Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2017

Torta con zucca e gocce di cioccolato

Ingredienti : 250 gr di zucca grattugiata 175 gr di zucchero 220 gr di farina 30 g fecola di patate 100 ml olio di girasole 1 aroma di mandorla 1 bustina di lievito per dolci 1 pizzico di sale 3 uova 50 gr gocce di cioccolato Ingredienti : Per prima grattugiare la zucca, il peso si intende quello senza buccia. Setacciare la farina con il lievito e la fecola. Separare i tuorli dagli albumi e montare questi ultimi con 75 gr  di zucchero fino a che diventeranno belli sodi. Lavorare i tuorli con lo zucchero rimasto, e un pizzico di sale fino a che otterrete una crema densa e spumosa e con un colore chiaro. Aggiungere l'aroma, l'olio, lavorare ancora fino a che il composto diventerà come una maionese, unire anche la zucca ed incorporare. A questo punto amalgamare intercalando a cucchiaiate la miscela di farina con gli albumi montati a neve, in modo delicato per non farli smontare. Incorporare anche le gocce di cioccolato, io ho messo solo 50 perché non ne a

Danubio salato con wurstel e fontina

Schiacciata al nesquik e uva bianca

Schiacciata al nesquik e uva bianca Se nel frigo c'è un pò di uva che ormai nessuno si fa avanti per mangiarla cosa pensi di fare ?, buttarla ?, che sia mai da fare una cosa del genere. In cucina si deve sempre trasformare nel modo da poter recuperare ogni cosa. Quest'uva era dolcissima, molto buona e mi è venuto subito in mente da preparare una schiacciata, già che quest'anno non lo avevo fatta. Per non fare la solita schiacciata ho deciso di aggiungere nel impasto anche un pò di nesquik per dargli un tocco in più, anche se alla vista sembra più integrale che non cioccolatosa, ci voleva di più nesquik, ma era buonissima, infatti in questo modo l'uva è andata a ruba. Ma passiamo alla ricetta : Ingredienti: 500 g farina 30 gr nesquik 1 cucchiaino di sale 1 cucchiaio di zucchero 300 ml acqua 2 cucchiai di olio 7 g lievito secco attivo 1 kg uva senza semi olio da mettere sopra qb 100 g zucchero Preparazione: Mettere nella planetaria il nesquik me

Focaccia morbida con crusca e lievito madre

  Focaccia morbida con crusca e lievito madre Ingredienti : 700 gr farina 00 50 gr crusca bio 150 gr lievito madre 15 gr sale 2 cucchiaini zucchero 50 gr olio extravergine d'oliva 500 gr acqua tiepida Preparazione : Mettere nel contenitore della planetaria la farina, fare al centro un buco e mettere il lievito. Aggiungere l'acqua, lo zucchero, l'olio e il sale e mettere in funzione. Lasciare lavorare per circa 5 minuti, fermare la planetaria, lasciare riposare per circa 20 minuti dopodiché rimettere in funzione. Lavorare ancora per altri 5 minuti e raccogliere l'impasto aiutandovi con un pò di olio extravergine. Formare una palla, metterla in un contenitore oliato e coprire con un coperchio, se previsto o con della pellicola  alimentare. Mettere nel forno spento con solo la lucina  accesa. Lasciare levitare per circa 1 ora, rilavorare leggermente e rimettere di nuovo nel forno. Proseguire con la lievitazione per altre 4 ore e mezza. Riprendere l&#

Chiffon cake all'arancia e decorazione ai tre cioccolati

Panettone alla Crema di Pistacchio Oro Sciara

Panettone alla Crema di Pistacchio Oro Sciara IL PANETTONE SCIARA DIVENTA ORO! Con tutto il gusto del pistacchio, del cioccolato fondente e il 100% di prodotti di origine vegetale. Il Panettone vegan Sciara racchiude tutta la semplicità e la bontà delle creazioni artigianali di pasticceria. Non presenta canditi né ripieni, ideale per chi ama il Panettone semplice. Da farcire a piacere con la Crema di Pistacchio “Oro” inclusa nella confezione. Senza latte né prodotti di origine animale, il Panettone Oro Sciara è perfetto per chi è intollerante al lattosio o per chi ha scelto uno stile di vita vegan. Un prodotto rigorosamente artigianale, soffice e profumatissimo, a lievitazione del tutto naturale, assolutamente privo di coloranti e conservanti. All'interno di un’elegante confezione troverete il Panettone al Pistacchio vegan da 500 grammi, insieme a un vasetto di Crema di Pistacchio, anch'essa vegan, da 90 grammi. Il Panettone Sciara, infatti, non presenta farciture pronte, che

Pizza con funghi, caciotta e lievito madre

Ingredienti : 250 gr farina Manitoba 50 gr   lievito madre 5 gr sale 1/2 cucchiaino di zucchero 170 gr acqua tiepida 15 gr olio extravergine d'oliva funghi sotto olio sgocciolati, a piacere 150 gr polpa di pomodoro origano, sale, basilico olio extravergine d'oliva 125 gr caciotta  a cubetti Preparazione : Setacciare la farina e metterla nel contenitore della planetaria. Aggiungere il lievito, l'acqua, l'olio, lo zucchero e il sale e mettere in funzione. Lasciare lavorare per circa 10 minuti dopodiché fermare la planetaria e lasciare riposare per circa 30 minuti. Rimettere la planetaria in funzione e lasciare lavorare ancora per circa 5 minuti. A questo punto raccogliere l'impasto aiutandovi con un pò di farina, formare una palla e metterla in un contenitore. Coprire, mettere nel forno spento con la lucina accesa e lasciare lievitare per circa 5 ore. Riprendere l'impasto e dare la forma alla pizza su un piano infarinato. Metterla in una te

Cornetti bicolori al olio e Crema di Pistacchio Oro

Cornetti bicolori al olio e Crema di Pistacchio Oro C'è più gusto ad iniziare la giornata con dei cornetti preparati in casa, sentire il profumo spandersi per tutta la casa e non i soliti cornetti burrosi, ma nella versione più leggera, preparati con olio che possono essere alla portata di tutti. Questa volta ho voluto farli bicolore, trasformando una mia ricetta di cornetti . Come farcia ho usato la Crema di Pistacchio Oro Sciara . Questa crema spalmabile è dolce, senza latte, nata dalla combinazione di tre soli ingredienti, semplici e di qualità, Pistacchio, olio extravergine d’oliva e zucchero , che fanno di questa crema un prodotto irrinunciabile per chiunque ami uno stile di vita sano e genuino, pur non rinunciando al piacere del gusto. Dal sapore e dal colore 100% naturali la crema oro è priva di lattosio, glutine, olio di palma e alcun tipo di colorante. Questa crema spalmabile è ideale per una dolce pausa in ogni momento della giornata, perciò, anche i miei cornetti, farc

Torta all'arancia e crema alla stracciatella

Torta all'arancia e crema alla stracciatella Sono sempre in ritardo per condividere le ricette, forse non sto a raccontare, ma sotto sotto ci sono anche delle preoccupazioni e questa cosa spesso mi fa staccare un pò, poi per tornare nuovamente facendo finta che non è niente. Questa torta l'avevo preparata per mio figlio Cosmin, che il 28 di ottobre aveva compiuto gli anni e parte di voi l'avete vista anche su FB, era più facile condividere solo la foto che non tutta la ricetta. Il suo desiderio era di avere una torta all'arancia e crema alla stracciatella e nonostante il mio stato d'animo, mi sono buttata a prepararla pensando a lui che si la merita e non facendo pesare su di lui le mie preoccupazioni. Il risultato è stato molto soddisfacente, è piaciuta tanto, almeno questo mi ha rallegrata. Ma passiamo alla ricetta, forse è meglio.... Ingredienti : 240 gr farina 00 60 gr frumina 175 gr zucchero semolato un pizzico sale 125 gr olio di girasole 3 uova 2

Pizza con salsa di pomodoro e caciotta

Pizza con salsa di pomodoro e caciotta Ingredienti : 500 gr farina Manitoba 100 gr lievito madre 10 gr sale 1,5 cucchiaini zucchero 325 gr acqua tiepida 25 gr olio extravergine d'oliva 300 gr salsa di pomodoro (mia) 250 gr caciotta a cubetti sale, pepe, basilico Preparazione : Setacciare la farina e metterla nel contenitore della planetaria. Aggiungere il lievito, l'acqua, l'olio (25 gr), lo zucchero e il sale e mettere in funzione. Lasciare lavorare per circa 10 minuti dopodiché fermare la planetaria e lasciare riposare per circa 30 minuti. Rimettere la planetaria in funzione e lasciare lavorare ancora per circa 5 minuti. A questo punto raccogliere l'impasto aiutandovi con un pò di farina, formare una palla e metterla in un contenitore. Coprire, mettere nel forno spento con la lucina accesa e lasciare lievitare per circa 5 ore. Riprendere l'impasto, dividerlo in due parti uguali e fare la forma alle pizze su un piano infarinato. Metterl