Trofie fresche con crema di cavolo nero e pinoli

Trofie fresche con crema di cavolo nero e pinoli

Ingredienti :
  • 1 Kg di trofie fresche
  • 250 gr cavolo nero
  • 1-2 spicchi d'aglio
  • 2 cipollotti di tropea
  • brodo granulare vegetale fatto in casa o sale
  • olio extravergine d'oliva qb.
  • pepe
  • 50 gr parmigiano a pezzi
  • 100 gr pinoli tostati leggermente
Preparazione :
  1. Lavare bene il cavolo nero, e togliere le foglie dalla parte centrale che è fibrosa, strappandole con le mani. Lavare i cipollotti e tagliare  a rondelle.
  2. Mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua e non appena inizia il bollore, salare e buttare dentro le foglie.
  3. Lasciare cuocere per circa 10 minuti e scolare tenendo da parte l'acqua di cottura che servirà per cuocere la pasta.
  4. Nel frattempo mettere sul fuoco una padella con 3 cucchiai di olio e aggiungere i cipollotti tagliati e l'aglio sbucciato e tagliato molto fine.
  5. Cuocere per circa 5 minuti a fiamma bassa mescolando spesso per non bruciare.
  6. Trascorso il tempo della cottura del cavolo nero, scolare e aggiungere nella padella con i cipollotti insieme a un pizzico di pepe.
  7. Insaporire per 5 minuti dopodiché mettere in un contenitore dai bordi alti, aggiungere anche il parmigiano, metà dei pinoli e qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta e frullare il tutto fino ad ottenere una crema liscia.
  8. Nel frattempo mettere nuovamente l'acqua di cottura del cavolo sul  fuoco e se c'è necessario, aggiungere dell'altra acqua.
  9. Quando inizia a bollire, salare ancora, buttare dentro la pasta e cuocere secondo le indicazioni della confezione o secondo i propri gusti.
  10. Scolare, condire con 3 cucchiai di olio extravergine e mescolare insieme la crema di cavolo nero ottenuta.
  11. Portare in tavola e servire ben calda cosparsa con i pinoli rimasti !




Commenti

  1. Che buoni devono essere. Adoro i piatti cremosi creati con le verdure.
    Un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A casa mia quasi sempre si associa la verdura alla pasta, in questo modo non c'è il rischio di scartarla e arricchisce il piatto alla grande.

      Elimina
  2. Cara Andreea, dalle foto si direbbe un piatto molto gustoso! Mi sta leccando le labbra.
    Ciao e buona serata con un abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo era molto buono Tomaso. Spesso i piatti semplici danno più soddisfazione. Buona serata e un abbraccio !

      Elimina
  3. Un primo coi fiocchi! Il cavolo nero mi manca... Appena lo trovo la provo! Un abbraccio buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da me ultimamente sembra che condivido solo piatti con cavolo nero, ma riesco a fare una foto almeno a queste, piace tanto e finché c'è lo compro, mi da soddisfazione !

      Elimina
  4. Che bel piatto sano e colorato.
    Buon weekend.
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, almeno si prova in quanto si può a mangiare sano. Buon weekend anche a te !

      Elimina
  5. Non ho mai fatto il pesto di cavolo nero..splendida idea che ti copierò sicuramente :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche per me è stata la prima volta, ma è piaciuto molto. Provalo e dimmi se ti è piaciuto. Non l'ho chiamato pesto che una volta sono stata ripresa che ho chiamato pesto di rucola in una ricetta, dicendomi che il pesto è solo quello di basilico e allora per non dare ancora di che parlare alla gente che non ha altro da fare, l'ho chiamata crema.

      Elimina
  6. Questo è un piatto che richiede il bis, buonissimo!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari