Passa ai contenuti principali

Zuppa di fagioli cannellini e speck

Zuppa di fagioli cannellini e  speck




Ingredienti :

  • 500 gr fagioli cannellini secchi
  • 1-2  cipolle
  • 150 gr di speck un pezzo unico
  • 2 spicchi d'aglio
  • 150 gr polpa di pomodoro
  • 1 cucchiaio prezzemolo tritato
  • 1 rametto rosmarino
  • brodo granulare vegetale fatto in casa
  • sale, pepe, olio extravergine d'oliva qb.

Preparazione :

  1. Per prima mettere i fagioli a mollo per tutta la notte, sciacquare, scolare e metterli in una pentola capiente.
  2. Ricoprire con acqua, cuocere per una decina di minuti, scolare, sciacquare, rimettere nella pentola e coprire con acqua tre dita sopra i fagioli.
  3. Cuocere a fuoco basso dal momento che inizia a bollire,  il tempo di cottura dipende molto dal tipo di fagioli, perciò regolatevi voi testando ogni tanto. Salare solo verso la fine cottura. 
  4. Intanto preparare tutti gli altri ingredienti : Tagliare lo speck  a striscioline o a cubetti, come più vi piace.
  5. Sbucciare le cipolle e tagliare a fettine e sbucciare l'aglio e tagliare molto fine.
  6. Sminuzzare gli aghi del rosmarino, tagliandoli con un coltello affilato.
  7. Trascorso il tempo e i fagioli sono pronti, mettere la cipolla e lo speck in una padella capiente insieme a qualche cucchiaio di olio e cuocere per circa 5 minuti mescolando spesso affinché non si bruci la cipolla.
  8. Unire il prezzemolo, il rosmarino e la polpa di pomodoro e insaporire per altri 5 minuti, mescolando spesso.
  9. A questo punto aggiungere anche i fagioli cannellini con la sua acqua di cottura e se necessario aggiungere ancora un pò, dipende da quanto volette che la zuppa sia liquida.
  10. Proseguire con la cottura per una ventina di minuti per prendere sapore dallo speck, insaporendo se necessario con un pizzico di brodo granulare vegetale fatto in casa o in mancanza con del sale e un pizzico di pepe.
  11. Se vi piace potete mettere anche un pizzico di peperoncino piccante.
  12. A questo punto direi che si può portare in tavola e servire accompagnata con dei crostini di pane o semplicemente il buon pane fatto in casa.



Commenti

  1. che bontà Claudia, questa zuppa! c'è tutto quel che mi piace, ottima idea poi usare lo speck invece della pancetta o del lardo, bravissima. Buon fine settimana cara. Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simona, ho usato lo speck perché l'avevo trovato questo che non aveva tanto grasso e mi piaceva l'idea, pensando che li dava un buon gusto ed è così che è stato, li ha conferito un buon gusto, grazie mille !

      Elimina
  2. Ciao Andree,
    lo speck nella minestra di fagioli per me è un inedito assoluto, da provare alla prima occasione!
    Saluti cari
    Marilena

    RispondiElimina
  3. Molto gustosa questa zuppa, da replicare. Bacioni e buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confermo che era molto gustosa, grazie mille Fabiola e un abbraccio !

      Elimina
  4. Cara Andreea, credo che questa zuppa sia veramente gustosa!!!
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e provo a sorridere:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Tomaso, confermo che era molto gustosa. Un abbraccio e tanta salute !

      Elimina
  5. Che bontà....un piatto troppo goloso Claudia...un abbraccio!

    RispondiElimina
  6. qui pare pieno inverno dal freddo e la tua zuppetta mi ispira da morire . un abbraccio grande cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dirò, questa zuppa va bene non solo nei giorni freddi, ma anche in quelli un pò più caldi, basta mangiarla tiepida o fredda ed è una meraviglia, grazie mille !

      Elimina
  7. Ottima zuppa, calda e corroborante!!!!

    RispondiElimina
  8. una zuppa meravigliosa e visto il freddo che ancora fa è l'ideale per riscaldarsi a pranzo 😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per il pranzo o cena è sempre un piacere mangiare un piatto. Un abbraccio Rosalba e a presto !

