venerdì 10 ottobre 2014

Torta di castagne e mandorle al profumo di limone

Torta di castagne e mandorle al profumo di limone

Mi sono affezionata a questo sito visto che abito in Piemonte e perché mi piace imparare delle nuove ricette tradizionali, e qui, nella Cucina Piemontese, trovo delle ricette che mi soddisfano abbastanza. Proprio in questo sito ho trovato questa ricetta che mi ha dato ispirazione.
Loro raccontano come la castagna è un prodotto molto usato nella cucina piemontese del passato ed è un prodotto povero e che i castagni venivano coltivati soprattutto nel basso Piemonte, terre dove vengono prodotti i famosi " marron glacé", ovvero, le castagne candite. Come hanno raccontato anche loro, la torta di castagne è facile da preparare ed è molto gustosa. I miei quando hanno sentito che faccio la torta di castagne, sono rimasti un pò sfiduciosi, ma anche io mi aspettavo di ottenere una torta di una consistenza più pastosa dentro, invece, ho avuto la sorpresa di trovare una torta di una consistenza diversa e soprattutto con un'armonia perfetta tra la castagna, la farina di mandorle e il profumo del limone. Loro ? Beh,... hanno cambiato totalmente idea. Che dire ... grazie alla cucina Piemontese, ho scoperto un nuovo dolce che ci sta deliziando. Dimenticavo... ho fatto qualche piccola modifica ma comunque è venuta buona, buonaaaa... oltre le mie aspettative !

* Questa torta è ottima per chi ha problemi di intolleranza al glutine, al lievito e al latte, perché è priva di farina,lievito e latte !!!



Ingredienti per 10 persone :

  • 500 gr castagne bollite (peso senza pellicina)
  • 180 gr di zucchero
  • 100 gr di burro
  • 100 gr di mandorle tritate
  • 4 uova
  • un pizzico di sale
  • scorza grattugiata di 1 limone

Preparazione :

Dopo aver sbucciato e lessato le castagne per circa 30 - 40 minuti in acqua poco salata, pelarle e schiacciarle con lo schiacciapatate, raccogliendo la purea così ottenuta in un contenitore, (io le ho frullati con il frullatore e sono venute molto bene). Dividere i tuorli dagli albumi e montarli quest'ultimi a neve con 50 gr di zucchero e un pizzico di sale (dai 180 gr). Unire i tuorli d'uovo con lo zucchero, il burro sciolto in precedenza e freddato, la scorza di limone e la farina di mandorle alle castagne frullate e mescolare il tutto con cura. Infine, unire lentamente gli albumi a neve e mescolare dal alto in basso per non smontare gli albumi. Imburrare e spolverizzare con amido di mais, una tortiera da 24 cm di diametro, versare il composto ed infornare a 180° per circa 40 minuti. * Il consiglio della Cucina Piemontese è di servire la torta di castagne fredda accompagnata con miele di rododendro o zabaione. Io l'ho spolverizzata di zucchero a velo e l'abbiamo mangiata per finire in bellezza la cena e anche alla colazione.








Con questa ricetta partecipo al contest "i dolci alle castagne"

16 commenti:

  1. La cucina piemontese , anche se sono ligure , per me obiettivamente la migliore d'Italia...e poi questa torta ..deliziosa!
    Un bacio e vado a cenare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E allora, buona cena e per finire, ti offro una fetta di torta. Sentirai che bontà ! Grazie e buon weekend ! :)

      Elimina
  2. torta davvero deliziosa, non ho mai provato a farla, perche' come te pensavo fosse pastosa, allora devo provarci anch'io!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, con questa ricetta ho cambiato l'idea. Fino al momento che troverò un altra che mi soddisfi, la terrò ben stretta e quando ho voglia, lo rifaccio. Se vuoi provarla, fammi sapere se ti è piaciuta !

      Elimina
  3. Castagne???????????? Le adoro, questa torta la copio subito, grazie!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che ti è piaciuta e che la vuoi provare. Aspetto il tuo giudizio dopo averla provata !

      Elimina
  4. ma sai che l'abbinamento castagna-limone mi incuriosisce tantissimo?!?!? la proverò sicuramente!!!! un abbraccio e buon w.e.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sta molto bene questo accostamento, basta provare e capire. Buon weekend anche a te !

      Elimina
  5. bravissima! Sì da noi in piemonte si trovano castagne e marroni superlativi e quindi vuoi che non ci siano ricette golosissime? hai preparato una golosità meravigliosa cara Claudia! (pensa che io ho i boschi a 500 mt da casa mia dove raccogliere le castagne :-)) buon week

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ho dei boschi, ma ho avuto il piacere di avermi regalato un pò di castagne e ho preso al volo, preparando questa torta che anche io come i miei, ci aspettavamo che venisse pastosa. Invece è venuta molto buona e profumata. Beata te che hai dei boschi di castagne e di sbizzarriti a fare tante cose buone ! Grazie mille e buon fine settimana anche a te ! :)

      Elimina
  6. Bell'idea!
    Interessante poi il concorso del Molino di Chiavazza... ci farò un pensierino ;-)
    buon lavoro!

    Alessia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alessia e benvenuta. Anche io ho trovato interessante il concorso sia questo che quelle che sono già stati . Ho partecipato a qualcuno e non solo, ho avuto anche due vincite. Provaci anche tu, non si sa mai., sei ancora in tempo !

      Elimina
    2. Oggi mi sono data da fare in cucina, domani preparo il post per il mio blog e lo giro a quelli del Molino di Chiavazza ;-)
      Ciao, grazie!

      Alessia

      Elimina
    3. Allora a domani con una nuova ricetta ! Buon fine settimana ! :)

      Elimina

gioco per ragazza Top Blogs