Passa ai contenuti principali

POLPETTONE CON RICOTTA E SPINACI

POLPETTONE CON RICOTTA E SPINACI

In genere il polpettone è chiamato il piatto della domenica, quando tutta la famiglia si riunisce intorno al tavolo. Si fa in tanti modi e si può fare in anticipo e poi riscaldarlo, accompagnandolo con delle verdure, patate o perché no, come piatto unico accompagnato con del risotto, purea di patate, cous- cous o altro. E' un piatto molto vario e gustoso in ogni occasione !!!

INGREDIENTI PER 10 PERSONE :
  • 1,300 Kg coppa di maiale tritata
  • 2 uova
  • 100 g mix di formaggi grattugiati
  • aglio in polvere al gusto
  • 80 g pane raffermo tostato e grattugiato
  • 200 ml latte
  • 250 g spinaci freschi o surgelati
  • 250 g ricotta
  • 1 cipolla, sale, pepe
  • paprika, olio
  • 1 spicchio d'aglio 
  • 2 cucchiai prezzemolo tritato
  • abbondante grana grattugiato 
  • rosmarino, salvia
PREPARAZIONE :

Per prima preparare gli spinaci : In una padella con poco olio, appassire la cipolla tagliata a fettine insieme allo spicchio di aglio per circa due minuti, unire gli spinaci surgelati o freschi, mettere un bicchierino di acqua, salare, pepare e cuocere finché l'acqua si asciuga. Nel frattempo mettere il pane a mollo nel latte e lasciare ammorbidire. Ora mescolare il trito di carne con le uova, il pane insieme al latte, il prezzemolo, il mix di formaggi, un'abbondante spolverata di paprika, l'aglio in polvere a vostro piacimento e amalgamare bene il tutto. Mescolare la ricotta con gli spinaci e insaporire di sale e pepe.
Prendere un foglio di carta da forno e metterlo su un piano di lavoro, stendere la carne sopra formando un rettangolo di circa 1 cm di altezza, coprire con il composto di spinaci e ricotta, abbondante grana grattugiato, lasciando tutto attorno un bordino di un centimetro. Ora iniziare ad arrotolare su se stesso dalla parte più larga, compattando bene e formare un polpettone. Sigillare bene i bordi e metterlo in una pirofila con tutta la carta da forno, unire gli aromi, mettere un filo d'olio sopra e cuocere in forno preriscaldato a 220° per circa 60 minuti. Trascorso il tempo, lasciare riposare per una decina di minuti e tagliare a fettine con un coltello ben affilato. Accompagnare con delle patate o altra verdura a vostro piacimento. Noi abbiamo accompagnato con dei funghi trifolati.




Commenti

  1. appetitoso!! complimenti ;)
    http://ildiariodellamiacucina.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. i polpettoni sono un ottima idea accontentano tutti in famiglia sono pratici e gustosi allo stesso tempo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio così, un piatto che tutti gradiscono e si fa anche un bel figurone anche quando si ha dei ospiti ! :)

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Panini a lunga lievitazione con 2 gr di lievito

Pane di emergenza con lievito istantaneo

RISOTTO ALLE FRAGOLE E GORGONZOLA

Pagnotta al rosmarino

Pagnotta al rosmarino

Questa pagnotta l'ho fatta nel giorno che ho fatto anche il pane in cassetta al rosmarino, che ci stava un pò di più di rosmarino. Comunque era venuta molto buona tanto che l'hanno mangiata molto in fretta. Era morbidissima e andava molto bene tagliata a fette e mangiata anche con la confettura di fragole e banane, che avevo fatta proprio in quel periodo. Niente male, mangiata a colazione e durante i pasti... non ne è rimasta nemmeno una briciola !!!

Ingredienti :

500 g farina 00300 ml acqua tiepida2 cucchiaini di sale1 cucchiaino e mezzo di zucchero1 bustina lievito secco attivo50 ml olio d'olivaaghi di 2 rametti di rosmarino tritati Preparazione : Mescolare la farina setacciata con il sale, lo zucchero, il lievito, l'olio e un pò per volta l'acqua. Lavorare molto bene  l'impasto con le mani unte d'olio finché diventa un impasto morbido ed omogeneo, incorporando alla fine anche gli aghi di rosmarino. Lasciare lievitare finché raddopp…