Tortiglioni con asparagi, tacchino e pomodoro

Tortiglioni con asparagi, tacchino e pomodoro

Per preparare questa pasta con asparagi trasformata alla fine in piatto unico, ho usato la fesa di tacchino anche se in quantità più del dovuto, ma alla fine ho aggiunto alla pasta quasi alla metà del tacchino, il resto l'ho usato come secondo da portare al lavoro perché ogni giorno si deve pensare di preparare il pranzo per il giorno dopo per tre, e in questo modo sono riuscita ad alleggerirmi il lavoro. Certo che mangiato subito è tutto un'altra cosa, ma preferiscono mangiare un piatto di pasta riscaldato, che il panino tutti i giorni. Ma passiamo alla ricetta :
Ingredienti :

  • 1 pezzo di fesa di tacchino a piacere (il mio 750 gr)
  • 300 gr pasta tipo tortiglioni
  • 100 gr polpa di pomodoro
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 bicchiere di vino
  • brodo granulare vegetale fatto in casa
  • pepe, sale, farina bianca
  • peperoncino in polvere o fresco
  • olio extravergine
  • 500 gr asparagi

Preparazione :

  1. Raschiare gli asparagi, togliere la parte più fibrosa dalla base, lavarli e dividere le punte dai gambi.
  2. Tagliare i gambi a rondelle di circa 1 cm o a piacere e tenere da parte.
  3. Tagliare la fesa di tacchino in striscioline di circa 1 cm di spessore o anche di più ed infarinarle leggermente.
  4. Mettere sul fuoco una padella capiente con 3-4 cucchiai di olio e appena si è riscaldato, mettere dentro il tacchino tagliato ed infarinato.
  5. Rosolare  da tutte le parti, insaporire con del brodo granulare vegetale o in mancanza con del sale, pepe e sfumare con il vino.
  6. Lasciare evaporare a fuoco moderato dopodiché togliere dalla padella e tenere al calduccio.
  7. Nella stessa padella aggiungere altri 2 cucchiai di olio, lo spicchio d'aglio sbucciato e tagliato fine e cuocere solo per qualche secondo per sentire il buon profumo, non lasciate che si bruci.
  8. Unire la polpa di pomodoro,  insaporire con un pizzico di brodo granulare vegetale fatto in casa o con del sale, pepe e una spolverata di peperoncino. Se volete usare il peperoncino fresco basta che lo mette nel olio e cuocere per 1 minuto prima di aggiungere l'aglio, io ho dimenticato e ho messo quello in polvere.
  9. Aggiungere anche mezzo bicchiere di acqua, e cuocere al fuoco basso per 5 minuti dopodiché unire anche i pomodori che dovranno cuocere solo 1 minuto per rimanere croccanti.
  10. Nel frattempo mettere sul fuoco anche una pentola con abbondante acqua salata e non appena inizia il bollore buttare dentro la pasta e cuocere insieme ai gambi degli asparagi per 5 minuti, dipende della cottura della pasta, la mia aveva cottura 12 minuti e l'ho lasciata cuocere solo 10 minuti in tutto. Se dovesse avere la cottura più breve, mettere a cuocere prima i gambi e poi aggiungete la pasta.
  11. Dopo 5 minuti unire anche le punte di asparagi e proseguire con la cottura per altri 5 minuti o come da abitudine.
  12. Scolare, aggiungere nella padella con pomodoro insieme agli straccetti di tacchino cotti in precedenza ed insaporire per 1-2 minuti.
  13. Portare in tavola e servire calda !
Tortiglioni con asparagi, tacchino e pomodoro

Tortiglioni con asparagi, tacchino e pomodoro

Commenti

  1. Molto interessanti così la pasta diventa un piatto unico e sfizioso.
    Baci.
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai ho preso il gusto con i piatti unici , mi danno soddisfazione, grazie mille e baci anche a te !

      Elimina
  2. Buonissima questa pasta, baci e buona serata

    RispondiElimina
  3. Un piatto unico, completo e saporito! Ottima proposta. Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio di cuore e un bacione anche a te !

      Elimina
  4. Un primo piatto molto molto gustoso :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per noi è stato un piatto unico perché non manca nulla, solo il dolcetto e il caffè e il pranzo è stato fatto, grazie Daniela !

      Elimina
  5. Un piatto bello ricco e completo che può trasformarsi anche in un ottimo piatto unico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti lo è stato piatto unico, mi sono abituata a fare di più questo tipo di piatti perché a casa mia sono in tre che devono portare il pranzo per il lavoro e in questo modo hanno tutto quello che li occorre !

      Elimina
  6. Uno di quei piatti che amo, ricco di cose buone e sano !!!! Ottima idea cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti non manca niente se non, solo la forchetta per tuffarla dentro, hi,hi,hi , grazie mille !

      Elimina
  7. Anche io sicuramente preferire un piatto come questo anche se riscaldato a un panino. Mille volte meglio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti è un piatto completo molto gustoso con tutto quello che ci vuole per un pranzo.

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari