Passa ai contenuti principali

Cheesecake panna e mandorle



Ingredienti :
  • 300 gr biscotti a piacere - secchi, digestive, gran cereali
  • 150 gr burro
  • 15 gr di cacao amaro
  • 100 gr Crema di Mandorla Sciara
  • 400 gr formaggio spalmabile
  • 500 ml panna da montare zuccherata
  • 25 gr zucchero a velo vanigliato
  • 10 gr gelatina in fogli
  • 2 cucchiai di acqua
  • 30 gr circa mandorle a fette leggermente tostate 
  • nesquik qb
Preparazione:
  1. Tritare finemente i biscotti e mescolare insieme anche il cacao.
  2. Sciogliere il burro e unirlo nei biscotti.
  3. Prendere un cerchio apribile con diametro di 20 cm e collocarlo su un vassoio sul quale porterete in tavola la vostra cheesecake. Compattare sul fondo la base di biscotti e tenere nel frigo fino a che preparate le creme.
  4. Mettere metà della panna e una metà del mascarpone in una terrina e l'altra metà rimasta sia di panna che di mascarpone in un'altra terrina.
  5. Montare con una frusta elettrica fino ad ottenere un composto liscio e gonfio.
  6. Aggiungere in una terrina i 25 gr di zucchero a velo e nell'altra terrina i 100 gr di crema di mandorla Sciara.
  7. Mettere a mollo la gelatina però separatamente, 5 gr in una terrina e 5 gr in un'altra terrina per una quindicina di minuti in acqua fredda dopodiché strizzare.
  8. Sempre separatamente sciogliere in 1 cucchiaio di acqua calda ciascuna.
  9. Una volta sciolta, aggiungerne una parte nella crema bianca e l'altra parte nella crema alla mandorla.
  10. Tirare fuori la base dal frigo, rovesciare sulla base la crema bianca, spolverizzare con uno strato di nesquik, distribuire sopra anche la crema alla mandorla, fare con i rebbi di una forchetta sopra delle strisce un pò ondulate, coprire e lasciare rassodare per almeno 4 ore o meglio per tutta la notte.
  11. Il giorno dopo togliere il cerchio aiutandovi con un coltello, decorare il bordo tutto attorno con le mandorle a fette e foglioline di menta a piacere.
  12. Ora è pronta per essere servita o tenere coperta nel frigo fino al momento di servirla.



Commenti

  1. Adoro le mandorle e questo dolce è un tripudio goloso!!!!!

    RispondiElimina
  2. che meraviglia, deve essere buonissima!!

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia ^_^
    Bravissima!
    Un bacio

    RispondiElimina
  4. impossibile resistere!!
    baci

    RispondiElimina
  5. Le tue torte fredde sono sempre deliziose cara! 😘

    RispondiElimina
  6. Proprio cio' che ci vuole per merenda per rinfrescarsi un po', super golosa, brava!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  7. Un dessert di gran classe, complimenti Claudia!

    RispondiElimina
  8. Con questo hai superato te stessa è veramente goloso bravissima

    RispondiElimina
  9. Cara Claudia, è proprio vero che per gustare una buona torta, devo passare da te!!!
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Panini morbidi fatti in casa con semi di lino e di girasole

Noci dolci ripiene con crema alle noci

Cuore di vitello nel umido

Cuore di vitello nel umido

Ingredienti :

600 gr cuore di vitello2 cipolle2 spicchi d'aglio2 carote400 gr polpa di pomodoro4 rametti di prezzemolo150 ml vino bianco1 peperoncinosale, pepe, olio1 cuore di brodo al manzo Knorr
Preparazione :

Sbucciare le cipolle e tagliarle a cubetti. Spelare le carote, tagliarli a meta e dopo a fettine. Lavare il prezzemolo e tagliuzzarlo. Lavare bene il cuore e tagliarlo a striscioline.
In una padella cuocere la cipolla nel olio insieme al peperoncino tagliato a rondelle, le carote per due minuti, unire l'aglio sbucciato e tagliato molto fine, i pezzi di cuore, cuocere per asciugare bene e sfumare con il vino. Lasciare evaporare e aggiungere la polpa di pomodoro, 400 ml acqua, il prezzemolo, il cuore di brodo, pepare e cuocere a fuoco moderato per circa 45- 50 minuti, aggiustando ancora di sale se necessita e di acqua calda. Il risultato deve essere un sughetto ristretto e la carne abbastanza tenera.
Si può accompagnare con del riso, pasta, con co…

Pane di emergenza con lievito istantaneo