Passa ai contenuti principali

Zuppa di cavolfiore con gnocchi di semolino e fagiolini

https://lericettediclaudiaeandre.blogspot.com/
Ingredienti :
  • 1 cavolfiore grande, (mio circa 1,500 kg)
  • 100 gr semolino
  • 400 ml latte;  sale, pepe qb
  • 1 cucchiaino sale + altro o brodo
  • olio extravergine d'oliva  qb
  • 2 spicchi d'aglio
  • 150 gr circa passata di pomodoro
  • 200 gr circa fagiolini (io surgelati)
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • peperoncino piccante a piacere
Preparazione :
  1. Per preparare gli gnocchetti, portare a bollore il latte con due cucchiaini di sale e unire il semolino a pioggia, mescolando continuamente con una frusta, aggiungere anche 2 cucchiai di olio, quindi lasciare cuocere per circa 2-3 minuti o fino a che diventerà denso, mescolando di tanto in tanto. Togliere dal fuoco una volta trascorso il tempo, unire le uova uno alla volta e mescolare bene dopo ognuno.
  2. Prendere da questo composto una piccola parte e passarla più volte fra due cucchiai in modo da ricavare un gnocchetto ovale.
  3. Ripetere il procedimento fino ad esaurire tutto il composto, mettendoli man mano su un piatto grande tipo di pizza, leggermente bagnato.
  4. Tagliare i fagiolini a pezzettini di circa 3 cm, un pò all'occhio.
  5. Pulire il cavolfiore, dividerlo in cimette, tagliare anche le foglie a pezzettini (non si butta via nulla).
  6. Sbucciare aglio, tritarlo finemente e metterlo a cuocere insieme a qualche cucchiaio di olio per qualche secondo, solo fino a sentire quel buon profumino, perché oltre è un pò pesante.
  7. Unire la polpa di pomodoro, insaporire con sale e lasciare cuocere per 1-2 minuti.
  8. Aggiungere circa 1, 500 l di acqua o brodo e non appena inizia il bollore aggiungere le foglie del cavolfiore e i fagiolini e lasciare cuocere per 5 minuti. Unire anche le cime di cavolfiore e proseguire con la cottura per altri 5- 8 minuti dopodiché aggiungere anche gli gnocchi.
  9. Insaporire con altro sale, pepe, prezzemolo e cuocere per circa 5 minuti, gli gnocchi verranno a galla. A piacere potete aggiungere verso la fine anche del peperoncino piccante in polvere o fresco subito prima dell'aglio.
  10. Servire subito la zuppa ben calda con un filo d'olio extravergine sopra.
https://lericettediclaudiaeandre.blogspot.com/

https://lericettediclaudiaeandre.blogspot.com/

Commenti

  1. Che zuppa interessante. Deve essere molto gustosa ^_^
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Daniela, è molto gustosa, ogni tanto la preparo, anche per dare un valore in più al cavolfiore, che comunque si mangia lo stesso molto volentieri a casa mia come tutte le verdure.

      Elimina
  2. Ciao Claudia, che bello rileggerti, era un po' che non passavo, ottima la tua zuppa, mi piace molto. Un abbraccio a presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben ritrovata e grazie mille. La zuppa era molto saporita e buona e in questi giorni ci sta molto bene. Mangiare qualcosa di caldo è come una coccola per il nostro corpo. Un abbraccio anche a te e a presto !

      Elimina
  3. Risposte
    1. Molto buona e riscaldante,oltre ad essere anche salutare !

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Cuore di vitello nel umido

Noci dolci ripiene con crema alle noci

Torta di nocciole soffice, profumata e golosa, al olio

Pan di Spagna piccolino con diametro di 16 cm

Torta al cacao e fragole

Insalata di fagioli con Tonno, cipolla, rucola, pomodorini, olive e carote

Arrosto di lonza di maiale con carote, cipolla e sedano