venerdì 19 maggio 2017

Trofie tricolore veloci, con asparagi e pomodorini

Trofie tricolore veloci, con asparagi e pomodorini


Ingredienti :
  • 250 gr pasta fresca tipo trofie 
  • 250 gr asparagina
  • 160 gr pomodorini ciliegina
  • 1 cucchiaio prezzemolo tritato
  • peperoncino piccante in polvere
  • pepe, 1 spicchio d'aglio
  • olio extravergine d'oliva
Preparazione :
  1. Togliere la parte più dura dagli asparagi, lavarli, tagliare le punte e tenere da parte e tagliare i gambi a pezzi di circa 1,5-2 cm.
  2. Lavare i pomodorini e tagliare in due se sono più grandi e lasciare interi quelli piccoli.
  3. Mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua e non appena inizia il bollore, salare e aggiungere i gambi degli asparagi.
  4. Cuocere per circa 5 minuti, unire anche la pasta e le punte e proseguire con la cottura per altri 5 minuti o secondo le abitudini.
  5. Mentre cuoce la pasta con gli asparagi, mettere sul fuoco una padella con qualche cucchiaio di olio.
  6. Aggiungere i pomodorini e cuocere per circa 3-5 minuti e unire anche l'aglio tagliato molto fine e il prezzemolo.
  7. Lasciare solo per qualche istante e aggiungere la pasta scolata, che nel frattempo è pronta, una spolverata di peperoncino piccante e una di pepe.
  8. Insaporire per 1 minuto, portare in tavola e servire.

Crostata alle mandorle con farina di soia e meringata, ricetta di riciclo

Crostata alle mandorle con farina di soia e meringata, ricetta di riciclo

Ingredienti :
  • 50 gr mandorle o farina di mandorle
  • 175 gr farina 00
  • 75 gr farina di soia
  • 165 formaggio spalmabile
  • 1 pizzico sale
  • 1 uovo
  • 80 g zucchero
  • 1/2 aroma vaniglia
  • 3 cucchiaini lievito per dolci
  • Per la farcia :
  • 3 albumi
  • 75 + 25 gr zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 100 g mandorle
  • 5 cucchiaiate circa di marmellata di albicocche
Preparazione :
  1. Se non avete farina di mandorle ma come me solo delle mandorle da smaltire, tritare molto fine le mandorle con un cucchiaio di zucchero (preso dai 80 gr)
  2. Setacciare le farine con il lievito, mettere in una terrina e mescolare insieme lo zucchero.
  3. Aggiungere il formaggio spalmabile (in scadenza), un pizzico di sale, l'uovo, l'aroma e lavorare per amalgamare fino ad ottenere un impasto più o meno omogeneo.
  4. Prendere una teglia da crostata, ungere con burro o margarina, spolverizzare con poca farina ed eliminare quella in eccesso.
  5. Stendere l'impasto su un piano di lavoro infarinato e adagiarlo nella teglia, sistemando bene il bordo.
  6. Togliere l'impasto in eccesso e tenere da parte e bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta.
  7. Tritare anche gli altri 100 g di mandorle con 25 gr di zucchero.
  8. Montare gli albumi a neve insieme a un pizzico di sale e lo zucchero (75 gr).
  9. Incorporare delicatamente la farina di mandorle agli albumi montati.
  10. Stendere un strato di confettura di albicocche a piacere.
  11. Rovesciare anche la meringata alle mandorle, livellare e grattugiare l'impasto rimasto con la grattugia con i fori grandi, magari rilavorandolo ancora con un pò di farina rendendolo più sodo.
  12. Preriscaldare il forno a 180°, infornare e cuocere per circa 35-40 minuti o fino alla doratura, dipende molto da forno a forno. Gli ultimi 10 minuti potete mettere il forno nella versione ventilato.
  13. Sfornare, lasciare ancora per circa 5 minuti nella teglia e sformare con delicatezza aiutandovi con un piatto.
  14. Lasciare raffreddare su una gratella e servire.




mercoledì 17 maggio 2017

Zuppa di trippa con pisellini

Zuppa di trippa con pisellini

Ingredienti :

