martedì 21 ottobre 2014

Guancette di maiale a spezzatino con salamelle, wurstel, funghi e polenta

Guancette di maiale a spezzatino con salamelle, wurstel, funghi e polenta

Erano passati tanti anni che non mangiavo guancette di maiale,  ero bambina a casa di mia mamma,  e anche ai tempi non ne sapevo molto di queste cose. Come bambini non ci interessava molto di quello che mangiavamo, l'importante era che fosse buono. Qualche volta ho mangiato quelle di vitello da una signora, ma non sono rimasta con una buona impressione, anche perché la cottura lasciava a desiderare. Dopo tutti questi anni, ho avuto l'occasione di averle tramite una mia amica, che le ha comprate da un macellaio. Le ho mangiate da lei, ma fatti sulla brace e mi sono piaciute, anche se la cottura migliore forse è nella padella, e allora ho deciso di chiedere di portarne anche a me, così da cucinarle a modo mio. Questa versione l'ho fatta con altri tipi di carne di maiale e di vitello, ma con le guancette, è venuto una meraviglia. Accompagnate con della polenta.... mmmmm... che buone !!! Questo piatto è molto adatto per delle feste come Pasqua, Natale, quando ci sono tanti ospiti, perché si può fare per tempo e in quantità abbastanza grandi, da poter soddisfare ogni commensale, ma anche ogni qualvolta si vuole mangiare qualcosa di buono...

Ingredienti per 8 persone :

  • 1,200 Kg guancette di maiale
  • 400 g salamelle
  • 400 gr funghi champignon
  • 400 gr polpa di pomodoro
  • 1 carota
  • 1 cipolla grande
  • 200 ml vino bianco
  • 150 gr wurstel
  • rosmarino, alloro
  • sale, pepe, olio
  • 2 spicchi d'aglio
  • polenta

Preparazione :

Tagliare le guancette di maiale a mo di spezzatino e rosolarle in una grande padella con dell'olio. Aggiungere le salamelle tagliate a fettine e continuare a rosolare bene. Unire la cipolla tagliata a cubetti, la carota a fettine, cuocere per due minuti e sfumare con il vino. Lasciare evaporare e aggiungere anche i wurstel tagliati a fettine e l'aglio tagliato molto fine. Insaporire per qualche istante, dopodiché aggiungere la polpa di pomodoro, il rosmarino, alloro e cuocere il tutto a fuoco moderato per circa un'ora. A questo punto unire anche i funghi tagliati a fettine e continuare la cottura per un'altra mezz'oretta abbondante, insaporendo di sale e pepe e peperoncino, se vi piace, girando ogni tanto.
Dopo un'ora di cottura della carne, mettere anche l'acqua per la polenta e prepararla secondo la ricetta che si trova qui. Quando tutto è pronto, mettere lo spezzatino in una pirofila e portare in tavola. Rovesciare anche la polenta pronta su un piatto da portata e servire ! Questa carne più cuoce, più buona è, perciò non vi risparmiate nella cottura, ma con tanta di pazienza, mettetela per tempo a cuocere, così da ottenere un buon risultato !




4 commenti:

  1. LE FOTO CI DICONO TUTTO, QUANTO QUESTO PIATTO SIA APPETITOSO!!!!COMPLIMENTI BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabry, posso dirti che era molto appetitoso ! :)

      Elimina
  2. Mamma mia che tripudio di carnina buona da gustare magari davanti ad un bel fuoco in montagna!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi l'abbiamo mangiata sopra il solito tavolo, perché era troppo lontano per andare a trovare un bel fuoco in montagna. La fame era troppa e il profumino ci spingeva a cominciare a mangiare. Che dire era lo stesso molto buono. Sarà per un altra volta. Buona serata ! :)

      Elimina

gioco per ragazza Top Blogs