Passa ai contenuti principali

Ciambella allo yogurt, con zucca e mandorle


Da un po' di giorni che il mio pensiero era di preparare una torta o una ciambella con la zucca ed ecco che sono riuscita. Altri anni ne facevo tante cose con la zucca, piace tantissimo, però quest'anno sembra un po' particolare e non c'è sempre quella spinta di fare le cose. Diciamo che questa ciambella ha avuto un grande successo, è finita molto in fretta, dalla sera al mattino ne era rimasta pochissima per la colazione. Avevo in casa della farina di mandorle e ho deciso di sostituire parte della farina con quella di mandorle e niente burro, ma soltanto dell'olio di semi, un finale con un ottimo risultato. E' venuta molto soffice e gustosa, non per niente è andata a ruba. 

Ingredienti :

  • 3 uova
  • 150 gr zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 150 gr yogurt bianco
  • 100 gr olio di semi
  • 1/3 fialetta aroma mandorla
  • 225 gr farina 00
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 75 gr farina di mandorle
  • 300 gr zucca (peso netto)
  • 25 gr circa mandorle intere per sopra

Preparazione :

  1. Tagliare la zucca in piccoli cubetti e cuocere nel microonde per circa 7 minuti o fino a che la polpa diventerà morbida.
  2. Schiacciare con i rebbi di una forchetta e lasciare raffreddare o intiepidire.
  3. Mettere le uova con lo zucchero e un pizzico di sale in una terrina dai bordi alti e lavorare con la frusta elettrica fino a diventare una crema chiara.
  4. Aggiungere lo yogurt, mescolare, unire anche l'olio, l'aroma e continuare a lavorare con la frusta.
  5. Setacciare la farina 00 con il lievito, mescolare insieme anche la farina di mandorle e aggiungere al composto di uova. Mescolare per togliere ogni grumolo.
  6. Al ultimo incorporare anche la polpa di zucca.
  7. Imburrare e infarinare leggermente uno stampo di ciambella, rovesciare dentro il composto ottenuto e distribuire sopra le mandorle intere.
  8. Preriscaldare per tempo il forno a 180°, infornare e cuocere per circa 55-60 minuti, da fare la prova stecchino per vedere se la cottura è giusta perché dipende molto da forno a forno.
  9. Sfornare, lasciare ancora riposare 5 minuti, sformare e lasciare raffreddare su una gratella.
  10. Sistemare su un vassoio o un piatto, tagliare e servire.


Commenti

Post popolari in questo blog

Cuore di vitello nel umido

Torta di nocciole soffice, profumata e golosa, al olio

Noci dolci ripiene con crema alle noci

Pan di Spagna piccolino con diametro di 16 cm

Torta al cacao e fragole

Insalata di fagioli con Tonno, cipolla, rucola, pomodorini, olive e carote

Arrosto di lonza di maiale con carote, cipolla e sedano