Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2016

Cornetti di pan brioche con crema alle mandorle

Cornetti di pan brioche con crema alle mandorle Bello iniziare la giornata o meglio come noi, la domenica, con profumo di cornetti e con il cappuccino o latte e caffè, solo che nel postare, sono sempre in ritardo e se li volete anche voi, purtroppo non ci sono più, li dovrei riffare. Ecco questa volta i cornetti sono ripieni con una squisita crema alle mandorle che ha conferito ai cornetti un buon gusto. Anche se nella cottura un pò di crema è uscita fuori, ma comunque sono venuti molto buoni e la giornata è iniziata alla grande. Ingredienti per 8 cornetti : 275 g di Farina Manitoba 100 g lievito madre (rinfrescato prima) 50 g zucchero 1 uovo 50 g di burro 25 g di latte in polvere 5 g di sale 100 ml latte 1/2 barattolino Crema alle Mandorle Decora Qb. di zucchero a velo Preparazione: Mettere tutti gli ingredienti nella planetaria, tranne il burro e lavorare per circa 5 minuti, al inizio alla bassa velocità e dopo man mano aumentare alla velocità media. A questo

Semifreddo all'albicocca

Insalata con farfalle, zucchine, fagiolini, wurstel e pomodori

Insalata con farfalle, zucchine, fagiolini, wurstel e pomodori Ingredienti : 250 g pasta tipo farfalle 300 g zucchine 150 g fagiolini già cotti 100 g formaggio fontina 260 g pomodorini pizzutello 180 g wurstel Qb. di sale, pepe, olio 1 spicchio d'aglio 3 rametti di prezzemolo 2 rametti di basilico Preparazione : Per prima mettere a cuocere la pasta al dente in abbondante acqua salata. Scolare, sciacquare sotto acqua corrente fredda e condire con un filo d'olio extravergine. Lavare le zucchine, una o due, dipende dalla grandezza, asciugare e tagliare a cubetti. Cuocere le zucchine in due cucchiai di olio insieme all'aglio sbucciato e tagliato fine, per circa 10 minuti, devono rimanere abbastanza croccante, insaporendo con un pò di sale. Una volta pronte, lasciare raffreddare. Tagliare il formaggio e i pomodori dopo averli lavati e asciugati, a cubetti. Tagliare il wurstel a cubetti e saltarlo leggermente in una padella, a fuoco basso, avrà il gusto pi

Pizza con prosciutto, mozzarella, semi di girasole e lievito madre

Pizza con prosciutto, mozzarella, semi di girasole e lievito madre Ci sono quei giorni che sei in cucina e prepari delle cose e poi, man mano preparando ti vengono in mente delle idee un pò non troppo originali, ma comunque vai avanti pensando, ma come sarà questa cosa se aggiungo anche questo ingrediente, e poi ti rispondi da sola, se non lo provi non lo saprai mai. Ecco questa pizza con l'aggiunta dei semi di girasole è una di queste idee strane, ma che nel complesso, ha arricchito l'impasto, dandoli croccantezza. Sperimento niente male, sicuramente li aggiungerò ancora nei impasti di pizza !! Ingredienti : 500 g farina 00 25 g semi di girasole 200 g lievito madre 2 cucchiaini sale 1 cucchiaino miele solido 325 ml acqua 3 cucchiai olio extravergine + altro 300 g polpa di pomodoro Qb. di origano, pepe, olio brodo granulare vegetale 150 g prosciutto a fette 150 g mozzarella Preparazione : Setacciare la farina e metterla nel contenitore della planetaria

Parmigiana di melanzane al forno

Torta con ricotta, uvetta e scaglie di cioccolato senza grassi

Torta con ricotta, uvetta e scaglie di cioccolato senza grassi Questa torta è veloce da fare e altrettanto veloce finirla da mangiare.... Perché ?...perché è morbida e buona, e al pensare che è senza grassi, ma così ricca di uvetta e cioccolato, è ottima e da la carica che ci vuole per affrontare la giornata !! Ingredienti : 3 uova 210 g di zucchero 1/2 cucchiaino sale 200 g di farina 400 g di ricotta  1 bustina di lievito Paneangeli 1 fialetta aroma di limone Paneangeli 150 g di uvetta 100 g scaglie di cioccolato fondente 1/2 cucchiaino di sale Preparazione :  Mettere l'uvetta in una terrina, coprire di acqua calda e lasciarla per almeno 15 minuti. Setacciare la farina con il lievito. Strizzata al momento dell'utilizzo, ed infarinarla leggermente, eliminando la farina in eccesso. Mettere nella ciotola della planetaria le uova intere, lo zucchero e un pizzico di sale e mettere in funzione. Lasciare lavorare per circa 10 minuti, fino ad ottenere un compo

Pane giapponese con semi di papavero (2)

Pane giapponese con semi di papavero (2) Dopo la prima variante di questo buonissimo e morbidissimo pane, ricetta si trova Qui , non potevo non fare il bis e dopo poco tempo di distanza. Ho apportato qualche piccola modifica, diminuendo il latte in polvere e aggiungendo del latte parzialmente scremato. Ho arricchito l'impasto con dei semi di papavero e per premura, mi sono dimenticata di mettere  l'aceto, ma tutto sommato non ha influito tanto. Ecco a voi anche questa ricetta favolosa ... Ingredienti per 6 pagnotte : 550 g di Farina Speciale per Lievitazione Naturale Molino Tavano 200 g lievito madre (rinfrescato prima) 20 g di miele 1 uovo 100 g di burro 50 g di latte in polvere 15 g di sale 100 ml di acqua 150 ml latte 15 g semi di papavero  Preparazione: Mettere tutti gli ingredienti nella planetaria, tranne il burro e lavorare per circa 5 minuti, al inizio alla bassa velocità e dopo man mano aumentare alla velocità media. A questo punto aggiungere

Insalata con tris di cereali, zucchine, ravanelli e wurstel

Insalata con tris di cereali, zucchine, ravanelli e wurstel Ingredienti : 400 g tris di cereali (orzo, riso, farro) 400 g zucchine 200 g ravanelli 150 g pisellini 200 g wurstel 140 g pomodori 175 g formaggio emmental 3 rametti di basilico sale, pepe 6 cucchiai Olio Extravergine d'Oliva  Borgoliva Selezione Fontanara Preparazione : Lavare le zucchine e tagliarle a cubetti. Lavare bene i ravanelli e tagliarli a rondelle e tagliare il formaggio a cubetti. Tagliare i wurstel a rondelle e il pomodoro lavato a cubetti. Mettere sul fuoco una pentola grande con abbondante acqua salata e non appena inizia a bollire, buttare il tris di cereali. Cuocere per 10 minuti, dopodiché aggiungere le zucchine e i pisellini, i miei erano surgelati, e continuare la cottura per altri 5 minuti. Scolare con un scola riso, sciacquare sotto acqua corrente fredda e lasciare raffreddare. Una volta freddo, metterlo in una insalatiera e aggiungere tutti gli altri ingredienti tagliati in

Conchiglie di pasta con fave, prosciutto e pomodorini

Conchiglie di pasta con fave, prosciutto e pomodorini Ingredienti : 300 g pasta tipo conchigliette 200 g fave fresche 10 pomodorini ciliegina 150 g prosciutto cotto a cubetti 2 rametti di prezzemolo Qb di sale, pepe, olio 1 spicchio d'aglio  1 peperoncino piccante ricotta salata di pecora Preparazione : Per prima sbollentare le fave in abbondante acqua salata per circa 2 minuti. Scolare, lasciare intiepidire e sbucciarle dalla pellicina di sopra. Lavare i pomodori e tagliare a metà. In una padella capiente rosolare i cubetti di prosciutto insieme al peperoncino tagliato  a rondelle, in 3 cucchiai di olio extravergine. Aggiungere l'aglio sbucciato e tagliato molto fine e lasciare cuocere solo per qualche secondo, affinché l'aglio non bruci e rimanere amarognolo. Unire anche i pomodori, le fave sgusciate, il prezzemolo lavato e tagliato molto fine e proseguire con la cottura per circa 10 minuti, insaporendo di sale e pepe. Nel frattempo mettere a bo

Torta fredda alle fragole

Torta fredda alle fragole Ingredienti : 1 confezione di Preparato per Torta allo Yogurt Cameo (compresa di Preparato per crema pasticcera e Preparato per fondo torta) 375 g yogurt alle fragole 50 g burro 300 g fragole 6 g Preparato per Gelatina Tortagel Paneangeli 125 g acqua 30 g zucchero 50 g fragole frullate Preparazione : Montare lo stampo che la confezione la contiene seguendo le istruzioni e trasferitelo su un piatto da portata. Sciogliere il burro a fiamma moderata o per qualche secondo nel microonde. Versare la busta con il preparato per fondo torta e amalgamare bene il tutto. Distribuire il composto sulla base dello stampo premendo con un cucchiaio, in modo da ottenere un fondo uniforme e compatto. Tenere in frigo per almeno 10 minuti. Nel frattempo versare lo yogurt di frigorifero in una terrina e aggiungere il preparato per crema e le fragole frullate. Mescolare e montare con uno sbattitore elettrico alla massima velocità per circa 3-4 minuti. Dist

Pane giapponese 1

Pane giapponese 1 Questa ricetta di pane mi è pieno di ricordi sia piacevoli che meno ma comunque mi ha fatto piacere trovarla nel blog " Tutte per una in cucina ", preparato dalla mia carissima amica Anna, che ringrazio di averla condivisa con noi. Farò in modo di portare nella mente solo i ricordi belli e di assaggiare di gusto questo pane meraviglioso, che è adatto sia nella versione dolce che salata ! Ingredienti per 6 pagnotte + 1 piccola : 550 g di Farina Speciale per Lievitazione Naturale Molino Tavano 200 g  lievito madre (rinfrescato prima) 15 g di miele 1 uovo 100 g di burro  80 g di latte in polvere 10 g di sale 1 cucchiaio di aceto di mele 250 ml di acqua Preparazione: Mescolare il lievito con 50 g d’acqua tiepida, il miele e 50 g di farina direttamente nella ciotola della planetaria e lasciare lievitare un'oretta. (La quantità di farina e acqua è presa dalla quantità degli ingredienti) Aggiungere la farina rimanente setacciata in pre

Dolcetti all'albicocca, crema al mascarpone e amaretti

Dolcetti all'albicocca, crema al mascarpone e amaretti Ingredienti : 6 Merendine Dolcetto Apricot Cream No Lactose Freddi 150 g mascarpone 150 g panna vegetale da montare zuccherata 10 g zucchero a velo 8 albicocche 16 amaretti foglioline di menta Preparazione : Tagliare 4 merendine in due e altre 2 in 4 pezzi, o tagliarle tutte in due, io ho provato sia della dimensione più grande che più piccola. Montare la panna con il mascarpone e lo zucchero a velo, fino ad ottenere una crema liscia e gonfia e metterla in una sac a poche. Lavare le albicocche, asciugarle e dividerle in due togliendo il nocciolo. Sistemare le mezze albicocche su piattini monoporzione e farcire con un bel ciuffetto di crema. Sistemare sopra un pezzo di merendina e decorare con un altro ciuffetto di crema e con un amaretto. Decorare con qualche fogliolina di menta e servire subito o tenere nel frigo fino al momento del servire.