domenica 15 febbraio 2015

I "GALANI"

I "GALANI"
Anche questa ricetta l'ho presa da Valeria,  qui la ricetta (con qualche piccola modifica), che a sua volta l'ha presa dalla mamma di una sua amica e vi consiglio di andare a leggere il suo post. A Verona , questi dolcetti li chiamano "galani", infatti è una ricetta tipica veronese , che poi, ogni regione li da il suo nome anche se la ricetta è più o meno uguale. Comunque sia il loro nome non importa tanto, a me importa molto di più il gusto. Il risultato è stato soddisfacente. Certo non sono venuti come quelli della signora che ha avuto la ricetta, ma lo stesso buoni !

Ingredienti :
  • 500 g di farina 00
  • 200 g panna da montare (non montata)
  • 45 g di zucchero semolato
  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bicchierino di grappa (circa 30 ml)
  • 30 ml vino bianco
  • olio di semi per friggere
  • zucchero a velo per guarnire
Preparazione :

Amalgamare insieme, a mano o con il robot, tutti gli ingredienti dell'impasto.
Lasciare riposare l'impasto nel frigo per mezz'ora (coperto da pellicola trasparente o un contenitore con coperchio).
Tirare la "sfoglia" con la Nonna Papera fino allo spessore 5 - 6.
Tagliare con la rotella dei quadrati, rombi, rettangoli o comunque a piacere e fare in mezzo un taglietto.
Friggere nell'olio (o strutto) bollente e scolare su carta assorbente da cucina.
Spolverizzare con zucchero a velo vanigliato.
Serviti su Piatto Spigolo Poloplast..... e che gusto sarebbe senza Poloplast !






3 commenti:

  1. Ma che gentile, carissima!!!
    Sono proprio meravigliosi, i tuoi CENCI!
    Ti mando un bacione gigante.
    A presto.

    Valeria

    RispondiElimina
  2. Devo provare anch'io a mettere la panna ....sicuramente devono essere super croccanti!!!
    Un bacio

    RispondiElimina
  3. A Verona li chiamiamo proprio così e a carnevale ne mangiamo ... troppi!
    Grazie per la ricetta (io non ho mai provato a farli).
    Un abbracci Maria

    RispondiElimina

gioco per ragazza Top Blogs