con o senza spezzatino stufato di bovino


Ingredienti :
  • 350 g riso basmati
  • 2 broccoli piccoli con tante foglie
  • 1/2 peperoncino
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 Kg spezzatino di bovino
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 gambo di sedano
  • 500 g polpa di pomodoro
  • brodo granulare fatto in casa
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • pepe, olio
  • 35 g arachidi
Preparazione :
  1. Per prima preparare in anticipo lo spezzatino perché ci vuole la cottura lunga, se si vuole accompagnare con dello spezzatino e fare un piatto unico più consistente.
  2. Sbucciare la cipolla e tagliare a fettine.
  3. Lavare, pelare la carota e tagliare a rondelle.
  4. Tagliare il gambo di sedano a fettine dopo averlo lavato bene.
  5. In una pentola capiente mettere 3 cucchiai di olio, aggiungere le verdure tagliate e cuocere per 2 minuti.
  6. Aggiungere lo spezzatino, rosolare, sfumare con il vino e lasciare evaporare lentamente.
  7. Unire la polpa di pomodoro, aggiungere anche acqua calda il peso del pomodoro, insaporire con brodo fatto in casa o a piacere con sale o con quello che usate abitualmente e un pò di pepe.
  8. Portare a cottura e non appena inizia a bollire abbassare la fiamma e lasciare cuocere per circa 3 ore mescolando ogni tanto e aggiustando di sale o brodo (non dovrà asciugare del tutto ma deve rimanere un bel sughetto).
  9. Lavare i broccoli, dividere foglie e cimette separate e tagliare le foglie in pezzi più piccoli.
  10. Mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e non appena inizia il bollore buttare le foglie e cuocere per circa 15 minuti.
  11. Scolare tenendo da parte l'acqua di cottura, lasciare intiepidire e mettere nel bicchiere del frullatore insieme a 2 cucchiai di olio, gli arachidi, un pizzico di sale o brodo fatto in casa, nel mio caso e un mestolo di acqua di cottura.
  12. Frullare il tutto fino ad ottenere una crema liscia.
  13. Rimettere acqua sul fuoco e cuocere per due minuti anche le cime dei broccoli.
  14. In una larga padella mettere 3 cucchiai di olio extravergine, il peperoncino tagliato a rondelle e cuocere per 1 minuto a fuoco basso.
  15. Aggiungere anche l'aglio sbucciato e tagliato molto fine e non appena si sente il buon profumo, ci vuole solo qualche secondo, scolare le cime dei broccoli e buttarli nella padella, lasciandola in caldo, a fuoco basso.
  16. Nella stessa pentola di cottura dei broccoli aggiungere ancora un pò di acqua e mettere a bollire aggiungendo un altro pochino di sale.
  17. Non appena inizia il bollore buttare il riso  e cuocere per circa 10 minuti, non di più.
  18. Scolare, aggiungere nella padella con le cime di broccoli ed insaporire insieme per due minuti.
  19. Ora comporre il piatto mettendo in ogni piatto un letto di crema di foglie di broccoli, un pò di riso ai broccoli e a piacere un pò di spezzatino. Si potrebbe mangiare tranquillamente anche senza spezzatino per chi vuole mangiare qualcosa di più leggero.





mercoledì 15 febbraio 2017

Torta soffice al limone e semi di papavero con olio

Torta soffice al limone e semi di papavero con olio

Questa ricetta l'ho trovata qui per caso ed in quanto mi è sembrata molto facile, essendo una amante delle ricette facili, ho preso subito spunto e l'ho provata. Ho fatto qualche piccola modifica usando del olio al posto del burro, ma il risultato è stato niente male è venuta molto soffice e buona ! Non ho messo la glassa sopra perché ero di fretta, ma anche con una spolverata di zucchero a velo, va più che bene è andata a ruba !!!


Ingredienti per la torta:
  • 150 g di farina 00
  • 100 g di zucchero semolato
  • 100 g olio di semi (la ricetta prevedeva 120 g di burro)
  • 2 uova
  • 6 g di lievito per dolci
  • 1 limone biologico (scorza e succo)
  • 20 g semi di papavero 
Preparazione :
  1. Grattugiare la scorza di un limone ben lavato e asciugato e spremere il succo.
  2. Dividete i tuorli dagli albumi e montate gli albumi a neve aggiungendo un pizzico di sale e quando sono semi montati, un cucchiaio di zucchero dal peso totale.
  3. Lavorate con lo sbattitore elettrico in una ciotola capiente i tuorli, aggiungendo lo zucchero restante poco alla volta fino ad ottenere una crema liscia che avrà un colore molto chiaro.
  4. Unire in più riprese l'olio e lavorare dopo ogni aggiunta fino ad ottenere come una maionese.
  5. Unite il succo di limone, la scorza e la farina setacciata con il lievito in precedenza, alternando con gli albumi ed infine i semi di papavero e amalgamare delicatamente per non smontare.
  6. Imburrare e infarinare uno stampo a cerniera del diametro di circa 16 cm.
  7. Versare al suo interno l’impasto e cuocere nel forno preriscaldato a 180° per circa 55 minuti, verificando la cottura della torta con la prova stecchino.
  8. Sfornare, sformare e lasciare raffreddare completamente su una gratella.
  9. Servire con una spolverata abbondante di zucchero a velo.
 
 

martedì 14 febbraio 2017

Bagels con philadelphia, salmone, prosciutto e avocado

Bagels con philadelphia, salmone, prosciutto e avocado


Ingredienti :
  • 750 g farina Manitoba
  • 1 bustina lievito secco attivo
  • 3 cucchiaini di sale
  • 450 ml acqua tiepida
  • 3 cucchiai olio
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 1 uovo da pennellare
  • semi di papavero
  • 125 g prosciutto cotto
  • 160 g philadelphia
  • 150 g salmone affumicato
  • 1/2 avocado
  • insalata mista
Preparazione :
  1. Mescolare il lievito con la farina e l’acqua, l’olio e il sale, lavorando con forza per almeno 10 minuti o mettere la farina setacciata in precedenza nel contenitore della planetaria insieme al lievito, olio, sale e l'acqua e lavorare per circa 5 minuti.
  2. Raccogliere l'impasto, formare una palla e metterla in una terrina.
  3. Coprire con della pellicola alimentare o con un coperchio se prevista e lasciare lievitare nel forno spento con la lucina accesa fino al raddoppio della pasta, circa 2 ore.
  4. Dividere l’impasto in 10 pezzetti della stessa grandezza, formare dei panini alla quale farete un buco al centro, formando delle ciambelline.
  5. In una larga padella dai bordi alti, far bollire circa 3 litri di acqua, sciogliendo nell'acqua lo zucchero e due cucchiai di sale.
  6. Tuffare i bagels nell'acqua che sobbolle, lasciateli cuocere 1 minuto per lato e poi scolare su una teglia coperta di carta da forno.
  7. Decorare la superficie dei bagels pennellandoli con l’uovo sbattuto e distribuendovi sopra i semi di papavero.
  8. Preriscaldare il forno a 220° e cuocere fino a che prendono il colore dorato, circa 30 minuti, ma dipende molto da forno a forno, tenendo sotto il forno una terrina con acqua per favorire il vapore e mantenerli morbidi.
  9. Lasciare raffreddare su una gratella, tagliare in due per orizzontale e riempire i bagel con uno strato abbondante di Philadelphia, con insalata mista, fettine di salmone per gli amanti del salmone e con prosciutto cotto o a piacere per coloro che non amano il pesce, fettine di avocado immerse nel succo di limone, chiudendo con la parte superiore.
  10. Servire accompagnati di una insalata mista !



 

sabato 11 febbraio 2017

Pagnotta con germe di grano, crusca e lievito madre

Pagnotta con germe di grano, crusca e lievito madre


Ingredienti :
  • 500 g Farina Speciale per Lievitazione Naturale Molino Tavano
  • 10 g crusca
  • 20 g germe di grano
  • 300 ml acqua tiepida
  • 100 g lievito madre (rinfrescato prima)
  • 2 cucchiaini sale
  • 1,5 cucchiaini miele
Preparazione :
  1. Setacciare la farina e metterla nel contenitore della planetaria e mescolare insieme alla crusca e il germe di grano.
  2. Aggiungere il lievito, il miele, l'acqua, il sale e mettere in funzione.
  3. Far lavorare per circa 5 minuti, inizialmente alla bassa velocità e poi, aumentare alla velocità 3.
  4. Ottenuto un impasto liscio ed omogeneo, raccogliere l'impasto aiutandovi con un pò di farina, formare una palla e metterla in una terrina capiente.
  5. Coprire con della pellicola alimentare o con un coperchio, se prevista, e mettere nel forno spento con solo la lucina accesa.
  6. Lasciare lievitare per circa 6 ore o fino al raddoppio.
  7. Trascorso il tempo, riprendere l'impasto, formare una palla grande, dare forma alla pagnotta e fare sopra degli incisioni a piacere.
  8. Mettere la pagnotta su una teglia da forno foderata con carta da forno e lasciare a lievitare nuovamente per circa due ore, o fino al raddoppio.
  9. Preriscaldare il forno a 200°, infornare e cuocere per circa 35-40 minuti o fino alla doratura, dipende molto da forno a forno.
  10. Consiglio di tenere sempre una ciotola con acqua in parte bassa del forno, affinché mantiene il pane morbido.
  11. Una volta cotta, sfornare, lasciare raffreddare e servire come più piace.


giovedì 9 febbraio 2017

Brodo granulare vegetale fatto in casa

Brodo granulare vegetale fatto in casa

A chi non piace usare del buon brodo per insaporire le pietanze di tutti i giorni, ma non con un brodo qualsiasi, ma con quello buono, che da tanta soddisfazione. Non nego che c’è un pò di lavoro, ma ne vale la pena di farlo, insaporisce qualsiasi tipo di piatto, sia al crudo, che nella cottura. La presenza del sale, fa si che spesso non c’è bisogno di aggiungere altro sale, da sapidità e buon gusto, per via delle verdure fresche utilizzate. Allora cosa aspettate a provare anche voi, provate e non vi pentirete. Vi piace ogni tanto mangiare un uovo al tegamino? allora con questo brodo non c’è bisogna di usare del sale perché il brodo ha già tutto quello che ci vuole e come l’uovo anche una bistecca e ogni altra cosa farà esultare il palato.


Ingredienti :
  • 200 g cipolle
  • 200 g carote
  • 200 g sedano
  • 200 g peperoni tra rosso, verde e giallo (o quello che c'è)
  • 100 g aromi (a piacere tra prezzemolo, rosmarino, timo, basilico....)
  • 300 g sale grosso
  • 200 ml vino bianco
Preparazione :
  1. Lavare bene le carote nel modo che si possa usare anche la buccia, se necessario lavarli con un pò di bicarbonato, spuntarle e tagliare a cubetti.
  2. Togliere i semi e il picciolo dai peperoni dopo averli lavati molto bene e tagliare a cubetti.
  3. Togliere dalla cipolla solo la parte di sopra più brutta e lasciare ancora anche della buccia, lavandola molto bene. Tagliare anche essa a cubetti.
  4. Lavare il sedano e tagliare a cubetti, consiglio di usare anche le foglie, perché magari spesso si buttano, ma nel brodo ci stanno molto bene, perciò tagliare anche delle foglie molto fine.
  5. Lavare tutti gli aromi, mettendo al gusto quello che piace di più, ma comunque che si trovi abbastanza anche verde in mezzo, dando gusto e colore e tagliare il tutto fine con un coltello.
  6. Mettere tutte le verdure in una pentola dal fondo spesso insieme al sale e al vino.
  7. Mettere sul fuoco e lasciare cuocere al fuoco moderato fino scade tutto il liquido, mescolando ogni tanto, il sale tenderà ad attaccarsi sul fondo e sulle parette della pentola.
  8. Una volta asciutte le verdure, spegnere e metterle in una teglia foderata con carta da forno, in un unico strato ed infornare nel forno ventilato preriscaldato alla bassa temperatura, cioè 80 ° e lasciare asciugare per per bene le verdure, ci vorranno circa 5-6 ore, dipende molto anche dal forno e dallo strato di verdure quanto e spesso. Qualche volta l’ho lasciato per tutta la notte, dormendo tranquillamente, ma abbassando ulteriormente la temperatura a 60°.
  9. Una volta ben asciutte, miraccomando che siano ben asciutte per una buona riuscita, metterle nel frullatore e tritare molto bene, conservando la carta utilizzata.
  10. Rimettere le verdure tritate nella teglia, distenderle bene ed infornare nuovamente per circa 1 ora, sempre forno ventilato, nel modo che asciughino ulteriormente.
  11. A questo punto, lasciare raffreddare e mettere nei barattolini e conservare alla temperatura ambiente.


 

gioco per ragazza Top Blogs