  • 450 gr Trippa Foiolo
  • 100 ml di panna fresca
  • 2 carote, 1 tuorlo
  • 3-4 spicchi d'aglio
  • 1 costa di sedano con foglie
  • 1 cipolla
  • 1,5 cucchiaio prezzemolo tritato
  • 2 cucchiai succo limone
  • brodo granulare vegetale fatto in casa
  • 1 peperoncino piccante
  • 1/2 peperone rosso
  • 150 gr pisellini surgelati

Preparazione :

  1. Consiglio di fare il brodo da voi partendo da carne da lesso, ossa e aromi (carote, sedano e cipolle), come vuole la tradizione, o in alternativa, cercate un sostituto di qualità.
  2. Tagliare la trippa a striscioline larghe circa un centimetro.
  3. Tagliare a dadini regolari il sedano, le carote, la cipolla e il peperone.
  4. Soffriggere le verdure con un filo d'olio in un tegame capiente insieme al peperoncino piccante tagliato a rondelle e all'aglio sminuzzato quanto più finemente possibile, io l'ho passato nello schiaccia aglio.
  5. Appena le verdure avranno iniziato ad appassire, aggiungere la trippa e 1 cucchiaio di aceto.
  6. Cuocere a fiamma viva fino a che asciuga l'acqua di cottura e aggiungete un paio di mestoli di brodo se siete riusciti a prepararlo in casa. Io ho messo il mio immancabile brodo granulare vegetale che faccio in casa, che da gusto e sapidità, infatti non aggiungo più del sale, ma uso solo del brodo granulare e ho unito dell'acqua calda.
  7. Cuocere per circa 90 minuti, anche di più, a fuoco medio, con il coperchio parzialmente aperto. Più cuoce, più buona lo è, perciò avete pazienza, metterla per tempo a cuocere, nel modo che rimanete soddisfati del risultato.
  8. Sicuramente sarà da aggiungere brodo o acqua calda ogni tanto, in base a quanto ne userete di volta in volta.
  9. Negli ultimi dieci minuti di cottura unire anche i pisellini e regolarvi con l'acqua o brodo per ottenere la densità voluta.
  10. Poco prima di spegnere il fuoco unire il tuorlo mescolato in precedenza con la panna, un pizzico di brodo granulare vegetale, mescolare ed insaporire anche con il succo di limone.
  11. A fuoco spento, unire anche abbondante prezzemolo.
  12. Servire la zuppa ancora molto calda, con dei crostini di pane ! 
 

martedì 16 maggio 2017

Trofie fresche con zucchine e pomodorini

Trofie fresche con zucchine e pomodorini

Ingredienti :

  • 250 gr pasta tipo trofie fresche Maffei
  • 2 piccole zucchine
  • 150 g pomodorini ciliegina
  • 1 piccolo peperoncino piccante o mezzo, in base al gusto
  • brodo granulare vegetale fatto in casa o sale
  • olio extravergine d'oliva
  • 1 spicchio d'aglio
  • basilico, pepe

Preparazione :

  1. Lavare le zucchine e tagliare a cubetti
  2. Lavare i pomodorini e tagliare in due o lasciare interi.
  3. In una larga padella mettere qualche cucchiaio di olio, aggiungere il peperoncino tagliato a rondelle, lasciare cuocere per 1 minuto e unire l'aglio.
  4. Non appena si alza il buon profumino, aggiungere anche le zucchine e cuocere per circa 5 minuti, insaporendo con brodo granulare fatto in casa o in mancanza con del sale e un pizzico di pepe.
  5. Unire anche i pomodorini, un rametto di basilico tagliuzzato o spezzettato con le mani e proseguire con la cottura per altri 5 minuti, insaporendo con altro brodo granulare, se necessario.
  6. Mentre il sugo sta cuocendo, mettere sul fuoco anche una pentola con abbondante acqua e non appena inizia il bollore, salare e buttare dentro le trofie.
  7. Cuocere secondo le indicazioni dalla confezione o secondo le abitudini.
  8. Scolare, aggiungere nella pentola con il sugo ed insaporire per 1 minuto.
  9. Portare in tavola e servire calda accompagnata con formaggio grattugiato a piacere !


gioco per ragazza Top Blogs