      Elimina
  9. Buonissima! Ho fatto la versione senza pomodoro perché mi provoca molta acidità... ma è comunque perfetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio della fiducia, mi fa piacere che ti è piaciuta. Sicuramente anche senza pomodoro è altrettanto buona. Ognuno si deve adeguare alle proprie necessità. Grazie mille e magari ne trovi altro per provare, perciò a presto !

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Marmellata di prugne con Fruttapec 3:1

Marmellata di prugne con Fruttapec 3:1 Andando al mercato ho trovato delle prugne belle grandi che si vendevano a cassetta a un buon prezzo. Li abbiamo guardate e ci hanno fatto l'occhiolino, proseguendo il nostro camino avanti. Ma qualcosa ci diceva di tornare e di comprarli perché sono molto buone per fare la marmellata, che va bene da mangiare con il pane, per le crostate, crepes e ... quante cose buone .... Siamo tornati indietro e li abbiamo comprati senza pensare ancora un minuto. Ho preparato due tipi di marmellata, sia con Fruttapec, sia in versione classica. Ora propongo questa con Fruttapec che si fa in modo molto veloce. Ingredienti : 3 Kg prugne (peso senza nocciolo) 900 gr zucchero 30 ml succo limone 3 bustine di Fruttapec 3:1 Cameo Preparazione : Lavare le prugne, snocciolarle e tagliare a pezzettini. Mettere le prugne in una pentola grande e frullare con il frullatore a immersione molto bene. Unire lo zucchero mescolato con la Fruttapec, il succo di li

Ciambella integrale al cacao e pere senza burro

Noci dolci ripiene con crema alle noci

Alette di pollo con cipolla, in padella

Alette di pollo con cipolla, in padella Ingredienti : 6 alette di pollo 3 cipolle 3 spicchi d'aglio sale, pepe, olio rosmarino 150 ml vino bianco Preparazione : Bruciacchiare le alette sul fornello per togliere ogni piuma rimasta e anche per rendere le ali più gustose e lavarle. Sbucciare le cipolle e tagliare  a fettine. Sbucciare anche l'aglio  e tagliare molto fine. In una padella capiente mettere qualche cucchiaio di olio, aggiungere le cipolle e l'aglio tagliate e cuocere per 2 minuti. Unire anche le alette e un rametto di rosmarino e rosolare. Sfumare con il vino e lasciare evaporare lentamente, coprendo la padella. Aggiungere ancora un bicchiere di acqua bollente, salare, pepare e continuare la cottura fino a che evapora l'acqua, ma non del tutto, affinché rimane un bel sughetto da accompagnare insieme. A questo punto spegnere e servire. Con pochi ingredienti si ottiene un buon piatto gustoso, con una carne leggera ma di un buonooo..., perla via de

Torta di nocciole soffice, profumata e golosa, al olio

Cuore di vitello nel umido

SORPRESINE ALLA ZUCCA E AMARETTI

SORPRESINE ALLA ZUCCA E AMARETTI Per preparare dolci e salati con la zucca è la stagione giusta. Si possono preparare squisite ricette che, anche a chi non piace, se non lo sa che c'è la zucca dentro, lo mangia con molto piacere. Questi saccottini dolci di zucca dal sapore intenso, sono molto veloci da preparare e soprattutto molto buoni da mangiare !!! Ingredienti per 12 pezzi :  100 g purea di zucca 100 g ricotta 25 g zucchero 25 g amaretti Vicenzi 25 g uvetta 1 pasta sfoglia rettangolare 1 pizzico di cannella zucchero a velo vanigliato a piacere Preparazione : Mescolare la zucca con lo zucchero , la ricotta, gli amaretti sbriciolati, l'uvetta  ammollata precedentemente per circa 15 - 20 minuti e la cannella. Dividere la sfoglia in 12 quadrati con una rotella e mettere su ognuno un cucchiaino di composto. Chiudere a mo di saccottino, sigillando bene affinché non si apra. Cuocere a 180° per circa 30 minuti o finché saranno dorati. Spolverizzare a piacere c