venerdì 19 maggio 2017

Crostata alle mandorle con farina di soia e meringata, ricetta di riciclo

Crostata alle mandorle con farina di soia e meringata, ricetta di riciclo

Ingredienti :
  • 50 gr mandorle o farina di mandorle
  • 175 gr farina 00
  • 75 gr farina di soia
  • 165 formaggio spalmabile
  • 1 pizzico sale
  • 1 uovo
  • 80 g zucchero
  • 1/2 aroma vaniglia
  • 3 cucchiaini lievito per dolci
  • Per la farcia :
  • 3 albumi
  • 75 + 25 gr zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 100 g mandorle
  • 5 cucchiaiate circa di marmellata di albicocche
Preparazione :
  1. Se non avete farina di mandorle ma come me solo delle mandorle da smaltire, tritare molto fine le mandorle con un cucchiaio di zucchero (preso dai 80 gr)
  2. Setacciare le farine con il lievito, mettere in una terrina e mescolare insieme lo zucchero.
  3. Aggiungere il formaggio spalmabile (in scadenza), un pizzico di sale, l'uovo, l'aroma e lavorare per amalgamare fino ad ottenere un impasto più o meno omogeneo.
  4. Prendere una teglia da crostata, ungere con burro o margarina, spolverizzare con poca farina ed eliminare quella in eccesso.
  5. Stendere l'impasto su un piano di lavoro infarinato e adagiarlo nella teglia, sistemando bene il bordo.
  6. Togliere l'impasto in eccesso e tenere da parte e bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta.
  7. Tritare anche gli altri 100 g di mandorle con 25 gr di zucchero.
  8. Montare gli albumi a neve insieme a un pizzico di sale e lo zucchero (75 gr).
  9. Incorporare delicatamente la farina di mandorle agli albumi montati.
  10. Stendere un strato di confettura di albicocche a piacere.
  11. Rovesciare anche la meringata alle mandorle, livellare e grattugiare l'impasto rimasto con la grattugia con i fori grandi, magari rilavorandolo ancora con un pò di farina rendendolo più sodo.
  12. Preriscaldare il forno a 180°, infornare e cuocere per circa 35-40 minuti o fino alla doratura, dipende molto da forno a forno. Gli ultimi 10 minuti potete mettere il forno nella versione ventilato.
  13. Sfornare, lasciare ancora per circa 5 minuti nella teglia e sformare con delicatezza aiutandovi con un piatto.
  14. Lasciare raffreddare su una gratella e servire.




15 commenti:

  1. Altro che ricetta di riciclo...è buonissima questa crostata. Ha un aspetto coì croccante che viene voglia di provarla subito :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi che riciclando si ottengono a volte delle ricettine che si possono fare di proposito, non per niente li mettiamo da parte, sono buone come spunto per quando ne abbiamo bisogno. Ti ringrazio Adenina e ti auguro un buon fine settimana !

      Elimina
  2. Fantastica, meravigliosa ricetta del riciclo!!!!!
    Scusami se non riesco sempre a passare puntuale, ma non riesco a star dietro a tutto :( :(
    Ma ogni volta che torno a sorprendermi sempre qualche tua meravigliosa ricetta...fantastico!
    Un abbraccio grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Sabrina e non ti preoccupare, anche io per poter postare le ricette li preparo poco alla volta quando ho un pizzico di tempo, non sono quasi mai al passo con le ricette, ma si fa quello che si può, ti capisco benissimo. Siamo nella stessa barca, perciò anche per me vale la stessa cosa, quando posso passo molto volentieri a trovarti e a trovarvi.

      Elimina
  3. Come ricicli tu mia cara, nessuno al mondo :D Ma quanto è invitante questa crostata? Bravissima!!!
    Buon weekend.
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Marina, ma credo che ci saranno più brave/i di me, anche se mi fa piacere che trovi piacevole le mie ricette riciclose. Un abbraccio e buon fine settimana anche a te !

      Elimina
  4. Ha un aspetto troppo ma troppo invitante e goloso ed è senza ombra di dubbio di una bontà unica!!Non puoi immaginare l'acquolina incredibile che mi ha fatto venire!Bravissima come sempre Claudia!:).
    Un bacione e buon fine settimana:)).
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Rosy, un abbraccio e un buon fine settimana anche a te !

      Elimina
  5. WOW che meraviglia di crostata, buonissima e bellissima, complimenti!
    Baci

    RispondiElimina
  6. Chiamarla ricetta del riciclo è davvero riduttivo!!! Una crostata da mille e una notte!
    Bravissima e felice we <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Consuelo, per me è stata di riciclo, ma si può fare di proposito perché queste ricette riciclose spesso hanno più fantasia in oro e vengono anche molto buone. Ti ringrazio e buon fine settimana anche a te !

      Elimina
  7. Direi restrittiva parlare di riciclo. Sono queste che vengono super.
    Buona serata cara preso nota. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti spesso danno tanta soddisfazione queste ricette e poi si fanno anche volutamente in quanto piacciono. Ti ringrazio Edvige e ti auguro un inizio di settimana sereno !

      Elimina
  8. ricette sempre molto interessante per gli ingredienti e il risultato

    RispondiElimina

gioco per ragazza Top Blogs