Passa ai contenuti principali

Torta Pasqualina alle erbette a modo mio con pasta brisè all'olio

https://lericettediclaudiaeandre.blogspot.com/

Ingredienti per la pasta brisè :
  • 400 gr farina 00
  • 150 gr acqua
  • 150 gr olio di semi di girasole
  • 10 gr sale
  • 8 gr lievito per torte salate o per dolci non vanigliato
  • Ingredienti per il ripieno : 350 gr ricotta fresca
  • 550 gr erbette
  • 1-2 spicchi d'aglio
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai grana grattugiato
  • 1 pizzico sale
  • noce moscata
  • 5 uova per sopra anche 6-7
Preparazione :
  1. Per prima preparare la pasta brisè mettendo tutti gli ingredienti per la base nella planetaria e lavorare per circa 1 minuto.
  2. Ricavare l'impasto, formare una palla e lasciarla riposare per almeno 30 minuti su un piano di lavoro coprendolo con una capanna.
  3. Lavare le bietole separare i gambi dalle foglie e tagliare i gambi a tocchetti e le foglie di circa 2-3 cm di larghezza.
  4. In una padella capiente mettere qualche cucchiaio di olio extravergine e unire l'aglio sbucciato e tagliato molto piccolo e unire anche i gambi delle erbette tagliati in precedenza.
  5. Bagnare con 1 bicchiere d'acqua e lasciare evaporare.
  6. Aggiungere anche le foglie, un altro bicchiere di acqua, salare e cuocere con il coperchio per circa 5 minuti.
  7. Scoperchiare e lasciare evaporare tutta l'acqua, insaporendo con un pizzico di pepe e di noce moscata.
  8. Lasciare intiepidire, aggiungere la ricotta, l'uovo, la grana grattugiata, insaporendo di altro sale se necessario.
  9. Prendere due terzi dal impasto preparato prima e stenderlo su un piano leggermente infarinato.
  10. Foderare con carta da forno una tortiera con diametro 24 cm e sistemare la sfoglia sopra.
  11. Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta e rovesciare dentro il composto di ricotta ed erbette.
  12. Fare qua e là dei buchi nel ripieno verso il bordo e rompette dentro le uova, io ho messo solo 5 però ci stanno anche di più.
  13. Salare, io ho usato sale all'argilla rossa di Hawaii, stendere anche il pezzo rimasto della pasta brisè, bucherellarlo con la forchetta e sistemarlo sopra.
  14. Sigillare bene il bordo tutto attorno ed infornare nel forno preriscaldato a 200° e cuocere per circa 30 minuti, alzare la temperatura  a 250° e cuocere per altri 15 minuti o fino alla doratura.
  15. Spegnere, lasciare ancora 5 minuti nel forno, sfornare, sformare, lasciare raffreddare o solo intiepidire su una gratella e servire.
https://lericettediclaudiaeandre.blogspot.com/

https://lericettediclaudiaeandre.blogspot.com/

https://lericettediclaudiaeandre.blogspot.com/

Commenti

  1. ricca e buonissima, perfetta per il pic nic di pasquetta :) un abbraccio e tanti auguri di buona Pasqua

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto buona , grazie altrettanto e un abbraccio anche a te !

      Elimina
  2. Ottima e sempre gustosa !!!
    Un abbraccio e un augurio per una felice e serena Pasqua!
    Flora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottima in ogni occasione, grazie mille e felice e serena Pasqua anche a te !

      Elimina
  3. Una versione molto interessante e la brise al'olio è proprio buona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Carmine. Ehi sì, la brisè all'olio è venuta molto friabile e gustosa, ormai penso di usarla molto più spesso nelle mie preparazioni.

      Elimina
  4. Che bella la tua versione...mi piace molto!! Un grande augurio per una felice Pasqua a te e famiglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Cristina, mi fa piacere che ti piace. Felice e serena Pasqua anche a te !

      Elimina
  5. Ti auguro di trascorrere una serena Pasqua tra gli affetti più cari con tante risate e tanto buon cibo!
    un abbraccio
    Alice

    RispondiElimina
  6. anche se Pasqua oramai è andata la mangerei volentieri!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì, le cose buone vanno preparate quando si ha tempo e voglia di farle, io la preparo anche durante l'anno, ci piace tantissimo.

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Gelato con crema di pistacchio

Marmellata di prugne con Fruttapec 3:1

Marmellata di prugne con Fruttapec 3:1

Andando al mercato ho trovato delle prugne belle grandi che si vendevano a cassetta a un buon prezzo. Li abbiamo guardate e ci hanno fatto l'occhiolino, proseguendo il nostro camino avanti. Ma qualcosa ci diceva di tornare e di comprarli perché sono molto buone per fare la marmellata, che va bene da mangiare con il pane, per le crostate, crepes e ... quante cose buone .... Siamo tornati indietro e li abbiamo comprati senza pensare ancora un minuto. Ho preparato due tipi di marmellata, sia con Fruttapec, sia in versione classica. Ora propongo questa con Fruttapec che si fa in modo molto veloce.

Ingredienti :

3 Kg prugne (peso senza nocciolo)900 gr zucchero30 ml succo limone3 bustine di Fruttapec 3:1 Cameo
Preparazione :

Lavare le prugne, snocciolarle e tagliare a pezzettini. Mettere le prugne in una pentola grande e frullare con il frullatore a immersione molto bene. Unire lo zucchero mescolato con la Fruttapec, il succo di limone e cuocere per ci…

COPPE GELATO AL PISTACCHIO, BIGNÈ E PANNA

MINI WEDDING CAKE AI FRUTTI DI BOSCO e le Mini tortine a fiore