giovedì 1 ottobre 2015

Mini pavlova veloci, a modo mio, con pesche nettarine

Mini pavlova veloce, a modo mio, con pesche nettarine

Per questa ricetta ho preso spunto da qui, apportando qualche piccola modifica, in base alla frutta che avevo in casa e non solo, ma anche di albume ne avevo soltanto uno ma non mi piaceva l'idea di buttarlo e così l'ho trasformato in questi dolcetti sfiziosi che si possono chiamare i dolcetti del riciclo. Nel montare solo un albume nella planetaria ha fatto fatica, era troppo poco, ma alla fine c'è la fatta e ho ottenuto 7 mini pavlove deliziose e i miei sono rimasti stupiti di cosa sono riuscita ad ottenere con solo un albume, tre pesche e un pò di panna !!!

Ingredienti:

  • 60 g zucchero semolato
  • 15 ml acqua
  • 1 albume
  • 1 bustina vanillina Paneangeli
  • 1/2 busta Dolceneve Paneangeli e 150 ml latte freddo o 150 g panna montata
  • 3 pesche nettarine
  • 1 noce di burro
  • 1 cucchiaio zucchero di canna
  • menta per decoro

Preparazione:
Preparare le meringhe: in un pentolino sciogliere 30 g di zucchero con l’acqua fino a raggiungere l’ebollizione.
Nella planetaria cominciare a montare l'albume con l'altro zucchero rimasto, versare a filo lo sciroppo di zucchero e aggiungere la vanillina.
Continuate a montare alla massima velocità, visto che è solo un albume e fa fatica a montare, fino ad ottenere un composto molto fermo e spumoso.
Trasferire la meringa nella tasca da pasticcere e formate dei ciuffetti su di una leccarda rivestita con carta forno.
Questa foto di riferimento è presa da qui !

Cuocete la meringa in forno caldo preriscaldato a 130°C per circa un’ora, secondo la ricetta nominata ( io le ho fatto cuocere per circa 30 minuti a 130° forno ventilato e poi ho abbassato a 100 ° per altri 50 minuti circa ). Sfornare, lasciare raffreddare. Forse è meglio cuocerle a 100° per circa 1 ora e mezza.
Nel frattempo montare il contenuto di 1/2 busta di Dolceneve con 150 ml di latte freddo o 150 g circa di panna montata e trasferire la Dolceneve o la panna, nella tasca da pasticcere.
Comporre la pavlova con uno strato di meringhe, dei ciuffetti di Dolceneve Paneangeli o panna montata, delle pesche saltate in padella e foglioline di menta.
Per le pesche : Lavare le pesche, tagliarle a cubetti e saltarle in padella con una noce di burro e un cucchiaio di zucchero di canna, per circa 5 minuti. Lasciare raffreddare e comporre le pavlove !

Ed ecco come si presentano bene su Vassoio per Polenta Marrone Coprente Poloplast !




11 commenti:

  1. L'aspetto è fantastico e con le pesche poi devono essere di sicuro buonissime. Complimenti cara

    RispondiElimina
  2. Non amo i dolci tipo meringa, ma devo ammettere che le tue pavlove hanno un aspetto incantevole e raffinato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti poso dire che anche a me non piacevano perché solitamente sono molto dolci, ma se si sa dosare bene lo zucchero, vengono molto buone ed io da quando ho iniziato a mettere lo zucchero a modo mio, mi piacciono molto di più e questi, insieme alle pesche che no sono molto dolci, sono venute proprio deliziose ! Grazie mille e a presto !

      Elimina
  3. Buone! Anch'io tempo fa avevo provato a farle. Vanno a ruba!
    Bravissima come sempre.
    Ciaooo

    RispondiElimina
  4. Fantastiche! Carinissime.
    Alla prossima

    RispondiElimina
  5. Ciao Claudia,sono stupende e sicuramente molto golose! Bravissima!
    Un caro abbraccio e felice giornata!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina
  6. devo dire che con un albume solo sei riuscita quasi a compiere un miracolo!!!!!!!!E complimenti!!!!

    RispondiElimina
  7. Una golosissima visione cara... quanto mi piacciono questi dolcetti, bravissima!!!!!

    RispondiElimina
  8. sono venute perfette, molto molto golose!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  9. Ma che belle!!!!! :*
    Ciao,
    Ale
    www.golosedelizie.com

    RispondiElimina
  10. sono decisamente molto belle e golose, si montare un solo albume non è facile

    RispondiElimina

gioco per ragazza Top Blogs