mercoledì 6 marzo 2013

BACCALÀ AL VERDE

BACCALÀ AL VERDE

Il baccalà è elemento essenziale di molte cucine popolari, nelle quali il suo utilizzo si alterna a quello dello stoccafisso che è sempre merluzzo, ma conservato mediante essiccazione.
Tanto il baccalà quanto lo stoccafisso, per essere utilizzabili, hanno bisogno di una lunga immersione in acqua fredda, che provvede ad eliminare il sale e a restituire ai tessuti l'originale consistenza.
Qui una ricetta di origine piemontese, che si fa con del latte e prezzemolo, che diventerà in cottura una cremina. Di solito si accompagna con della purea di patate. Un piatto delicato e molto buono !!!

INGREDIENTI PER 3 PERSONE :

  • 500 g baccalà
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 100 ml latte
  • farina qb
  • olio qb
  • 1 spicchio d' aglio
  • pepe
  • purea di patate qb
PREPARAZIONE :

Tenere a bagno il baccalà per almeno 24 ore, cambiare di tanto in tanto l’acqua in modo da farlo dissalare completamente, quindi asciugarlo e tagliarlo in grossi pezzi. Prendere una teglia nella quale il baccalà possa stare adagiato in un solo strato e disporvi i pezzi leggermente infarinati, nell'olio ben caldo. Cuocere brevemente da tutte due le parti. In un'altra padella mettere il latte, l' aglio, il prezzemolo, riscaldare e sistemare il baccalà appena rosolato. Proseguire la cottura fino a che il latte sarà ristretto e diventerà una cremina. Insaporire con una girata di pepe. Attenzione a non salare perché il baccalà è già salato. Accompagnare con una purea di patate.

Nessun commento:

Posta un commento

gioco per ragazza Top Blogs