Passa ai contenuti principali

Mini panini con germe di grano e lievito madre

Mini panini con germe di grano e lievito madre



Ingredienti :
  • 500 g di farina
  • 25 g germe di grano
  • 200 g di lievito madre
  • 300 ml di acqua
  • 3 cucchiai olio
  • 2 cucchiaini sale
  • 1 cucchiaino e mezzo miele
Preparazione :
1. Mettere tutti gli ingredienti nel contenitore della planetaria e farli lavorare per circa 5 minuti.
2. Prendere l'impasto ottenuto aiutandovi con un pò di farina, formare una palla e metterla in un contenitore.
3. Coprire con la pellicola alimentare o con un coperchio, se il contenitore è provvisto.
4. Lasciare lievitare per circa 3 ore nel forno spento, con la lucina accesa.
5. Trascorso il tempo riprendere l'impasto, dividerlo in pezzi da 50 g ciascuno e formare delle palline.
6. Metterli man mano in una teglia foderata con carta da forno, fare degli incisioni sopra e lasciare lievitare ancora almeno per un ora e mezza.
7. Infornare nel forno preriscaldato a 200° e cuocere per circa 30 minuti o fino alla doratura, dipende molto da forno a forno.
8. Sfornare, lasciare raffreddare su una gratella e servire.






Commenti

  1. non ho la planetaria ma questi bei panini li mangerei volentieri !

    RispondiElimina
  2. Bravissima, ormai il pane non ha più segreti per te! Bacione e buona serata

    RispondiElimina
  3. Non ce di che dire!!! Sei molto.
    Ciao e buona giornata sempre sorridendo.
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Uso spesso le germe di grano nell'impasto della pizza..devo provare anche con i panini, l'aspetto dei tuoi è davvero invitante :-P Buona giornata e a presto <3

    RispondiElimina
  5. Hanno un'aspetto splendido e una consistenza interna lievitata benissimo:))bravissima come sempre ti faccio i miei più sinceri complimenti:)).
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  6. quanto tempo che non impasto il pane, mi hai fatto venir voglia, appena posso lo provo!!!Baci Sabry

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Torta di nocciole soffice, profumata e golosa, al olio

Cheesecake al forno con latte condensato, profumo di limone e lamponi

Noci dolci ripiene con crema alle noci

Cestini di frolla friabile con stevia e ripieno di cioccolato fondente 74 %

Focaccia con semola rimacinata, olive verdi e lievito madre

Focaccia con semola rimacinata, olive verdi e lievito madre Ingredienti : 300 gr semola rimacinata di gran duro 200 gr farina Manitoba 350 gr di acqua tiepida 150 gr lievito madre 2 cucchiaini sale 1,5 cucchiaini zucchero 3 cucchiai di olio + altro per sopra olive verdi qb. Preparazione : Setacciare le farine e metterle nel contenitore della planetaria insieme al lievito, lo zucchero, l'olio, l'acqua e il sale e mettere in funzione. Lasciare lavorare per circa 6 minuti, fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Ricavare l'impasto aiutandovi con un pò di farina, formare una palla e metterla in una terrina infarinata leggermente. Lasciare lievitare per circa 4 ore o fino al raddoppio. Se il tempo è abbastanza caldo coprire e lasciare lievitare a temperatura ambiente, invece se il tempo è frescolino, mettere la terrina nel forno spento con la lucina accesa. Trascorso il tempo, riprendere l'impasto e rovesciarlo direttamente in una teglia foderata

Cipolle ripiene alla piemontese

Pane con zucca

Pane con zucca Ingredienti : 350 g zucca cotta nel forno (la mia abbastanza è umida) 500 g farina 00 200 g lievito madre 2 cucchiaini sale 1,5 cucchiaini miele Preparazione : Setacciare la farina e metterla nel contenitore della planetaria insieme al lievito madre, il miele, la zucca frullata, il sale e mettere in funzione. Lasciare lavorare per circa 5 minuti fino ad ottenere un impasto liscio. Se l'impasto dovesse essere troppo asciutto, aggiungere un goccio di acqua, invece se troppo umido, un pò di farina, per me è andato molto bene così. Prendere l'impasto, formare una palla aiutandovi con un pò di farina e metterla in una terrina. Coprire con della pellicola alimentare o con un coperchio, se prevista e lasciare lievitare nel forno spento con la lucina accesa per circa 4 ore o fino al raddoppio. Riprendere l'impasto, rilavorare leggermente e dare la forma desiderata. Mettere il pane su una teglia foderata con carta da forno e lasciare lievitare nuovam