Passa ai contenuti principali

Angel food cake con cacao, pistacchio e fragole

Quando vuoi fare una cosa e non hai tutto quello che vuoi, si trova sempre l'alternativa. Avevo nel frigo qualche albume da riciclare ma non mi bastava per fare questo dolce goloso e leggero perciò ho deciso di aggiungere degli albumi pastorizzati per poterlo fare. Non avevo mai usato albumi pastorizzati, ma sono molto comodi, credo che li userò ancora. Per arricchire l'Angel Food Cake, sul momento mi è venuta l'idea di farla a strati alternando tra il composto di albumi, una spolverata di cacao. Siccome io non amo molto i dolci troppo dolci, faccio sempre un taglio nelle mie ricette allo zucchero per poter mangiare una fettina in più, hi, hi, hi, perciò ho deciso di usare il cacao dolce (nesquik) sapendo che non verrà comunque troppo dolce e così è stato. E' venuto dolce al punto giusto questa spugnetta morbida e poi non potevo non dargli un tocco in più. A questo punto ho deciso di decorarla con della Crema di Pistacchio Sciara, come anche la sua Granella di Pistacchio squisita ed il tutto con un tocco di fragole di stagione che hanno dato colore e gusto in più. Ecco a voi la ricetta e il procedimento :
Ingredienti :
Preparazione :
  1. Semi montare gli albumi con l'aroma e poco alla volta lo zucchero, lasciando lavorare dopo ogni aggiunta, fino ad ottenere una neve morbida.
  2. Setacciare la farina con il lievito e aggiungere poco alla volta agli albumi, aiutandovi con una spatola.
  3. Versare nel apposito stampo per chiffon cake senza imburrarlo o in uno stampo normale di una forma a piacere, imburrato, in strati alternati, uno di composto di albumi, 1 cucchiaio di cacao dolce, uno altro strato di albumi, uno di cacao e finire con gli albumi.
  4. Infornare nel forno preriscaldato a 160° e cuocere per circa 40 minuti facendo la prova stecchino, perché dipende molto da forno a forno.
  5. Spegnere, lasciare ancora 5 minuti nel forno socchiuso, togliere dal forno e lasciare raffreddare a testa in giù. (Se proprio non si stacca bene, aiutate un attimino con una spatola, da me difficilmente riesco a vedere staccare dallo stampo, a meno che imburro, ma stavolta non l'ho fatto e ho dovuto passare una spatola per staccare)
  6. Sistemare su un vassoio, decorare con crema e granella di pistacchio e con delle fragole.



Commenti

  1. Anche tu fragole e pistacchi? Anche io 😁 ci scambiamo una fetta? Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok, con piacere, c'è ancora giusto un pezzettino !

      Elimina
    2. Claudia come mai non vedi il post? L ho pubblicato stamattina alle 10 😟 uffa...magari un disguido tecnico?

      Elimina
    3. Riproverò, magari c'era però mi è sfuggito, sai, la stanchezza fa brutti scherzi !

      Elimina
  2. Cara Andreea, dalle foto tu mi fai sognare, una torta come questa credo che non la abbia mai assaggiata, io sento già nell'aria il suo profumo, e l'acquerella in bocca!!!
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non fossi così lontano, con piacere l'avrei offerta anche a te Tomaso. Un abbraccio e buona serata !

      Elimina
  3. Un modo super goloso per riciclare gli albumi..complimenti e beati gli assaggiatori :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Consuelo e che dire, gli assaggiatori sono rimasti tutti molto contenti !

      Elimina
  4. Buona, ne mangerei volentieri una bella fetta, baci e buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti devi affrettare, è quasi finita, grazie e buona serata anche a te !

      Elimina
  5. Una gran bella torta ricca e golosa, come dire sento il profumo di festa della mamma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se festeggerò proprio la festa della mamma, anche perché la mia mi ha lasciata a dicembre e non c'è da festeggiare. Comunque una buona torta golosa si può mangiare in qualsiasi momento, grazie mille !

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Pane di emergenza con lievito istantaneo

Cuore di vitello nel umido

Cuore di vitello nel umido

Ingredienti :

600 gr cuore di vitello2 cipolle2 spicchi d'aglio2 carote400 gr polpa di pomodoro4 rametti di prezzemolo150 ml vino bianco1 peperoncinosale, pepe, olio1 cuore di brodo al manzo Knorr
Preparazione :

Sbucciare le cipolle e tagliarle a cubetti. Spelare le carote, tagliarli a meta e dopo a fettine. Lavare il prezzemolo e tagliuzzarlo. Lavare bene il cuore e tagliarlo a striscioline.
In una padella cuocere la cipolla nel olio insieme al peperoncino tagliato a rondelle, le carote per due minuti, unire l'aglio sbucciato e tagliato molto fine, i pezzi di cuore, cuocere per asciugare bene e sfumare con il vino. Lasciare evaporare e aggiungere la polpa di pomodoro, 400 ml acqua, il prezzemolo, il cuore di brodo, pepare e cuocere a fuoco moderato per circa 45- 50 minuti, aggiustando ancora di sale se necessita e di acqua calda. Il risultato deve essere un sughetto ristretto e la carne abbastanza tenera.
Si può accompagnare con del riso, pasta, con co…

Noci dolci ripiene con crema alle noci

Girelle con marmellata di ciliegie e mandorle