Cheesecake al forno con pandoro, pesche sciroppate e cioccolato, di riciclo

https://lericettediclaudiaeandre.blogspot.com/

Sicuramente tanti di voi avete ancora in un angolino un pandoro che nessuno lo vuole mangiare, io ho avuto solo uno anche quello regalato però nessuno era attirato. Siccome non poteva stare a lungo in vista ho deciso di farlo fuori dandoli un altra veste e in questo modo ha avuto una vita breve. Personalmente devo dire che il gusto del pandoro in se non aveva un gusto proprio al top, nonostante era di una marca molto nota, tutto il resto, se è preparato con una ricotta molto fresca soddisfa a pieno. Per la quantità di ricotta, se c'è qualche grammo in più o in meno non credo che ci siano dei problemi, a me era rimasta solo quella e l'ho messa tutta. Anche lo yogurt può essere messo a piacere alla vaniglia, limone, pesca..., quello che avete in casa e pensate che si abbina di più.
Del resto non fatte aspettare troppo il vostro pandoro, si sentirà solo soletto e non messo in conto, hi, hi, hi....
Ingredienti:
  • 1 pandoro 
  • 4 uova 
  • 125 gr di zucchero 
  • 475 g di ricotta 
  • 130 gr mascarpone
  • 150 gr yogurt alla pesca e maracuja
  • 1/2 limone grande o 1 piccolo
  • 2 mezze pesche sciroppate + altre
  • 50 gr cioccolato fondente in scaglie 
  • lamelle di mandorle a piacere
  • riccioli di cioccolato
Preparazione:
  1. Tagliare il pandoro a fette e coprire il fondo e il bordo tutto attorno di una tortiera a cerchio apribile con diametro di 26 cm e schiacciarle bene per aderire una con l'altra.
  2. In una terrina sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere la ricotta, il mascarpone, lo yogurt e la scorza e il succo del limone.
  3. Incorporare anche il cioccolato e le pesche tagliate a cubetti.
  4. Rovesciare il composto nella tortiera foderata con delle fette di pandoro.
  5. Distribuire sopra anche delle lamelle di mandorle, infornare nel forno preriscaldato a 180° e cuocere per circa 1 ora. ( Se vedete che si colora troppo, mettete sopra un pezzo di carta da forno e proseguite con la cottura)
  6. Sfornare il dolce e lasciare raffreddare completamente prima di sformarlo.
  7. Una volta freddo, metterlo su un vassoio, decorare con delle mezze pesche tagliate a fettine e a piacere con del cioccolato o quello che più piace.
https://lericettediclaudiaeandre.blogspot.com/

https://lericettediclaudiaeandre.blogspot.com/

https://lericettediclaudiaeandre.blogspot.com/

https://lericettediclaudiaeandre.blogspot.com/

Commenti

  1. Molto invitante, una golosissima idea, grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa non si fa per farli mangiare con un appetito certi cibi, grazie mille !!!

      Elimina
  2. Bellissima e buonissima...ne assaggerei volentieri una bella fettina..buon sabato cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, già fatto fuori, bisogna spendere sempre più tempo per riciclare certi cibi per invogliarli a mangiarli, grazie Cristina !

      Elimina
  3. Invitante come dice l'amica e golosa. Buona fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Edvige e buon fine settimana anche a te !

      Elimina
  4. Molto sfiziosa e coloratissima.. stupenda!!! un abbraccio!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari