Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2017

Risotto con radicchio, brie e noci

Filoni di pane con lievito madre

Riso con spianata piccante calabrese

Torta alla crema di ricotta e amarene allo sciroppo naturale

Torta alla crema di ricotta e amarene allo sciroppo naturale Questa torta strepitosa, buona e golosa  l'ho vista proprio oggi nel blog " Pensieri e Pasticci ", alla quale ho riportato qualche piccola modifica in base a quello che avevo in casa, perciò vi consiglio di andare a visitare il suo blog per vedere l'originalità del dolce. Il suo ha un aspetto davvero invogliante e magari i suoi ingredienti fanno di più ai vostri gusti. Io non ho resistito e nonostante non avessi tutti gli ingredienti in casa, mi sono messa comunque subito all'opera. Ho ridotto la quantità della ricotta, era tutta quella che avevo in casa, però non ho voluto rinunciare a provarla. Ho aggiunto in più 20 gr di frumina alla crema perché la ricotta era di meno e al posto della scorza del limone che non avevo con la buccia edibile, ho usato l'aroma di limone, che ha conferito comunque un gusto molto buono. I mirtilli non li avevo, perciò ho usato delle amarene al sciroppo naturale per

Torta libro per laurea di Sergiu

Torta libro per laurea di Sergiu Il tempo sembra che è volato ed ecco sono passati ben due anni da quando ti sei laureato. Per te laurearsi è stata una cosa talmente ovvia che nemmeno non hai voluto dirlo a nessuno, nonostante hai finito alla grande. Quando abbiamo saputo che ti sei laureato, da una parte la gioia è stata grande e dall'altra parte non abbiamo negato che nel nostro desiderio volevamo essere lì presenti, ma ormai era troppo tardi. In quanto non siamo riusciti a gioire insieme a te quel giorno, e nemmeno il modo di festeggiare nel nostro piccolo per questo passo così importante della tua vita, il desiderio è stato sempre comunque di preparare una torta come ricordo, come abbiamo fatto anche con le tue sorelle. Anche se preparata dopo ben due ani per via di diversi motivi, però meglio tardi che mai sono riuscita a dedicare questo libro a quel giorno importante. Non poteva mancare dal ricordo quella data di allora, che è stata molto importante. La torta è più che altr

Barchette di melanzane ripiene di cous cous, tonno, asiago e fagioli rossi

Pane intrecciato con la crusca e semi di papavero

Pane intrecciato con la crusca e semi di papavero Ingredienti : 700 gr farina 00 50 gr crusca 500 gr acqua tiepida 250 gr lievito madre 2 cucchiaini zucchero 3 cucchiaini sale 50 gr olio semi di papavero qb. Preparazione : Setacciare la farina e metterla nel contenitore della planetaria. Aggiungere la crusca e mescolare. Unire anche il lievito madre, lo zucchero, l'acqua, l'olio e il sale e mettere in funzione. Lasciare lavorare per circa 5 minuti dopodiché raccogliere l'impasto e rilavorandolo leggermente, formare una palla. Metterla in una terrina, coprire con pellicola alimentare o con un coperchio, se prevista e mettere nel forno spento con solo la lucina accesa. Lasciare lievitare per circa 4 ore o fino al raddoppio. Trascorso il tempo riprendere l'impasto, dividerlo in 3 parti uguali e dare la forma allungata per formare 3 filoni, su un piano leggermente infarinato. Intrecciare tra di loro a tre e mettere su una teglia da forno foderata in

Torta al cacao e pasta di mandorle....

Fusilli veloci al pomodoro e basilico

Fusilli veloci al pomodoro e basilico Ingredienti : 300 gr pasta tipo fusilli 6 -8 pomodori san Marzano 1 spicchio d'aglio olio extravergine brodo granulare vegetale basilico, pepe 1 peperoncino piccante Preparazione : Lavare e sbollentare i pomodori in abbondante acqua per uno due minuti. Scolare, lasciare intiepidire, pelarli e tagliarli a pezzettini. In una padella capiente mettere 3 cucchiai olio extravergine d'oliva e mettere il peperoncino tagliato a rondelle. Lasciare cuocere per 1 minuto dopodiché aggiungere anche l'aglio e i pomodori. Insaporire con brodo granulare vegetale o in mancanza con del sale, pepe e con delle foglie di basilico a piacere. Lasciare cuocere per circa 5 minuti. Nel frattempo mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua. Non appena inizia a bollire, salare e buttare dentro la pasta. Cuocere secondo le indicazioni dalla confezione o secondo le abitudini, scolare e aggiungere la pasta nella padella con il sugo.

Cestini friabili con Crema alle Nocciole

Cestini friabili con Crema alle Nocciole Eccoli qua, erano da un pò di tempo nella mia mente questi piccoli cestini e aspettavano con pazienza nella lista di attesa. Che dire, basta guardarli e si spiega tutto. Per prepararli ho usato una frolla base al burro, premetto che ultimamente non uso molto il burro, ma per fare queste delizie ci stava proprio. Come farcitura non poteva mancare la Crema di Nocciole Sciara , una specialità artigianale che può rendere migliore ogni colazione e terminare ogni pasto con tutta la dolcezza della nocciola. Questo è un modo creativo e originale per inserire la frutta secca nelle vostre ricette e nelle vostre piccole invenzioni culinarie. Per i prodotti vi consiglio di visitare www.sciarashop.com Ingredienti : 250  gr farina  80 gr zucchero a velo  125 gr burro  1 uovo  1/2 fialetta aroma vaniglia  1 pizzico di sale 1 baratolo Crema di Nocciole Sciara (190 gr) nocciole intere tostate leggermente qb. foglioline di menta per decoro code

