Passa ai contenuti principali

Semifreddo Dolcetto Dark vaniglia e amarene


Eccoci di nuovo con un dolcetto veloce da preparare e tanto goloso. Questa volta l'ho preparato con delle merendine Dolcetto Dark, della linea Freddi Dolciaria.
In quanto per la premura ho dimenticato di aggiungere delle amarene anche nella crema, consiglio di aggiungerle, sarà ancora più goloso, anche se devo dire che è stato apprezzato anche senza.

Dark è l’originale dolcetto farcito e ricoperto al cacao e completamente privo di lattosio. Non esiste un modo più gustoso e più leggero per iniziare la giornata con la carica giusta! Sì, perché anche così come sono, al naturale, sono ottime per ogni momento della giornata.

In quanto le merendine sono senza lattosio, sono un'ottima alternativa per iniziare la giornata a tutti coloro che sono intolleranti al lattosio, ma anche se si vuole preparare questo semifreddo.
Perciò, consiglio se volete preparare questa ricetta, di sostituire il formaggio spalmabile con uno senza lattosio e anche lo yogurt, così da poter gustare in tutta la tranquillità qualcosa di goloso.
Per i prodotti visitate il sito dell'azienda, dove troverete tantissimi prodotti per ogni esigenza.
www.freddi.it

Ingredienti :

  • 6 Merendine Dolcetto Dark Freddi Dolciaria
  • 125 gr panna da montare zuccherata
  • 200 gr formaggio spalmabile
  • 7 gr gelatina in fogli
  • 300 gr yogurt  alla vaniglia
  • 25 gr zucchero a velo vanigliato
  • amarene sciroppate qb
  • bottoni di cioccolato fondente qb
  • foglioline di menta

Preparazione :

  1. Mettere  la gelatina al mollo nell'acqua fredda in una ciotola (se la ciotola possa andare bene nel microonde è meglio), per circa 15 minuti.
  2. Scolare l'acqua lasciandone appena come fosse un cucchiaio e mettere la ciotola nel microonde per solo 10 secondi, nel modo che si scioglie la gelatina.
  3. In un'altra ciotola dai bordi alti mettere la anna, il formaggio morbido, lo zucchero a velo e lo yogurt e lavorare con le fruste elettriche fino a che otterrete una crema liscia e gonfia.
  4. Unire anche la gelatina e continuare a lavorare per incorporare. Coprire la ciotola e tenetela nel frigo per un'oretta.
  5. Tirare fuori la crema, foderare con della pellicola alimentare uno stampo 20 x 20 cm.
  6. Rovesciare dentro la crema e coprire con le merendine scartate in precedenza.
  7. Coprire con altra pellicola e mettere nel freezer per 2-3 ore se volete mangiarla presto, o preparare alla sera per il giorno dopo, a questo punto potete tenere nel frigo.
  8. Trascorso il temo, rovesciare su un piatto da portata o un vassoio, decorare con bottoni di cioccolato, amarene sciroppate e foglioline di menta, tutto a piacere e servire !



 

Commenti

  1. Molto interessante il mix d'ingredienti e il suo gusto complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere che ti piace, sicuramente provandolo, ti piacerebbe ancor di più, grazie mille.

      Elimina
  2. Che buono questo semifreddo e anche semplice da realizzare, grazie Claudia, un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Semplicissimo da fare, pochi ingredienti però non manca il gusto, molto goloso, grazie di cuore Cristina !

      Elimina
  3. Buonissimo hai delle buonissime idee, buona serata

    RispondiElimina
  4. Che golosità! Mi fa una voglia! Mmmmh!

    RispondiElimina
  5. ma buonissimo!! adoro i semifreddi!! grazie per questa ricetta!

    RispondiElimina
  6. Mmmm che golosa questa torta cara Claudia. La tua fantasia non ha limiti!
    Grazie per la ricetta.
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina
  7. Questo me lo stavo perdendo... che meraviglia per gli occhi e che goduria per il palato, complimenti!!!!

    RispondiElimina
  8. Sono passata per un saluto, spero che vada tutto bene è un po che non ti fai sentire, un abbraccio.

    RispondiElimina
  9. Carissime, lo sapete bene che sono un golosone, vedendo le foto
    io mangio con gli occhi!!!
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
     Tomaso 

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco Tomaso, c'e solo il dispiacere di non poterti farti partecipe .

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Cuore di vitello nel umido

Noci dolci ripiene con crema alle noci

Torta di nocciole Piemontese con farina integrale

Torta di nocciole Piemontese con farina integrale
La Torta di Nocciole è un dolce tradizionale casalingo delle Langhe e viene prodotta artigianalmente nelle pasticcerie e nelle panetterie langarole e si ottiene con un impasto di farina di nocciole, burro, uova, zucchero, farina, scorza di limone e vaniglia; il composto viene quindi versato nelle tortiere rotonde e cotto in forno. Per fare questa ricetta ho preso spunto da qui , con successive modifiche. Volevo fare una ricetta tradizionale, ma in versione integrale, perciò ho messo della farina integrale al posto della farina 00 e nella quantità di uova, siccome prevedeva 3 tuorli e 3 uova intere, ho messo 5 uova intere. Il risultato è stato sorprendente anche prima di infornare. L'impasto ottenuto aveva un gusto straordinario e non diciamo nella cottura che profumino si era espanso per tutta la casa. Una volta cotta non avevano più pazienza di raffreddarsi e ho dovuto fare di corsa qualche foto e tagliarla ancora calda. E'…

Arrosto di lonza di maiale con carote, cipolla e sedano

Torta di nocciole soffice, profumata e golosa, al olio

Torta di nocciole soffice, profumata e golosa, al olio

Ingredienti :

150 g di nocciole del Piemonte, tostate e pelate120 gr olio di semi125 gr di zucchero semolato4 uova1 fialetta aroma vaniglia150 gr di farina 001 bustina di lievito per dolci1 pizzico di salezucchero a velo vanigliato Preparazione :

Tritare le nocciole molto fine con 50 g di zucchero, preso da quello già pesato.Setacciare la farina con il lievito e metterla in una ciotola.Aggiungere le nocciole tritate e amalgamare.In una terrina lo nella planetaria lavorare le uova con lo zucchero rimasto e un pizzico di sale, fino ad ottenere una crema gonfia  e chiara di colore.Aggiungere l'olio, continuare a lavorare fino a che diventerà come una maionese.Profumare con l'aroma di vaniglia aggiungendola al'impasto e mescolare.Aggiungere poco alla volta il miscuglio di farina e nocciole a quello delle uova e incorporare delicatamente.Versare l’impasto in uno stampo rettangolare da 27 x 17,5 cm imburrato ed infarinato e live…

Lasagne con salsiccia e besciamella al pesto di basilico e noci