Passa ai contenuti principali

Pangoccioli fatte in casa con lievito madre + altro

https://lericettediclaudiaeandre.blogspot.com/
Ecco, questo è il secondo esperimento con il mio lievito madre dopo aver provato a farlo tornare alla vita. Certo, ancora non mi aspetto che fa miracoli, però ciò che è certo è che niente si butta, ma tutto si trasforma. E per recuperare il lievito che si accumula per rinforzarlo, non mi resta che usarlo per fare qualcosina dandogli comunque un aiutino con 1 gr di lievito secco attivo, fino a che avrà raggiunto la maturazione giusta. Poco più di tre anni li avevo fatti i " Pangoccioli integrali con lievito madre", però ora solo con farina bianca, non posso chiedere tanto visto che non è di forza il lievito. 
Eccoli qua, accontentiamoci che non sono per niente male, anzi sono venuti abbastanza morbidi e buoni. Ciò che vi consiglio, se amate i dolci più dolci, di aggiungere altro zucchero, a casa mia ho ridotto lo zucchero e qui magari ci voleva ancora un pochino, ma a noi ci sta bene così, a voi la decisione !
Ingredienti :
  • 300 gr farina 00
  • 200 gr farina Manitoba
  • 200 gr lievito madre non di forza, idratazione 50%
  • 1 gr lievito secco attivo
  • 15 gr miele
  • 1 cucchiaio polvere di arancia, mia (o un'aroma a piacere, buccia di un limone o arancia, vanillina...)
  • 250 ml latte tiepido + altro
  • 100 gr zucchero
  • 8 gr di sale
  • 1 uovo
  • 50 gr olio di semi
  • 75 g gocce di cioccolato
Preparazione :
  1. Setacciare le farine e prendere 200 gr e metterle nel contenitore della planetaria insieme ai lieviti, il latte e il miele e mescolare con un cucchiaio o una spatola per amalgamare .
  2. Tenere coperto nel forno spento con la lucina accesa per circa 2,30 ore.
  3. Trascorso il tempo aggiungere l'olio, l'uovo, lo zucchero, il sale, la polvere di arancia e far lavorare per circa 10 minuti fino a che otterrete un impasto liscio e omogeneo.
  4. Unire le gocce di cioccolato tenute precedentemente nel freezer per almeno mezz'ora e continuare a lavorare fino a che incorporano bene. Io le ho dimenticate e ho dovuto incorporarle a mano, ma se c'è la planetaria, il cioccolato si scalda di meno.
  5. Prendere l'impasto dalla impastatrice, rilavorarlo leggermente e metterlo in una terrina leggermente infarinata.
  6. Coprire con la pellicola alimentare o con un coperchio, se la terrina ha in dotazione e tenere nel forno spento, solo con la luce accesa e far lievitare fino al raddoppio, ci vorranno almeno 3 ore (quando fa caldo si può tenere la ciotola anche fuori).
  7. Dividere l'impasto in pezzi uguali dalla grandezza desiderata, io ho pesato pezzi da 50 grammi,  formare delle paline e metterle su 1-2 teglie foderate con carta da forno e lasciare lievitare per almeno 1 ora. A me sono venuti 30 + uno più piccolo. 
  8. Pennellare sopra con un pò di latte tiepido prima di infornare.
  9. Cuocere nel forno preriscaldato a 200° per circa 18-20 minuti, o fino ad avere una bella doratura, dipende molto da forno a forno.
  10. Sfornare, lasciare raffreddare su una gratella e servire.
https://lericettediclaudiaeandre.blogspot.com/

https://lericettediclaudiaeandre.blogspot.com/



Commenti

  1. Questi li farò prossimamente. Sto rinfrescando giornalmente la pasta madre e ha un po' di esuberi. Sono belli soffici i tuoi. Spero di riuscire a replicarli altrettanto bene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa pacere che ti piacciono e che li vuoi replicare, fammi sapere se ti sono piaciuti. Come ho scritto sopra, se ami i dolci un pò più dolci, puoi aggiungere un altro pò di zucchero, io è un pò di tempo che lo sto limitando, però se è per questo, sono finiti molto in fretta, chi sa come mai. Aspetto anche i tuoi, metterò il link. A presto !

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Cuore di vitello nel umido

Noci dolci ripiene con crema alle noci

Torta di nocciole soffice, profumata e golosa, al olio

Pan di Spagna piccolino con diametro di 16 cm

Torta al cacao e fragole

Insalata di fagioli con Tonno, cipolla, rucola, pomodorini, olive e carote

Arrosto di lonza di maiale con carote, cipolla e sedano