Ciambella soffice all'acqua, con fichi e cioccolato fondente

Ciambella soffice  all'acqua,  con fichi e cioccolato fondente  Ingredienti : 350 g farina 00 150 g zucchero 3 uova 150 g cioccolato fondente 200 g fichi secchi 250 ml acqua tenuta da parte dei fichi 1 bustina di vanillina un pizzico sale 75 ml olio girasole 1 bustina di lievito per dolci Preparazione : Mettere i fichi a mollo per almeno 60 minuti, scolarli, asciugarli , tagliarli a pezzettini e tenere da parte l'acqua dove sono stati. Tritare il cioccolato e setacciare il lievito con la farina. Montare uova, zucchero e sale per circa 10 minuti, fino ad ottenere una schiuma soda e chiara. Unire al composto di uova anche l'olio, la vanillina e lavorare per qualche minuto. A questo punto aggiungere le farine con l'acqua scolata dai fichi in tre riprese, lavorando e incorporando dopo ogni ripresa. Infine incorporare anche il cioccolato con i fichi e mettere il composto ottenuto in uno stampo a forma di ciambella ( o come piace di più) imburrat

Filoni di pane con crusca e lievito madre

Filoni di pane con crusca e lievito madre Ingredienti : 750 gr farina 00 50 gr crusca bio 500 gr acqua tiepida 3 cucchiaini sale 2 cucchiaini zucchero 250 gr lievito madre Preparazione : Setacciare la farina e metterla nel contenitore della planetaria. Aggiungere la crusca e mescolare. Unire anche il lievito madre, lo zucchero, l'acqua e il sale e mettere in funzione. Lasciare lavorare per circa 5 minuti dopodiché raccogliere l'impasto e rilavorandolo leggermente, formare una palla. Metterla in una terrina, coprire con pellicola alimentare o con un coperchio, se prevista e mettere nel forno spento con solo la lucina accesa. Lasciare lievitare per circa 4 ore o fino al raddoppio. Trascorso il tempo riprendere l'impasto, dividerlo in 3 parti uguali e dare la forma allungata per formare 3 filoni, su un piano leggermente infarinato. Metterli man mano su una teglia da forno foderata in precedenza con cartaforno e rimettere nel forno spento con la lucina ac

Involtini primavera o semplicemente involtini al forno, a modo mio

Involtini primavera o semplicemente involtini al forno, a modo mio Gli involtini primavera sono l’antipasto più famoso della cucina cinese. Solitamente sono fatti con carta di riso o pasta fillo , verdure e poi fritti. Sono una delle faziosità più conosciute e consumate in ogni ristorante cinese. Io ho voluto provare a farli ma in quanto non ho trovato la pasta filo e nemmeno la carta di riso, li ho fatto semplicemente con la pasta sfoglia e cotti nel forno, anche se la ricetta originale non si prepara in questo modo. Ingredienti : 2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare 3 carote 5 fogli di verza 200 g germogli di soia 1-2 cipolle o cipolloti 1 zucchina brodo granulare vegetale fatto in casa Preparazione : Sbucciare le cipolle e tagliare a fettine. Tagliare le foglie di verza a fettine dopo averle lavate, se sono grandi dividerle anche in tre quattro pezzi prima di farle a listarelle. Lavare la zucchina, tagliare in due o tre, in base a quanto è grande e tagliar

Plumcake bicolore al olio, con zucca e noci

Plumcake bicolore al olio, con zucca e noci Ingredienti : 3 uova 200 gr di zucca cruda 150 gr di zucchero 150 gr di farina 50 g fecola di patate 10 gr cacao amaro 70 gr olio di girasole 1 vanillina 1 bustina di lievito per dolci 1 pizzico di sale 50 g noci + 4 noci Ingredienti : Per prima grattugiare la zucca con la grattugia con i fori piccoli, il peso si intende quello senza buccia. Separare i tuorli dagli albumi e semimontare questi ultimi con metà zucchero e un cucchiaio succo di limone fino a che diventeranno belli bianchi ma non tanto montati. Sbattere i tuorli con lo zucchero rimasto e un pizzico di sale fino a che lo zucchero sarà sciolto. Aggiungere la vanillina, l'olio, lavorare ancora per qualche minuto, unire anche la zucca ed incorporare. A questo punto amalgamare delicatamente intercalando a cucchiaiate la farina ed il lievito setacciati in precedenza con gli albumi e 50 g di noci spezzettate con le mani. Versare il composto in uno stampo da p

Tartufini di formaggio al pistacchio con cuore di pomodorini

Tartufini di formaggio al pistacchio con cuore di pomodorini Ed ecco a voi dei gustosi tartufi, veloci da fare, infatti ci vogliono pochi ingredienti, ma buoni, che rendono un buffet speciale. Per prepararli, ho dato un tocco in più ai formaggi aggiungendo il Tritato di Pistacchio Sciara , ideale anche per impreziosire primi piatti di pasta, creare gustose panature o decorare dei dolci golosi. Il colore vivo, il sapore unico, il gusto dolce e il suo aroma inconfondibile rendono il Pistacchio stuzzicante e gustoso e, nella finitura tritata, ottimo per guarnire anche torte e biscotti. E per avvolgere e arricchire ancora di più i miei tartufi, ho usato la Granella di Pistacchio Sciara , un prodotto estremamente versatile: ottima per arricchire sia primi che secondi piatti, è anche una guarnizione ideale per gelati, torte, crepes e ogni tipo di dolce. Per i prodotti, visitare www.sciarashop.com Ingredienti : 400 gr ricotta fresca 150 gr formaggio spalmabile brodo granulare vegeta