Gnocchetti di semola di grano duro con spezzatino misto


Ho preparato questo piatto unico di gnocchetti e spezzatino perché ormai per via che devo mettere per il lavoro, devo sempre provvedere di preparare piatti di questi, ma anche accompagnati da un pò di verdura, nel modo che non li manchi nulla e mangiano in modo più sanno per dire, ma si può servire anche separatamente. Lo spezzatino è molto più di quanto ci vuole da consumare per una volta, ma si può aggiungere alla pasta a piacere e il resto mangiarlo il giorno dopo semplicemente si può servire come secondo accompagnato da una verdura, un pò di purea di patate, una polentina morbida, o quello che più piace, a voi la scelta. Una volta preparato lo spezzatino ci si può sbizzarrire nel consumarlo. Qui ho bollito semplicemente una pasta molto carina, come gli gnocchetti di semola di grano duro è il pranzo è stato servito, purificandoci dopo con un pò di fagiolini piattoni semplicemente bolliti e conditi con un filo d'olio extravergine. Di seguito vi lascio la ricetta dello spezzatino.
Ingredienti :

  • 500 gr gnocchetti di pasta di semola di grano duro
  • 1 kg spezzatino di bovino
  • 1 Kg spezzatino di coscia di maiale
  • 400 gr polpa di pomodoro
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1- 2 cipolle
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • olio, pepe, rosmarino, alloro
  • brodo granulare vegetale fatto in casa

Preparazione :

  1. Sbucciare le cipolle, lavare e tagliare a fettine. Sbucciare anche l'aglio e tagliarlo molto fine.
  2. In una padella capiente mettere qualche cucchiaio di olio e unire la cipolla.
  3. Cuocere solo per un minuto e unire lo spezzatino di bovino. Rosolare, aggiungere anche lo spezzatino di maiale, l'aglio e proseguire nel rosolare anche questo.
  4. Sfumare con il vino, lascia evaporare e aggiungere la polpa di pomodoro, un bicchiere di acqua, gli aromi, insaporire con brodo granulare vegetale fatto in casa o in mancanza con del sale, pepe e lasciare cuocere a fuoco basso per circa 1 ora e mezza due mescolando ogni tanto e se necessario, aggiungere altra acqua calda.
  5. Ora non vi resta che cuocere la pasta in abbondante acqua salata seguendo le indicazioni della confezione, scolare, ed insaporire con dello spezzatino a piacere.

Commenti

  1. Questo formato di pasta la adoro cara Claudia! Sostanziosa e golosa la tua ricetta. Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piace tanto, la trovo molto carina. Grazie e bacioni anche a te !

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari