giovedì 18 settembre 2014

Pagnotta con semi di papavero

Pagnotta con semi di papavero

Siccome il pane lo faccio spesso in casa, mi piace sbizzarrire e provare a farlo in forme e gusti diversi. Questa volta l'ho decorato con dei semi di papavero, per dare un tocco in più. Bello da vedere e buono da mangiare...

Preparazione :
  • 1 Kg farina 
  • una bustina di lievito di birra secco attivo
  • 4 cucchiaini sale
  • 3 cucchiaini zucchero
  • 550 ml acqua
  • 7 cucchiai olio d'oliva
  • semi di papavero qb
Preparazione:

Mettere tutti gli ingredienti nella planetaria e farli lavorare per circa 5 minuti. Prendere l'impasto, raccoglierlo e aiutandovi con un pò di farina, formare una palla e metterla a lievitare per circa 1 ora e mezza, in un contenitore con coperchio ( io tengo il contenitore nel forno spento).
Trascorso il tempo, dare la forma desiderata, aiutandovi da un po di olio extravergine di oliva, distribuire sopra dei semi di papavero, fare con la forbice da cucina dei taglietti qua e là e lasciare lievitare nuovamente per un altra ora, dopodiché infornare a 200 °, forno ventilato, senza preriscaldarlo prima, per circa 50 minuti o fino alla doratura.
Per il forno statico ci vorranno 20- 25 minuti con il forno preriscaldato.




4 commenti:

  1. i semi di papavero lo rendono ancora piu' buono!!!baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace cambiare spesso il modo di fare il pane, visto che lo faccio molto spesso ed è sempre gradito !

      Elimina
  2. interessante l'aggiunta dei semi di papavero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanto per cambiare il modo di farlo, ho aggiunto dei semi di papavero e poi, mi ricordo che da piccola mangiavo un pane morbido intrecciato, con i semi di papavero sopra. Era molto buono !

      Elimina

gioco per ragazza Top Blogs