domenica 5 ottobre 2014

Pan ciambella con semi di papavero e poco lievito


Pan ciambella con semi di papavero e poco lievito 

Ancora pane fatto in casa e come ultimamente ho preso questo vizio, ho messo poco lievito. Molto più digeribile e sopratutto gustosa. A volte può spaventare questi tempi di attesa, ma in realtà si impasta e si dimentica di aver impastato, sopratutto se questa operazione si fa alla sera tardi, al mattino è già ben lievitato, basta solo mettere il tutto nella teglia e far lievitare nuovamente...
Ingredienti :
  • 1 Kg farina 
  • 1 gr di lievito secco attivo
  • 4 cucchiaini sale 
  • 2 cucchiaini e mezzo zucchero
  • 550 ml acqua tiepida
  • 7 cucchiai olio d'oliva
  • semi di papavero e sopra
Preparazione:

Mettere tutti gli ingredienti nella planetaria tranne i semi di papavero e farli lavorare per circa 5  minuti. Prendere l'impasto, raccoglierlo e aiutandovi con un pò di farina, formare una palla e metterla a lievitare per tutta la notte, (circa 9-10 ore) in un contenitore con coperchio, o coperto della pellicola alimentare.
Trascorso il tempo, prendere l'impasto e aiutandovi da un po di olio, fare un salamotto e unire le due estremità, dando la forma alla ciambella e metterla in una teglia foderata con carta da forno. Spolverizzare con dei semini di papavero e pizzicare con la forbice di cucina qua e là per fare dei motivi. Lasciare lievitare ancora per almeno 1 ora. Infornare a 200 ° nel forno ventilato freddo, per circa 40 minuti o fino alla doratura e sempre secondo l'esperienza del forno proprio.






2 commenti:

  1. MI PIACCIONO I SEMI DI PAPAVERO SUL PANE E POI QUESTA FORMA A CIAMBELLA MI CHIAMA!!!NE VORREI TANTO UNA FETTA!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siccome faccio il pane molto spesso, mi piace anche variare nella forma e negli ingredienti, tanto per cambiare ! Questa è già finita e ne ho ancora da postare dei panini che ho ancora qualcuno per poter soddisfare i tuoi desideri. Grazie Sabry !

      Elimina

gioco per ragazza Top Blogs